Gamberoni alla Creola.

Ingredienti x 4 persone:

  • 250 ml di passata di pomodoro.
  • Aceto di mele q.b.
  • Salsa Worcestershire q.b.
  • Tabasco q.b.
  • 1/2 aglio.
  • Senape q.b.
  • Zucchero q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1 arancia.
  • 600 g di gamberoni.

Preparazione:

In una casseruola aggiungere la passata di pomodoro, quattro cucchiai di aceto di mele, tre cucchiai di salsa Worcestershire, un cucchiaio di tabasco, mezzo aglio tritato, un cucchiaio di senape, uno di zucchero, mezzo cucchiaio di pepe nero macinato e il succo di un’arancia.

Far bollire il tutto e cuocere a fuoco lento per 20 minuti, aggiungendo mezza tazza di acqua.

Regolare di sale e aggiungere 600 grammi di gamberoni sgusciati e puliti.

Cuocere per 6 minuti circa.

Servire caldi accompagnati con del riso bianco bollito.

Annunci

Pere al rum con cioccolato e oro.

Ingredienti x 6 persone:

  • 50 ml di rum scuro.
  • 100 ml d’acqua.
  • 30 g di zucchero.
  • 150 g di cioccolato fondente.
  • 30 g di scaglie di cioccolato oro (per decorare).

Preparazione:

Porre in una pentola a pressione: lo zucchero, l’acqua e il rum.

Accendere il fuoco a fiamma bassa e mescolare fino a completo scioglimento dello zucchero.

Sbucciare le pere e livellarle la base con un coltello, in modo che stiano ben dritte in un bicchiere.

Porre le pere nella pentola con lo sciroppo al rum, coprire con il coperchio e alzare la fiamma.

Quando la pentola inizierà a sibilare, abbassare la fiamma e cuocere per circa quattro minuti.

Spegnere il fuoco e far sfiatare la pentola di tutto il vapore.

Estrarre le pere e metterle a raffreddare leggermente su carta assorbente.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria.

Servire le pere tiepide, in sei bicchieri da Martini, irrorandole con il cioccolato fuso e cospargendole con le scaglie di cioccolato oro.

Tagliatelle agli spinaci.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 uovo.
  • 1 cipolla.
  • 100 g di panna.
  • 70 ml di latte.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • 150 g di parmigiano.
  • 200 g di fontina.
  • 500 g di tagliatelle.
  • 200 g di spinaci.

Preparazione:

Unire un uovo, una cipolla, 100 grammi di panna, 70 millilitri di latte, sale, pepe e 100 grammi di parmigiano in una terrina.

Aggiungere 200 grammi di fontina tagliata a listarelle e mescolare il tutto.

Intanto, cuocere 500 grammi di tagliatelle al dente.

Unire alla pasta 200 grammi di spinaci, precedentemente lessati e il condimento.

Porre il tutto in una pirofila da forno.

Spargere sopra la pasta il restante parmigiano.

Cuocere in forno a 180°C per 15 minuti, coperto e per altri 15 minuti scoperto.

Servire in tavola.

Come pulire la melagrana.

Togliere la corona, appoggiare il frutto sul piano da lavoro e farlo rotolare, spingendo con il palmo delle mani e applicando un po’ di forza, così che l’interno si sgrani.

Incidere il frutto lungo la linea mediana, affondando la lama per circa 1 cm, poi prendere una delle metà con una mano e una con l’altra e farle ruotare una verso se stessi e l’altra in senso contrario, così che si separino.

Capovolgerne una metà su una terrina capiente e percuotere la scorza con un cucchiaio, ripetutamente e con forza crescente.

I chicchi e la buccia dei setti inizieranno a cadere.

Continuare finché la scorza sarà quasi vuota, rifinire il lavoro e pulire i chicchi dalle membrane.

Riso e cavolfiore.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di cavolfiore.
  • Sale q.b.
  • 400 g di riso.
  • 50 g di burro.
  • 250 g di besciamella.
  • 70 g di parmigiano grattugiato.

Preparazione:

Mondare e lavare 500 grammi di cavolfiore, lessarlo per 10 minuti in acqua bollente salata.

Lessare a parte, 400 grammi di riso al dente e condirlo con 50 grammi di burro.

Porre il tutto in una pirofila leggermente imburrata e ricoprire il riso con i broccoli tagliati a pezzi.

Mescolare con 250 grammi di besciamella, 70 g di parmigiano grattugiato e spargere il tutto sui broccoli.

Mettere in forno a 180 °C per 10 minuti, fino a quando la superficie sarà ben gratinata.

Servire caldo.

Risotto con bitto e bresaola.

Ingredienti x 4 persone:

  • 85 g di burro.
  • 1/2 cipolla.
  • 350 g di riso.
  • 1 bicchiere di vino bianco.
  • 1 1/2 L di brodo vegetale.
  • 100 g di bitto.
  • 100 g di bresaola.

Preparazione:

In una padella, far sciogliere a fuoco lento 80 grammi di burro e far appassire mezza cipolla; quando sarà diventata trasparente, aggiungere 350 grammi di riso e mescolare bene il tutto.

Versare un bicchiere di vino bianco, farlo sfumare, lasciare riprendere il bollore e aggiungere 1 L e mezzo di brodo vegetale.

A cottura terminata, togliere dal fuoco, mantecare con un cucchiaio di burro, 100 grammi di bitto a cubetti e 100 grammi di bresaola.

Servire il risotto ben caldo.

Pennette ai funghi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 spicchio d’aglio.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 400 g di funghi.
  • 2 pomodori.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 400 g di pennette.
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione:

Far rosolare nell’olio, uno spicchio d’aglio e non appena accenna a colorarsi, toglierlo dall’olio e aggiungere 400 grammi di funghi.

Quando si saranno ben asciugati, aggiungere due pomodori sbucciati e tagliati a cubetti, il sale e il pepe.

Cuocere in abbondante acqua salata 400 grammi di pennette e quando saranno cotte al dente, scolarle e versarle nella padella, insieme ai funghi e ai pomodori.

Servire subito, con un filo d’olio extravergine d’oliva e con del prezzemolo tritato.

Come riconoscere i diversi tipi di spinaci.

Le tre tipologie principali di spinaci presenti sul mercato e le loro caratteristiche principali, che aiutano a riconoscerli e sceglierli consapevolmente.

SPINACI A FOGLIA LISCIA: hanno foglie piccole, allungate, sottili, di colore verde chiaro e un gambo tenero.

Somigliano nell’aspetto agli spinaci novelli, ma in realtà appartengono ad alcune varietà selezionate per poter essere consumate crude, anche quando le foglie non sono più giovani.

SPINACI SAVOY: sono gli spinaci di colore verde intenso e a foglia grande e bollosa.

È la varietà tradizionale che si consuma solo dopo la cottura, questi spinaci infatti hanno la foglia spessa e il gambo robusto, che va reciso e scartato prima della cottura, oppure utilizzato come quello delle coste di bietola, cuocendolo più a lungo.

SPINACI SEMI SAVOY: oggi sono i più diffusi, anche fra quelli surgelati.

Presentano caratteristiche intermedie rispetto agli altri tipi, per adattarsi alle richieste dei consumatori.

Hanno una lamina fogliaria abbastanza sottile e più liscia dei Savoy, che ne facilita il lavaggio.

Pollo alla boscaiola.

Ingredienti x 4 persone:

  • 50 g di speck.
  • 50 g di formaggio fresco.
  • 20 g di formaggio grattugiato.
  • 20 g di funghi porcini.
  • 2 x 600 g di pollo.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Farina q.b.
  • 30 g di burro.
  • 1 rametto di rosmarino.
  • 1 scalogno.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco.

Preparazione:

Tagliare 50 grammi di speck e mescolarli con 50 grammi di formaggio fresco, 20 grammi di formaggio grattugiato, 20 grammi di funghi porcini tritati, sale e pepe.

Incidere due filetti di pollo da 600 g, in modo da ottenere delle tasche, che verranno farcite con il ripieno precedentemente preparato.

Chiudere le tasche con stecchini di legno.

Infarinare e dorare i filetti di pollo in 30 grammi di burro, aggiungendo un rametto di rosmarino, uno scalogno affettato e mezzo bicchiere di vino bianco.

Salare, pepare e terminare la cottura.

Servire caldo.

Biscotti ai pinoli.

Ingredienti x 20 biscotti:

  • 220 g di farina.
  • 1 uovo.
  • 60 g di zucchero di canna.
  • 70 g di olio d’oliva.
  • 200 g di pinoli.
  • 1 limone.
  • 1/2 bicchierino di Marsala.
  • 1 bustina di lievito per dolci.

Preparazione:

Accendere il forno e farlo scaldare a 180°C.

Su una spianatoia, disporre a fontana 220 grammi di farina, unire un uovo, 60 grammi di zucchero di canna, 70 grammi di olio d’oliva, 200 grammi di pinoli tritati grossolanamente, la scorza grattugiata di un limone, mezzo bicchierino di Marsala, una bustina di lievito per dolci e impastare bene il tutto.

Stendere la pasta a circa 1 cm di altezza e ritagliare dei biscotti con una forma tonda.

Adagiarli su una teglia precedentemente unta di olio e spolverizzata di farina.

Infornare e far cuocere i biscotti per 25 minuti.