Le leggende sulle ciliegie.

Gli alberi di ciliegio sono molto legati alle leggende sugli innamorati.

Il ciliegio, era infatti, la pianta sacra di Venere, dea dell’Amore, tant’è che i suoi frutti sono considerati dei portafortuna, come si dice in alcune parti della Sicilia.

In Nord Europa, invece, si credeva che gli alberi di ciliegio ospitassero folletti e divinità che proteggevano i campi.

Mentre, in Giappone, dove i fiori sono diventati simbolo nazionale, si narra che i fiori diventarono rosa, da bianchi che erano, perché sotto di loro, vennero sepolti i samurai caduti in battaglia.

In ogni caso sono il simbolo legato alla femminilità in tutto l’Oriente.

Ma anche i poeti usano spesso questo frutto, così come Pablo Neruda nella poesia “Il Bacio”:

“[…] Vorrei che il vento soffiasse ogni giorno
tra i tuoi capelli,
per poter sentire anche da lontano
il tuo profumo.
Vorrei fare con te quello
che la primavera fa con i ciliegi.”

Un pensiero su “Le leggende sulle ciliegie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...