Il diavolo meneghino.

Una leggenda vuole che il diavolo in persona fosse venuto a vivere a Milano nel 1600 sotto il nome di Ludovico Acerbi.Quest’ ‘uomo’ molto ricco, si mise subito al centro dell’attenzione, infatti fece di tutto per ostentare la sua ricchezza, in un momento di profonda crisi economica. Un anonimo cronista dell’epoca lo descrive come:  “di…

Parola d’ordine: Panzerotto!

Non c’è visita a Milano che non meriti una sosta da Luini, il locale a pochi passi dal Duomo e dal Teatro alla Scala, famoso principalmente per i suoi panzerotti. Il forno è divenuto col tempo una vera e propria istituzione per tutti coloro che amano i panzerotti e il buon cibo, infatti non c’è…

Moschino Milano.

La collezione invernale di Moschino firmata Jeremy Scott punta i riflettori su un aspetto molto attuale nel mondo della moda.. Tra tempi sempre più stretti e richieste sempre più esigenti, per produrre ottimi prodotti, bisogna essere sempre ‘infuocati’ e sul pezzo. In passerella, infatti, si susseguono modelle che indossano abiti in fiamme e con evidenti…

Spray Paint Art.

La street art ha infinite sfumature e girando per Milano, possiamo essere deliziati da vere e proprie opere d’arte.Tanti sono infatti i modi di esprimersi degli artisti di strada e uno tra i più popolari è sicuramente la Spray Paint Art, che fonde in un mix davvero riuscito il mondo dei writers con quello dell’arte,…

La Colomba meneghina.

Tra i dolci pasquali milanesi indubbiamente il più famoso è la colomba.Questo dolce inventato in Lombardia negli anni Trenta, si è poi diffuso velocemente in tutta Italia, acquisendo sempre più consensi. La colomba Pasquale è disponibile in numerosissime varianti, sia estetiche che di gusto, ma la classica, generalmente ricoperta da una glassatura contenente mandorle è quella…

La rivoluzione dei risvoltini.

Nella moda e nelle usanze milanesi stanno sempre più avendo successo i tanto odiati da molti e amati da altri, risvoltini. Ma forse non tutti sanno che i risvoltini hanno origini molto più antiche, infatti si dice che il primo a indossare i pantaloni con il risvolto fu re Edoardo VII di Inghilterra per evitare…

Segni dal passato.

Un tangibile ricordo dei bombardamenti che avvennero su Milano nell’agosto 1943 sono i fori prodotti dalle schegge delle bombe sui lampioni che si trovavano in prossimità durante lo scoppio in piazza della repubblica.  Purtroppo occorre dire che tra poco i vecchi pali saranno definitivamente rimossi e Milano perderà una testimonianza semplice ma visibile e molto significativa…

Le Banque.

Locale storico della città di Milano, situato in centro a pochi passi da piazza Duomo e dal teatro alla Scala, le banque è un locale interamente in stile barocco, ispirato agli arredamenti della Francia di Luigi XIV, con una dominante presenza del colore rosso, accostato però molto elegantemente all’oro delle sedute e dei drappeggi che…

100 volte grazie! ❤️

Ringrazio tutti coloro che hanno deciso di seguire me e il mio blog con tale affetto e dedizione, la stessa con cui io ogni giorno pubblico un pezzettino di storia in più della bellissima città di Milano e delle mie esperienze, che amo condividere con voi, i miei compagni in questo straordinario viaggio. Grazie di…

Tombini in passerella.

Dalle passerelle ai tombini, i grandi stilisti abbandonano per una volta le loro creazioni di tessuto e si dedicano a impreziosire il quadrilatero milanese.  Ventiquattro tombini interpretati da diversi stilisti quali Giorgio Armani, Prada, Missoni e da altri grandi nomi dell’Alta Moda, dipinti a mano, sono stati esposti in via Montenapoleone per la III edizione…