Il giardino della Guastalla.

Il Giardino della Guastalla è il più antico di Milano e sorge su via Francesco Sforza, proprio di fronte all’Università Statale di Milano. La sua fondazione risale al 1555, anche se i giardini sono stati aperti al pubblico solo recentemente, cioè nel 1939. 

All’interno del giardino, tra alberi e prati che nelle belle giornate ospitano gli studenti della vicina Università, custodisce un vero e proprio gioiello in stile barocco: la vasca-peschiera, con le sue balaustre in pietra e ringhiere in ferro sono uno spettacolo per gli occhi, sostenuto anche dall’ambiente circondante.

L’omonimo Collegio della Guastalla annesso al bellissimo giardino, nasce a Milano nel 1555 ad opera di Paola Lodovica Torelli, Contessa di Guastalla, nata nel 1499 e rimasta vedova a soli 29 anni, che trasferitasi a Milano dopo aver venduto il suo feudo ai Gonzaga, fondò un monastero, dedicandosi all’educazione di “fanciulle nobili ma decadute” che, senza dote o altri mezzi di sostentamento, sarebbero finite altrimenti in convento o su una cattiva strada.
La sede originaria del Collegio si trova dietro l’Ospedale Maggiore di Milano in un grande palazzo con giardino, che è l’attuale sede del Giudice di pace.

Nel 1937 il Comune di Milano decise di espropriare il palazzo e il Collegio venne trasferito a Monza, ma a Milano resta comunque da ammirare lo splendido giardino ancora presente, l’ideale se si vuole passare del tempo immersi nella natura e da paesaggi mozzafiato. 

   
 

Annunci

Un pensiero su “Il giardino della Guastalla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...