Il panettone fatto in casa.

Per i nostalgici del periodo natalizio, ecco la ricetta tradizionale del panettone fatto in casa.

Ingredienti:

  • 250 grammi di farina 0.
  • 250 grammi di farina 00.
  • 12 grammi di lievito di birra.
  • 50 ml di latte.
  • 4 uova.
  • 3 tuorli d’uovo.
  • 160 grammi di burro.
  • 160 grammi di zucchero.
  • 1 limone non trattato in superficie (la scorza).
  • 2 cucchiai di scorzette di arancia candite.
  • 100 grammi di uvetta.
  • 1 bacca di vaniglia.
  • 1 cucchiaino di malto.
  • 1 pizzico sale.

 

Preparazione:

Inserire l’uvetta in una tazza e ricoprirla con acqua, in modo da farla rinvenire.

Setacciare ed unire le due farine.

Scaldare leggermente il latte fino ad intiepidirlo e sciogliervi all’interno il lievito di birra, ricordando di tenerne da parte una piccola porzione (circa 2 g) che servirà in seguito.

Una volta sciolto il lievito aggiungere il malto e 80 g di farina e mescolare bene, in modo da non avere nessun grumo.

A questo punto l’impasto dovrà lievitare a circa 30°C, perciò mettere la ciotola con l’impasto ricoperta di pellicola in un posto caldo (o nel forno acceso a quella temperatura) finché non sarà diventato grande all’incirca il doppio di quello che era inizialmente.

Dovrebbe passare circa un’ora.

Ora unire alla pasta lievitata 200 g di farina, il resto del lievito e due uova intere, impastare bene e poi aggiungere 60 g di burro (precedentemente ammorbidito fuori dal frigo) e 60 g di zucchero.

Lavorare il tutto e creare una palla liscia, porla in una ciotola coperta con la pellicola e lasciarla riposare al caldo come prima, questa volta serviranno un paio di ore per farla raddoppiare di volume.

Una volta lievitato anche il secondo impasto, occorrerĂ  aggiungere il resto delle uova, i tuorli, e 220 g di farina.

Impastare molto a lungo, almeno una decina di minuti.

Quindi aggiungere il restante zucchero e il pizzico di sale.

Solo quando tutto sarĂ  perfettamente integrato nella palla di impasto, aggiungere il burro rimanente in piĂą fasi fino ad inglobarlo completamente.

Aggiungere la frutta, quindi mettere la scorza grattugiata del limone, l’arancia candita e l’uvetta (dopo averla scolata).

Lavorare molto bene in modo da distribuire il tutto in maniera omogenea.

Passare l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo con poca farina in modo da fargli prendere la forma di una grossa palla.

Inserire la pasta così ottenuta nello stampo da panettone e lasciare lievitare due o tre ore al caldo; dopo questo tempo incidere la parte superiore in modo da formare una croce al centro della quale si dovrà posizionare una noce di burro.

Mettere in forno caldo (200°C) una pirofila contenente dell’acqua ed il panettone e cuocere per 15 minuti, poi abbassare a 190°C e cuocere per altri 15 minuti.

Infine abbassare a 180°C e terminare la cottura per altri 30 minuti.

Annunci

4 pensieri su “Il panettone fatto in casa.

  1. Ho salvato la ricetta.Da provare,anzi da ri-provare perchè la prima volta (con altre dosi) non è lievitato benissimo (ma comunque si è cotto bene e non era male) quindi #avantitutta ! e poi non c’è il detto del Panettone e San Biagio ! sei sul pezzo! clap clap!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...