I Consigli per un perfetto Pan di Spagna.

  • Il Pan di Spagna si conserva morbido per 2 o 3 giorni, è possibile prepararlo in anticipo e mantenerlo in una pellicola trasparente, o anche congelarlo, per poterne mantenere morbidezza e fragranza.
  • Se il Pan di Spagna si sta scurendo all’esterno durante la cottura, ma è crudo all’interno è necessario abbassare la potenza del forno.
  • Nella ricetta del Pan di Spagna, la farina (o farina + fecola) e zucchero saranno presenti sempre nelle stesse quantità.
  • Per ottenere un Pan di Spagna più morbido, utilizzare uova a temperatura ambiente, in modo da permettere alle proteine di incamerare più aria.
  • Il vero pan di Spagna non contiene lievito: il segreto per poter far “lievitare” l’impasto, sta nel montare bene le uova.
  • Durante la cottura, non aprire mai il forno prima dei 35 minuti: il rischio è di far sgonfiare l’impasto.
  • Per mantenere il corretto livello di umidità in forno durante la cottura è possibile inserire anche un contenitore pieno d’acqua che evaporerà durante la cottura del pan di Spagna.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...