Proverbi meneghini – Parte 2.

Come abbiamo visto i proverbi sono molto comuni nel dialetto meneghino, soprattutto tra i milanesi doc.

Eccone alcuni:

  • Anca a Milan quand pioeuv l’acqua la bagna.

Anche a Milano quando piove l’acqua bagna.

  • Milan e poeu pù.

Milano e poi più.

  • La cusinna a Milan, la cort a Romma.

La cucina a Milano, la corte a Roma.

  • A sto mond che voeur di bon amis.

A questo mondo servono buoni amici.

  • I amis bon si conossen in di ocasion.

Gli amici buoni si riconoscono nelle occasioni.

  • L’amor e i donn la san longa.

L’amore e le donne la sanno lunga.

  • A tavola se ven mai vegg.

A tavola non si diventa mai vecchi.

  • El vin el fa bon sang.

Il vino fa buon sangue.

  • A mangià domà erba gh’è de diventà verd.

Se si mangia solo insalate si diventa verdi.

  • I desgrazi hinn come i scires, adree a vunna gh’en ven des.

Le disgrazie sono come le ciliegie, dopo una ne arrivano dieci.

  • In mancanza de cavai, se fan trottà i asen.

Se mancano i cavalli si fan correre gli asini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...