Violetta.

Viola L. è un genere di piante della famiglia Violaceae, diffuso in Europa, nelle zone tropicali e in America del nord, centrale e del sud. Le violette sono piante da vaso o aiuola, molto amate. Disponibili in un gran numero di colorazioni, vengono apprezzate per la capacità di fiorire a ridosso dell’inverno e per un…

La simbologia legata al Narciso.

Sono associati al narciso diversi significati e simbologie, legate a culture anche molto lontane tra loro. Gli antichi romani pensavano che il narciso fosse un fiore che cresceva nei campi Elisi, simbolo dell’aldilà nella religione romana e quindi avevano l’usanza di piantarli sulle tombe dei propri cari defunti. I Druidi, i sacerdoti degli antichi Celti,…

Ortensia.

Denominata anche “rosa del Giappone”, l’ortensia è un genere di pianta originaria dell’Asia meridionale e orientale (dal Giappone alla Cina, dall’Indonesia e dall’Himalaya) e dell’America del nord e del sud. Attualmente esistono circa cento specie di piante di ortensia che producono fiori da inizio primavera a fine autunno. Le ortensie sono fiori molto coltivati all’interno di…

Mirto.

Il Mirto (Myrtus communis L.) è una pianta aromatica appartenente alla famiglia Myrtaceae e al genere Myrtus. È tipico della macchia mediterranea e viene chiamato anche mortella. Dal nome italiano di Mortella, deriva il nome della mortadella, perché essa veniva aromatizzata con le sue foglie. Il nome generico del Mirto pare derivi da Myrsine, leggendaria…

Calendula.

La calendula o fiorrancio (Calendula officinalis) è una pianta che generalmente viene coltivata come annuale, della famiglia delle Asteraceae e appartenente al genere Calendula. È una pianta erbacea con fusto carnoso e ramificato. Presenta foglie oblunghe, di un verde lucente, sessili e a margine irregolare. Una volta al mese durante tutta l’estate appaiono fiori color…

Calla.

La calla appartiene alla famiglia delle araceae, è un fiore di origine africana che cresce spontaneo in tutte le zone a clima mite quali l’Africa centro-orientale, le regioni comprese fra l’equatore e Capo di Buona Speranza e nei pressi del fiume Vaal nella regione del Transvaal. Viene chiamato nei suoi territori di origine “giglio del…

Bocca di leone.

L’”Antirrhinum majus” o “Bocca di leone” è una piccola pianta perenne, che cresce annualmente, soprattutto  nelle aree più fredde ed è originaria della regione mediterranea, dove raggiunge un’altezza che varia dai 60 centimetri a circa un metro. Alcune piante possono raggiungere un’altezza che arriva fino a circa 2 metri, se crescono in uno spazio aperto….

Dente di leone.

Il dente di leone, “taraxacum officinale”, appartiene alla famiglia delle composite. E’ una pianta tipica delle regioni a clima temperato, conosciuta anche con il nome di tarassaco, soffione o radicchiella. Cresce nei prati e nelle campagne, ha foglie dentate con delle profonde incisioni che arrivano fino alla base della pianta facendo unire le foglie. I…

Asfodelo.

L’Asphodelus è un genere di piante della famiglia Liliaceae (Asphodelaceae secondo la classificazione APG) che comprende diverse specie erbacee, note genericamente con il nome volgare di asfodelo. L’Asfodelo contribuisce, per il suo stelo legnoso, come combustibile, ad accendere il fuoco nelle stufe a legna e nei caminetti, il suo nome (σφόδελος) (asphódelos) deriverebbe dal greco…

Gerbera.

La gerbera è una pianta erbacea della famiglia delle Asteraceae, originaria dell’Africa, dell’Asia e del Sudamerica. Il nome deriva dal naturalista tedesco Traugott Gerber, amico di Linneo. Oltre che come graziose piante ornamentali dalla facile coltura, le specie del genere Gerbera, vengono coltivate industrialmente per la produzione del fiore reciso. Le gerbere presentano foglie lanceolate…