Segni indelebili.

Percorrendo la riva del Naviglio Grande, dove questo incrocia via Valenza, si possono intravedere, sulla balaustra di pietra e su alcuni pali in ferro, profondi solchi molto curiosi, che sono il ricordo dei tempi in cui i “barconi” o comunque differenti tipi di barche, trasportavano ogni genere di merce fino alla darsena. 

In alcuni punti i barconi venivano trainati sia con l’ausilio della sola forza che con l’aiuto di muli. 

Giorno dopo giorno, anno dopo anno, i cavi e le funi usate per il traino hanno scavato questi solchi visibili ancora oggi, che rappresentano un segno significativo nella storia di Milano.

Annunci

One thought on “Segni indelebili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...