Il Candelabro Trivulzio.

Il Candelabro Trivulzio è un’opera di oreficeria in bronzo, alto circa cinque metri e largo quattro.

Viene considerato in assoluto un capolavoro della scultura gotica d’oltralpe.

L’origine è purtroppo ignota ma è possibile osservarlo dal 1562 nel Duomo di Milano.

Le sole notizie certe che si posseggono dell’opera, sono relative alla sua donazione avvenuta proprio nel 1562 al Duomo di Milano, a opera dell’arciprete Giovanni Battista Trivulzio, figlio di Urbano Trivulzio.

La provenienza nonostante non sia certa, si presuppone sia francese, poichè la famiglia Trivulzio, principale esponente del partito filofrancese nella Milano di inizio Cinquecento, era di frequente in viaggio nel territorio francese.

Nel medioevo esistevano numerosi esemplari di questo tipo, in particolare nelle cattedrali francesi, come ad esempio Reims, oggi però questi particolari candelabri sono totalmente scomparsi, quello di Milano è l’unico ad essere rimasto integro fino ai nostri giorni.

Il candelabro rappresenta una raffinatissima opera di scultura gotica, caratterizzata da una simbologia particolarmente complessa, tanto che ad oggi solo in parte è stata ricostruita e compresa.

Il Candelabro Trivulzio ha la forma di un classico candelabro a sette braccia, appartenente alla tradizione ebraica, risalente alla Menorah, il cui esemplare più antico era in passato custodito nel tempio di Gerusalemme.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...