Parmigiana di melanzane.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 melanzane.
  • 1 Kg di polpa di pomodoro.
  • 200 g di farina.
  • 300 g di mozzarella.
  • 150 g di parmigiano grattugiato.
  • 1 cipolla. 
  • Basilico q.b.
  • Olio di semi q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Lavare le melanzane, tagliarle a fette, passarle nella farina e friggerle nell’olio di semi caldo da ambedue le parti, dopodiché sgocciolare su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Per preparare il sugo: soffriggere la cipolla, unire a quest’ultima la polpa di pomodoro e il basilico, far cuocere per circa 20 minuti, ed infine passare il sugo in un passaverdura.

In una pirofila unta con dell’olio d’oliva, disporre uno strato di melanzane, coprire con del sugo, aggiungere la mozzarella ridotta a cubetti e il parmigiano.

Ripetere il procedimento fino all’esaurimento degli ingredienti, terminando lo strato superiore con un generoso strato di parmigiano. 

Cuocere in forno a 180° per 30 minuti. 

Servire calda.

Annunci

Piedi al Top.

I piedi sono una parte importante del nostro corpo, ecco alcuni consigli per assicurare loro il benessere necessario:

  • La ginnastica serale per il totale relax dei piedi è consigliata giornalmente e consiste nello sdraiarsi sul pavimento, appoggiando una delle gambe su un cuscino: ruotare il piede 10 volte, prima in senso orario poi in senso antiorario (questo esercizio va svolto a piedi nudi).  Ripetere l’Intero esercizio con l’altro piede.
  • Far scorrere sotto la pianta del piede una pallina da tennis allevia il disagio dovuto a crampi, dolore ai polpacci o tensione all’arcata piantare.
  • Bagni di bicarbonato per ammorbidire il tallone, con successivo passaggio di pietra pomice su tutto il piede, per levigare (dopo un pediluvio) darà una intensa sensazione di relax, inoltre sollevando le gambe si migliorerà la circolazione, permettendo ai piedi di sgonfiarsi.

Torta di carote.

Ingredienti x 4 persone:

  • 150 g di burro.
  • 100 g di zucchero a velo.
  • 5 uova.
  • 150 g di farina bianca.
  • 1 bustina di lievito per dolci.
  • 120 g di mandorle tritate.
  • Sale q.b.
  • 200 g di carote.

Preparazione:

Montare nel mixer 150 g di burro, 100 g di zucchero a velo, 5 tuorli (tenendo da parte gli albumi), 150 g di farina bianca, una bustina di lievito per dolci, 120 g di mandorle tritate e un pizzico di sale. 

Amalgamare 200 g di carote precedentemente grattugiate fini, montare gli albumi e aggiungerli al composto. 

Foderare la tortiera con carta da forno, versare il composto con le carote e cuocere in forno per 45 minuti a 180°. 

Servire calda.

Consigli casalinghi!

Ecco alcuni consigli che possono essere seguiti per risolvere qualche problemino presente nelle nostre case e rendere il soggiorno in queste ultime davvero piacevole:

  • Se l’interno dell’armadio presenta macchie di umidità, appoggiare sopra i ripiani alcuni gessetti da lavagna, che grazie al loro grande potere assorbente, risolveranno il problema.
  • Spruzzare su un normale tappo di sughero il proprio profumo preferito e infilare il tappo nelle tasche delle giacche, permetterà all’abito intero di assumere la nota odorosa del nostro profumo preferito e anche l’interno dell’armadio assumerà lo stesso profumo.

 

Tartar con insalata.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 rosso d’uovo.
  • Sale q.b.
  • 700 g di polpa di manzo (ben macinata).
  • Olio d’oliva q.b.
  • 1 limone.
  • 250 g di insalata.
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione:

In una ciotola amalgamare un rosso d’uovo e un pizzico di sale a 700 g di polpa di manzo ben macinata.
 
Condire con un filo di olio e il succo di un limone, coprire la ciotola e metterla in frigorifero per almeno un’ora. 

Lavare e spezzettare 250 g di insalata e adagiare sul piatto da portata. 

Sistemare al centro la carne cruda e distribuire sulla tartare qualche cucchiaio di giardiniera, spolverizzando con prezzemolo tritato.

Guarnire con qualche fetta di limone e servire.

Involtini di bresaola e caprino.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 mazzetto di rucola.
  • Erba cipollina q.b.
  • Timo q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • 160 g di formaggio caprino.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio d’oliva q.b.

Preparazione:

Pulire, lavare e asciugare un mazzetto di rucola, l’erba cipollina, il prezzemolo e il timo freschi. 

Tritare le erbe aromatiche. 

Condire 160 g di formaggio caprino e le erbe aromatiche (precedentemente sminuzzate) con poco sale, pepe e olio. 

Emulsionare l’olio con poco aceto, sale e pepe al fine di ottenere una salsa vinaigrette.

Spalmare la crema di formaggio sulle fette di bresaola e arrotolare su se stesse fermando il rotolino con uno stecchino. 

Disporre la rucola sul piatto da portata, adagiando su quest’ultima gli involtini e condire il tutto con la salsa.

Carpaccio di salmone.

Ingredienti x 4 persone:

  • 700 g di salmone.
  • Olio d’oliva q.b.
  • 1 limone.
  • Sale q.b.
  • 2 pomodori.
  • Erba cipollina q.b.

Preparazione:

Mettere nel freezer 700 g di salmone per circa un’ora, in modo che diventi abbastanza duro ma non congelato. 

Tagliare il salmone a fette sottilissime e farlo marinare per due ore in olio, limone e sale. 

Scottare in acqua salata due pomodori, sbucciarli e tagliarli a cubetti. 

Disporre le fette di salmone sgocciolate nel piatto da portata, aggiungere i cubetti di pomodoro conditi con un po’ di olio e sale e guarnire il tutto con erba cipollina.

Spiedini di pesce. 

Ingredienti x 4 persone:

  • 160 g di polpa di merluzzo.
  • 1 fetta di pesce spada.
  • 2 peperoni.
  • 12 gamberetti.
  • Olio q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco.

Preparazione:

Tagliare a dadi 160 g di polpa di merluzzo e una fetta di pesce spada. 

Tagliare a pezzetti due peperoni senza semini. 

Intanto mettere gli spiedini di legno a bagno nell’acqua, una volta pronti infilzare i dati di pesce con gli spiedini, alternandoli ai pezzi di peperoni e a 12 gamberetti precedentemente sgusciati. 

Riscaldare bene una griglia e ungerla con un filo d’olio, una volta che sarà ben calda disporre gli spiedini sulla griglia e farli cuocere pochi minuti per parte. 

Prima di terminare la cottura bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco. 

Servire caldi.

I mille usi della cipolla.

Un alimento così semplice come la cipolla, può essere utilizzata oltre che ovviamente in cucina, in mille modi diversi, ad esempio:

  • Per evitare che il parabrezza si appanni, strofinare l’interno con una cipolla.
  • Una verruca può essere curata in questo modo: strofinare con la cipolla tagliata e il sale fino, la parte interessata. Ripetere l’operazione più volte e per più giorni fino al raggiungimento desiderato.
  • Se una persona sta per svenire, mettere una cipolla tagliata in due in prossimità delle narici, questo lo aiuterà a riprendere i sensi.
  • Se un granellino infastidisce l’occhio, avvicinare la cipolla a quest’ultimo, facendo lacrimare l’occhio, le lacrime lo laverranno e il granellino verrà eliminato naturalmente.

 

Belli in forma con la rosa canina!

La rosa canina è la specie di rosa spontanea più comune in Italia, molto frequente nelle siepi e ai margini dei boschi.
Questo fiore o meglio le bacche e i frutti della pianta di rosa canina hanno la capacità di fornire al corpo molti benefici, ad esempio:

  • Per un buon funzionamento dei reni ( favorendo la diuresi), schiacciare una manciata di frutti di rosa canina e metterli in infusione. Bere 2/4 cucchiaini di preparato al giorno.
  • Qualche bacca di rosa canina, aggiunga ogni tanto nella pappa del cane, lo libera dai parassiti e rende il suo pelo lucido e molto morbido.