Sarnico.

Sarnico (Sàrnech in dialetto bergamasco) è un comune italiano di 6.631 abitanti della provincia di Bergamo in Lombardia.

È situato sulla sponda occidentale del Lago d’Iseo, dove lo stesso confluisce nel fiume Oglio.

I primi insediamenti umani hanno origine nel periodo tra il neolitico e l’età del bronzo, come testimoniano i resti, rinvenuti sul fondo del lago, di un primitivo villaggio strutturato su palafitte.

Con il passare del tempo gli abitanti si trasferirono sulla terraferma, tanto che in epoca romana sulle rive del lago erano presenti stanziamenti fissi, dovuti soprattutto all’esistenza di importanti strade di collegamento con le città di Bergamo e Brescia, nonché con la Val Camonica, che favorirono il commercio nella zona.

I primi documenti che attestano l’esistenza del paese risalgono invece all’anno 862, quando con una concessione l’imperatore Ludovico II autorizzò lo sfruttamento ittico del lago in favore di alcuni monasteri presenti in territorio bresciano.

Altri documenti attestano che, nell’anno 1081, qui venne costruito un monastero dell’ordine dei cluniacensi, di cui però oggi non resta alcuna traccia ne testimonianza.

Il medioevo non vide il paese al centro delle lotte tra fazioni guelfe e ghibelline, rimanendo in una posizione di nicchia più tranquilla rispetto ai centri limitrofi. Ciononostante il paese venne abbellito da numerosi edifici caratteristici del tempo, quali castelli e torri, in previsione di eventuali attacchi.

Con l’avvento della repubblica di Venezia, il paese acquisì un certo prestigio sia a livello economico, per via dei commerci sviluppati dai veneti, ma soprattutto amministrativo, dato che la Serenissima lo eresse a capoluogo del circondario, denominato Contea della Valcalepio.

In epoca più recente, precisamente nel risorgimento, il paese fu al centro di una sommossa mazziniana contro il dominatori asburgici, promossa da patrioti bergamaschi, che però non riuscì a dare i risultati sperati e passata alla storia con il nome di “fatti di Sarnico”.

Oggi Sarnico è un comune tranquillo, ricco di caratteristiche abitazioni, il tutto abbellito dalla presenza dello splendido lago di Iseo.

1

2

3

4

IMG_6465

800px-Sarnico_centro_storico.jpg

 

Annunci

Ristorante “L’Approdo”.

Questo caratteristico ristorante, con vista sul lago di Iseo, si trova in via XXIV Maggio al numero 92 a Paratico.

Offre una vastissima scelta di piatti, passando dalla classica pizza, a piatti di pesce, sia di lago che di mare.

Personalmente ho optato per un fritto misto, volendo provare la cucina di pesce; il piatto piuttosto abbondante e ad un prezzo non eccessivo a mio avviso (20 euro), mi ha soddisfatto per la freschezza del pesce e della frittura ben fatta.

A fine pasto viene offerta una variegata lista di dolci, alcuni preparati dal ristorante stesso, altri dalla rinomata pasticceria “Sal de Riso”.

Ho scelto di prendere una versione rivisitata del classico profiterole, visto la mia passione per il cioccolato e devo dire che anche il dolce mi è decisamente piaciuto.

Il personale è gentile e attento alle necessità dei clienti.

Consigliato se ci si trova a passare un weekend sul lago di Iseo, volendo gustare piatti di qualità in una location davvero suggestiva.

 

I piatti serviti:

 

IMG_6470

IMG_6514

 

L’interno del ristorante:

 

1

2