Corso di Porta Romana.

Corso di Porta Romana, collega Piazza Missori con Piazzale Medaglie d’Oro, dove sono presenti le Terme e l’Arco dedicato a Filippo di Spagna (1596). Precisamente dove adesso si trova l’arco, in epoca romana e poi medievale sorgeva la porta di ingresso nelle mura cittadine. Milano è l’unica città italiana a non avere una via intitolata…

6 curiosità sui Navigli di Milano.

Il primo tratto navigabile dei Navigli risale alla seconda metà del XII secolo. La realizzazione durata fino al XX secolo, di questo sistema di trasporto di merci e di persone fu davvero fondamentale perché per la prima volta mise in collegamento la zona del Lago di Como e del Lago Maggiore con la città di…

Zabaione meringato.

Ingredienti x 4 persone: 100 g di pan di Spagna. 1 bicchiere di vino bianco dolce. 2 tuorli. 60 g di zucchero. 2 meringhe. Preparazione: Tagliare un etto di pan di Spagna a dadini e irrorarlo con un bicchiere di vino bianco dolce e liquoroso. Mettere due tuorli d’uovo in un pentolino con 60 g…

Anatra all’ananas.

Ingredienti x 4 persone: 1 cipolla. Olio q.b. Sale q.b. Pepe q.b. 1 anatra intera. 2 cucchiai di brandy. 250 ml di succo di ananas. 4 fette di ananas. Preparazione: Tagliare una cipolla e scaldarla in un tegame con dell’olio. Salare e pepare un’anatra intera, dopo averla lavata e asciugata e farla rosolare accuratamente. Aggiungere…

La statua di San Bartolomeo.

Tra le statue più strane di Milano, è sicuramente presente quella a opera di Marco d’Agrate, raffigurante San Bartolomeo scorticato, con la pelle gettata sulle spalle come se fosse un mantello. La statua inizialmente si trovava all’esterno del Duomo, ma fu posta in chiesa poiché spaventava i bambini e i passanti più sensibili, ora invece si trova,…

Cottura del pesce.

E’ possibile cuocere al forno pesci di diverse dimensioni, purché vengano adattati i tempi di cottura a ciascuno di essi. Approssimativamente è possibile calcolarlo in base allo spessore ( e non al peso ) del pesce, considerando 10 minuti per ogni 2,5 cm di spessore. Se si utilizzano pesci particolarmente sottili e piccoli, un altro…

La Madonna delle Rose.

Vicino alla sagrestia settentrionale del duomo di Milano, è presente un quadro che raffigura la Vergine, detto della “Madonna delle Rose”.  Nel dipinto non c’è ombra di un fiore, tanto meno di una rosa, ma il suo nome è legato a una leggenda. Nel 1409 Milano era assediata dagli eredi di Bernabò, ostili all’allora signore…

Torta salata di zucca e scamorza.

Ingredienti x 4 persone: 200 g di zucca. Sale q.b. 1/2 cipolla. 200 g di scamorza affumicata. 1 uovo. 200 ml di besciamella. Pepe q.b. Noce moscata q.b. Cumino q.b. 1 disco di pasta sfoglia. Preparazione: Tagliare 200 g di zucca in pezzi, cuocerla in acqua bollente salata e poi farla asciugare. Tritare finemente mezza…

Pizzoccheri valtellinesi.

Ingredienti x 4 persone: 250 g di patate. Sale q.b. 50 g di spinaci. 100 g di verza. 5 foglie di salvia. 400 g di pizzoccheri. 300 g di formaggio casera. 150 g di parmigiano grattugiato. Salvia q.b. Burro q.b. Pepe q.b. Preparazione: Cuocere 250 g di patate sbucciate in acqua salata e aggiungere 50…

La meridiana del Duomo di Milano.

Fino alla prima metà del XIX secolo, gli orologi di Milano erano regolati dalla meridiana del Duomo. Il suo funzionamento, era dato da un foro sul soffitto del duomo, capace di catturare un raggio di luce che cadendo sul pavimento, permetteva di stabilire l’orario Quando la luce segnava mezzogiorno, veniva dato un segnale e la campana presente…