I numeri austriaci.

Durante la dominazione austriaca tutti i palazzi di Milano furono numerati, con un ordine differente rispetto a quello che noi tutti siamo abituati a vedere, infatti dall’esterno i numeri risultavano organizzati in una spirale che partiva dal Palazzo Reale per arrivare fino ai bastioni. Attualmente alcune targhette con la numerazione austriaca sono ancora visibili accanto a quella odierna su alcune facciate dei palazzi milanesi.

   
 

Annunci

8 thoughts on “I numeri austriaci.

  1. Interessante e curiosa notizia storica.
    C’è da chiedersi: funzionava meglio il sistema di numerazione austriaca?
    Credo di no.
    Serviva al sistema di potere aristocratico: in ciascuna abitazione, il numero indicava la distanza dal palazzo del potere, facilmente identificabile su una cartina.
    Per i cittadini, invece, la spirale era un rompicapo; soprattutto, i numeri crescenti, erano poco pratici.
    La sera, probabilmente, un numero notevole di persone, continuava a girare in tondo a cercare la sua abitazione, ma la previdenza degli austriaci aveva istituito un servizio per la raccolta dei cittadini smarriti, soprattutto anziani.
    Buona la decisione, comunque, di non cancellarli.
    Come riflessione extra: non bisogna disprezzare l’amministrazione austriaca dell’Italia settentrionale; ad essa dobbiamo la disciplina e l’efficienza delle popolazioni del nord.
    Fosse per me, delegherei alla Germania l’amministrazione dell’Italia, mentre, manderei a “eccezionale veramente” e “made in sud” i nostri politici, a raccontar le loro barzellette.
    Evviva l’Austria!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...