Petti di pollo al dragoncello.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 petti di pollo.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Burro q.b.
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco.
  • 1 cucchiaio di senape forte.
  • 1 cucchiaio di dragoncello.
  • 100 ml di panna.

Preparazione:

Condire quattro petti di pollo con sale e pepe.

Cuocere a fuoco medio nel burro per arrostirli.

Aggiungere un cucchiaio di aceto balsamico, mezzo bicchiere di vino bianco e un cucchiaio di senape forte.

Cuocere a fuoco basso per altri 5 minuti.

Togliere la carne e cuocere a fuoco alto la salsa finché si sarà ristretta a circa tre cucchiai.

Aggiungere un cucchiaio di dragoncello tritato, la panna e far andare il tutto a fuoco alto.

Tagliare il petto di pollo a striscioline fini e coprirle con la salsa.

Servire caldi.

Pennette alle zucchine e zafferano.

Ingredienti x 4 persone:

  • 7 zucchine.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 1/2 cipolla.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 2 bustine di zafferano.
  • 250 ml di panna.
  • 450 g di penne.
  • Parmigiano q.b.

Preparazione:

Tagliare le zucchine a dadini e farle soffriggere con uno spicchio d’aglio e mezza cipolla tagliata sottile.

Salare il tutto e coprire con un coperchio, se necessario aggiungere dell’acqua durante la cottura.

Quando le zucchine saranno cotte, aggiungere lo zafferano sciolto in acqua, la panna e un pizzico di pepe.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente, versarla nella padella con le zucchine e spolverare con parmigiano a piacere.

Servire calda.

Tortino di carciofi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 carciofi.
  • 1 limone.
  • Burro q.b.
  • Sale q.b.
  • 3 uova.
  • Latte q.b.
  • Formaggio grattugiato q.b.
  • 200 g di pancetta a cubetti.

Preparazione:

Mondare quattro carciofi, tagliarli in due, pulirli e ammorbidirli per qualche minuto in acqua e succo di limone.

Tagliare i carciofi a fettine e metterli in un padellino con un po’ di burro e dieci cucchiai di acqua.

Salare il tutto e coprire la padella.

Farli stufare per circa 15 minuti a fuoco basso.

Sbattere tre uova con l’ausilio di una forchetta e incorporare dieci cucchiai di latte, una presa di sale e due cucchiai di formaggio grattugiato.

Unire i carciofi alla pastella e versare il tutto in una pirofila imburrata, aggiungendo della pancetta a cubetti.

Cuocere in forno a 160°C per circa 20 minuti.

Servire caldo.

 

Maschera rigenerante – FRIA.

Questa maschera grazie all’innovativa formulazione con Aloe Vera, Pantenolo e glicerina, conferisce una profonda idratazione alla pelle del viso, donando un aspetto fresco e riposato.

La particolare texture della maschera (a rombi) permette di rilasciare in modo graduale ed efficace i principi attivi del prodotto, che andrà a nutrire la pelle in soli 10 minuti di posa dall’applicazione.

Dopo la rimozione della maschera in tessuto, non sarà necessario ne risciacquare la pelle del viso, ne applicare una crema idratante.

Trovo sia una maschera molto valida, infatti ho riscontrato un’unica pecca, la poca aderenza della maschera in seguito alla sua applicazione; affinché il risultato sia ottimale, bisognerà sdraiarsi o comunque tenere la testa ferma in posizione orizzontale, per evitare che si stacchi dalla pelle del viso.

Devo dire però che i risultati sono molto buoni, infatti avendo personalmente la pelle del viso molto secca nella zona T, ho riscontrato fin dal primo utilizzo un’ottima idratazione.

 

  • Voto peckaging: 7
  • Voto prodotto: 8+
  • Prezzo: 2.10 €
  • Consigliato: si

Pollo alla birra.

Ingredienti x 4 persone:

  • 800 g di cosce di pollo.
  • Farina q.b.
  • 1/2 bicchiere d’olio extravergine d’oliva.
  • 1 rametto di rosmarino.
  • 1 spicchio di aglio.
  • 1 bottiglia di birra chiara (66 cl).

Preparazione:

Infarinare 800 grammi di cosce di pollo.

In una casseruola versare mezzo bicchiere di olio, un rametto di rosmarino e uno spicchio d’aglio schiacciato, che poi andrà tolto.

Unire il pollo e farlo rosolare a fiamma vivace da entrambi i lati.

Bagnare con una bottiglia di birra, abbassare la fiamma e cuocere per 30 minuti.

Estrarre il pollo e far condensare il fondo di cottura.

A inizio bollore, spegnere e versare la salsa sulle cosce di pollo che saranno state messe precedentemente da parte.

Servire calde.

Nasello in salsa di zucchine.

Ingredienti x 4 persone:

  • 700 g di nasello.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Un cespo di scalogno.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 bustina di zafferano.
  • 8 zucchine.

Preparazione:

Salare e pepare un trancio di nasello da 700 grammi e appoggiarlo sopra una griglia ben calda.

Far cuocere il nasello a fuoco vivo per 10 minuti, girandolo a metà cottura.

Far appassire un cespo di scalogno affettato, in un tegame con circa otto cucchiai di olio.

Unire lo zafferano, farlo sciogliere bene e aggiungere otto zucchine grattugiate e i loro fiori tagliati a metà.

Salare, pepare e dopo qualche minuto togliere il tegame dal fuoco.

Affettare il nasello e servirlo con la salsa e con alcune fette di zucchina (precedentemente saltate in padella).

Tagliatelle con carciofi e speck.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 carciofi.
  • Succo di limone q.b.
  • 1 cipolla.
  • Vino bianco q.b.
  • 80 g di speck.
  • Burro q.b.
  • 2 uova.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Parmigiano q.b.
  • 500 g di tagliatelle.

Preparazione:

Pulire quattro carciofi, tagliarli e metterli a bagno in acqua e succo di limone.

Rosolare una cipolla, unire i carciofi e far cuocere a fiamma bassa, aggiungendo un goccio di vino bianco.

Mentre cuociono i carciofi, far rosolare 80 grammi di speck con il burro.

In una ciotola sbattere due uova con l’ausilio di una forchetta, aggiungere del prezzemolo, il parmigiano, sale, pepe e lo speck insieme al condimento.

Far cuocere le tagliatelle in acqua salata, scolarle e amalgamarle ai carciofi, aggiungendo la salsa con l’uovo.

Mantecare il tutto e servire calde.

Spaghetti agli spinaci.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 uovo.
  • 1 cipolla.
  • 100 g di panna.
  • 70 g di latte.
  • 100 g di parmigiano.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 200 g di fontina.
  • 500 g di spaghetti.
  • 200 g di spinaci.

Preparazione:

In una terrina unire un uovo, una cipolla, 100 grammi di panna, 70 grammi di latte, sale, pepe e 100 grammi di parmigiano.

Aggiungere 200 grammi di fontina a listarelle e mescolare il tutto.

Intanto cuocere 500 grammi di spaghetti in acqua bollente e scolarli al dente.

Unire alla pasta 200 grammi di spinaci, precedentemente lessati e inserire il condimento.

Porre il tutto in una pirofila da forno.

Spargere sopra gli spaghetti altro parmigiano e infornare a 180°C per 15 minuti coperta da carta stagnola e altri 15 minuti scoperta.

Servire calda.

 

Crema esfoliante con microgranuli – HQ

Questa crema esfoliante con microgranuli elimina le cellule morte, lasciando la pelle liscia, vellutata e fresca: il colorito risulterà più chiaro, luminoso e uniforme. 

L’azione esfoliante e levigante dell’acido salicilico, contenuto nell’estratto di salice è resa più intensa dalla presenza di micro granuli di jojoba che rimuovono le cellule morte purificando lo strato superficiale della pelle.

Questa crema presenta una triplice azione:

  • Azione cheratolinica per l’acido salicilico. 
  • Azione esfogliante attraverso i microgranuli. 
  • Azione addolcente per la presenza di gel di biosaccaride (agente idratante).

Consiglio questo trattamento per tutti coloro che desiderano una pelle visibilmente fresca e riposata.

  • Voto peckaging: 7
  • Voto prodotto: 7 1/2
  • Prezzo: 2.40 €
  • Consigliato: si

9 Consigli utili in cucina.

  1. Quando pulite le verdure che tendono ad annerire, come il carciofo, le patate o le carote, immergetele in una soluzione di acqua e limone.
  2. Quando il gelato non si stacca dal cucchiaio, tenete vicino un bicchiere d’acqua fredda ed immergetelo prima nell’acqua e dopo nel gelato.
  3. Se il brodo o l’arrosto risultano troppo salati, aggiungete una patata cruda per smorzare la salinità.
  4. Per spellare facilmente un peperone arrostito avvolgetelo caldo in un foglio di carta di giornale, lasciatelo riposare per 15 minuti e dopo si spellerà più facilmente.
  5. Un pizzico di zucchero nel sugo, attenua l’acidità del pomodoro rendendo perfetto il sapore.
  6. Se vi piace il cavolfiore, ma non sopportate il suo odore, aggiungete qualche noce nell’acqua di cottura.
  7. Quando bollite il riso per farlo rimanere bianco e soffice aggiungete all’acqua di cottura qualche goccia di limone.
  8. Per far in modo che il latte bollito non fuoriesca dal pentolino, appoggiatevi sopra un colino di metallo.
  9. Per eliminare gli odori dalla cucina fate bollire qualche chiodo di garofano in un pentolino d’acqua. La vostra cucina avrà un delizioso profumo.