La Cappelletta del Fopponino.

In Piazzale Aquileia si trova una piccola cappella decorata con teschi e la lugubre scritta: “Ciò che sarete voi noi siamo adesso, chi si scorda di noi scorda se stesso” La Cappelletta del Fopponino sorge sull’antica fossa comune dove trovavano sepoltura i malati di peste e i condannati a morte e si dice che vi…

La Metropolitana Infestata.

Di fronte alla Basilica di San Vittore al Corpo durante gli scavi per la nuova metropolitana M4 (linea blu) di Milano, sono state rinvenute diverse sepolture antiche e in particolare una necropoli con duecentocinquanta scheletri umani e i resti di un cavallo, che appartengono a sepolture di epoche diverse. Gli scheletri e le ossa aiutano…

Particolari curiosità di Milano.

Si dice che il Parco Vetra sia di notte infestato dai fantasmi, in particolare delle ultime streghe bruciate davanti al parco delle basiliche. Si dice che baciarsi sul ponte delle sirene al parco Sempione eviti per sempre i tradimenti. Si dice che se si passa tra i leoni all’ingresso dell’Università Bocconi non ci si laureerà…

Il fantasma del Duomo di Milano.

Anche il Duomo di Milano ha le sue leggende e i suoi miti, uno di questi riguarda un fantasma: si chiama Carlina e dicono le voci, appaia nelle foto delle coppie di sposi che si fanno ritrarre sulla porta della cattedrale. Carlina abitava a Schignano, paese nei pressi di Como dove l’usanza imponeva alle giovani…

La leggenda di Palazzo Marino a Milano.

Esistono molte storie e leggende su Milano e i suoi principali luoghi di interesse; sull’attuale sede del Comune di Milano, c’è una filastrocca che si tramanda e recita come segue: Ara, bell’Ara discesa Cornara, de l’or fin, del cont Marin strapazza bardocch, dent e foeura trii pitocch, trii pessitt e ona massoeura, quest l’è dent e…

La Dama Velata a Milano.

Il Castello Sforzesco ha moltissime storie e leggende legate ai fantasmi: le sue sale e i suoi chiostri ospitano gli spettri delle tante dame che in quel luogo hanno vissuto e sono morte, come Isabella d’Aragona, Biancamaria Scapardone, Bona di Savoia, Bianca Sforza e la strega Isabella da Lampugnano. La leggenda narra che se passeggiando…

La Cappella Trivulzio.

La Cappella Trivulzio (1512/1550) è l’unica opera architettonica documentata e riconosciuta del Bramantino. Pensata come mausoleo del condottiero Gian Giacomo Trivulzio è caratterizzata da un’austera sobrietà e da un inedito e particolare sviluppo verticale.

San Nazaro Maggiore

Antica Basilica Apostolorum costruita a partire dal 382 in un’area cimiteriale posta lungo la Via Porticata (attuale corso di Porta Romana), è una delle quattro chiese extramurali fondate da Sant’Ambrogio. Venne consacrata nel 386 con le reliquie di alcuni apostoli e intitolata a San Nazaro nel 395. La basilica adotta un impianto cruciforme a navata…

L’ “Eco della pioggia” a Milano.

Un’altra curiosità su Piazza Mercanti a Milano, è il cosiddetto “Eco della pioggia”. I venditori avevano un modo tutto loro per comunicare in questa piazza, si dice che i commercianti si ponessero accanto a due colonne poste obliquamente, con due fori per parlarsi e scambiarsi informazioni personali, tra loro. Ancora oggi è meta di molti…

Duomo di Milano.

È la terza Chiesa cattolica nel mondo dopo San Pietro e la cattedrale di Siviglia. Il duomo di Milano è in perfetto stile gotico mitigato dal marmo bianco di Condoglia, particolare marmo di una cava sul Lago Maggiore. La costruzione risale al 1386 e la facciata è stata terminata a fine 1800, oltre 500 anni…