Il tè Matcha.

Il Matcha, polvere di tè verde super concentrata, era già consumato in Giappone nel XII secolo.

Benché i giapponesi siano maestri nell’arte di prepararlo, la sua produzione ha avuto origine in Cina.

Come tutti i tè, anche questo si ricava dalle foglie della pianta Camellia Sinensis.

Il suo segreto consiste nella lavorazione lenta e delicata che porta le foglie intere a essere macinate, fino a diventare polvere finissima.

Le caratteristiche che lo contraddistinguono sono la coltivazione in ombra, il colore verde brillante, la cottura al vapore e l’umami (il quinto sapore teorizzato dal chimico giapponese Ikeda, che definisce gli ingredienti deliziosi, saporiti e invitanti).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...