Tagliatelle ai funghi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 60 g di strutto.
  • 1 cipolla tritata.
  • 1 peperoncino.
  • 300 g di funghi freschi.
  • Sale q.b.
  • 400 g di tagliatelle.
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione:

Soffriggere con 60 grammi di strutto, una cipolla tritata e un peperoncino.

Cuocere per 10 minuti, unire 300 grammi di funghi freschi affettati, salare e terminare la cottura.

Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e appena bolle, versare 400 grammi di tagliatelle, lasciandole cuocere.

Scolare la pasta al dente, aggiungere i funghi e mescolare bene.

Infine spolverare con del prezzemolo e servire in tavola.

Annunci

Uova allo zafferano.

Ingredienti x 4 persone:

  • 150 g di fagiolini sottili.
  • 500 g di patate novelle.
  • 4 cipollotti.
  • 1 rametto di dragoncello.
  • 6 cucchiai di maionese.
  • Zafferano q.b.
  • 4 uova.

Preparazione:

Pulire 150 grammi di fagiolini sottili e cuocere al vapore con 500 grammi di patate novelle e lasciar raffreddare il tutto.

Pulire quattro cipollotti, tritarli grossolanamente, lavare un rametto di dragoncello e tritare anch’esso.

Mescolare sei cucchiai di maionese con un pizzico di zafferano.

Tagliare i fagiolini e le patate a pezzetti.

Sgusciare quattro uova sode e dividere ognuna in quattro spicchi.

Mescolare tutti gli ingredienti con la maionese allo zafferano e servire.

 

Salmone all’aglio.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 filetti di salmone.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • 4 spicchi d’aglio.

Preparazione:

Versare tre cucchiai d’olio extravergine d’oliva in una pirofila.

Togliere con cura le lische a quattro filetti di salmone, ma non la pelle.

Mettere i filetti di salmone nella pirofila con la pelle verso l’alto.

Muoverli un po’ per ungerli completamente e girarli dall’altro lato.

Cospargere con il sale e distribuire su tutta la superficie quattro spicchi di aglio tagliati a fette sottili, quindi cuocere in forno già caldo a 200°C per 20 minuti.

Estrarre la pirofila dal forno, togliere l’aglio e servire subito.

Polpette di Totano.

Ingredienti x 4 persone:

  • 6 totani.
  • Prezzemolo q.b.
  • 3 uova.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pane grattugiato q.b.
  • Aglio in polvere q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Scottare i totani dopo averli puliti in acqua e sale per una ventina di minuti.

Toglierli dall’acqua, tritarli finemente e porli in una terrina.

Unire il prezzemolo, un pizzico di sale, pepe, dell’aglio e due uova.

Mescolare il tutto in modo da creare un composto omogeneo.

Formare delle palline con il composto precedentemente ottenuto.

Passare le polpette nell’uovo sbattuto e nel pane grattugiato.

Per la cottura: ideale sia cotte in forno che nell’olio.

Se si predilige la cottura in forno, disporre in una teglia ricoperta da carta da forno le polpette, cuocendole a 180°C per 30 minuti.

Se si sceglie la cottura in olio, disporre le polpette in una padella con dell’olio d’oliva caldo e cuocerle finché non avranno assunto una colorazione dorata.

A cottura ultimata disporre le polpette in un piatto da portata, accompagnandole con un contorno di rucola.

Insalata di uova.

Ingredienti x 4 persone:

  • 300 g di patate.
  • 3 pomodori.
  • 3 uova.
  • 80 g di tonno.
  • Basilico q.b.
  • 1/2 spicchio d’aglio.
  • Menta q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Aceto q.b.

Preparazione:

Lessare trecento grammi di patate, pelarle e tagliarle a cubetti.

Lavare tre pomodori, sbucciarli e tagliarli a rondelline sottili.

Tagliare a spicchi tre uova sode e aggiungere ottanta grammi di tonno.

Unire il tutto in una ciotola e aggiungere qualche fogliolina di basilico.

A parte, schiacciare mezzo spicchio d’aglio e alcune foglioline di menta con un po’ d’olio, di aceto, di sale e di pepe.

Amalgamare il tutto e utilizzare questa salsa per condire l’insalata.

Servire subito.

Insalata di finocchi e arance.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 finocchio.
  • 1 cipolla rossa.
  • 2 arance.
  • Aceto balsamico q.b.
  • Sale q.b.
  • Foglioline di menta (Decorative).

Preparazione:

Lavare un grosso finocchio e affettarlo sottilmente.

Sbucciare e affettare in modo sottile una grossa cipolla rossa.

Sbucciare e tagliare a fette due arance e disporle in quattro piatti.

Distribuire le fette di finocchio sulle arance e le fette di cipolla sopra i finocchi.

Mescolare il succo di un’arancia con due cucchiaini di aceto balsamico e un pizzico di sale.

Spruzzare il condimento su ogni piatto.

Decorare con foglioline di menta e servire.

Involtini di Melanzana “A Modo Mio”.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 melanzane lunghe.
  • 10 filetti di acciuga sott’olio.
  • 1 pugno di capperi.
  • 100 g di provolone piccante.
  • Pane grattugiato q.b.
  • Alloro q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Affettare le melanzane, dopo averle sbucciate, ponendole in una terrina con un carico sopra, ogni strato dovrà essere cosparso di sale prima di essere sormontato da un ulteriore strato di melanzane, questo avrà lo scopo di togliere il sapore amaro dalla melanzana.

Lasciar riposare per un paio d’ore.

Sciacquare le fette di melanzana per eliminare il sale in eccesso.

Inserire dell’olio in una padella antiaderente, aggiungere le fette di melanzana e una volta che avranno assunto un leggero colore dorato, dopo un paio di minuti per parte, sgocciolarle su carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso.

In ogni fetta di melanzana inserire all’interno un po’ di concentrato di pomodoro, un pezzetto di acciuga, 1 o 2 capperi e un cubetto di provolone piccante.

Chiudere gli involtini con una foglia di alloro e uno stecchino, passarli nel pangrattato e disporre via via gli involtini in una pirofila ricoperta di carta da forno.

Cuocere in forno per 20 minuti a 180°C.

Servire caldi in tavola, disposti direttamente su un piatto da portata o adagiati su una foglia di lattuga.

Lo Sfincione Siciliano.

Ingredienti:

  • 1/2 kg di farina.
  • 1 cubetto di lievito di birra.
  • 1 cucchiaino di sale fino.
  • 3 cipolle.
  • 50 g di caciocavallo grattugiato.
  • Origano secco q.b.
  • Olio di oliva extra vergine q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di zucchero.
  • 200 g di caciocavallo a fettine.
  • 1 lattina di pomodori pelati.
  • 8 filetti di acciughe sotto sale (dissalate).
  • Pangrattato tostato q.b.

Preparazione:

Versare la farina passata al setaccio in una ciotola piuttosto grande, possibilmente di legno, facendo la classica fontana al centro.

Sciogliere il lievito di birra in una tazza di acqua tiepida.

Versare al centro della fontana, aggiungere l’olio, lo zucchero e il sale fino.

Iniziare a lavorare l’impasto unendo se serve altra acqua tiepida; ricordare che alla fine l’impasto dovrà essere molto morbido, a metà strada tra la pastella e la pasta per la pizza.

Coprire la ciotola con uno straccio di lana o un canovaccio e mettere a lievitare l’impasto per un paio d’ore in un luogo tiepido.

Impastare una seconda volta, e lasciare lievitare ancora per un’oretta.

Nel frattempo affettare le cipolle e farle appassire in un tegame con un po’ di olio d’oliva; unirvi i pelati, lo zucchero, un po’ di pepe, due filetti di acciughe e poco sale.

Far cuocere il tutto per circa 20 minuti.

Prendere una teglia, ungerla abbondantemente con l’olio, spolverarla di pangrattato, versarvi sopra l’impasto e con le mani (unte di olio) stenderlo fino a raggiungere uno spessore di circa 2 cm.

Fare le caratteristiche fossette nella pasta usando la punta delle dita.

Distribuire sulla superficie il caciocavallo e i filetti di acciuga rimasti, facendoli penetrare leggermente.

Versare sopra uniformemente il sugo di pomodoro e cipolle.

Spolverare con pangrattato (precedentemente passato nella pentola del sugo per aggiungere sapore) e abbondante origano in polvere.

Completare con un filo d’olio.

Lasciar riposare per mezz’ora lo sfincione nella teglia, sempre in un luogo tiepido.

Cuocere per circa mezz’ora nel forno preriscaldato a 250 gradi.

Servire caldo.

Calamari ripieni di zucchine.

Ingredienti x 4 persone:

  • 8 calamari.
  • 250 g di zucchine.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco secco.
  • Sale q.b.
  • Pepe bianco q.b.
  • 1 porro.

Preparazione:

Pulire otto calamari, togliendo calamo e tentacoli.

Pulire 250 grammi di zucchine e tagliarle a dadini.

In un tegame rosolare i tentacoli e le zucchine in due cucchiai di olio, versare un bicchiere di vino bianco secco, facendo evaporare l’alcol in eccesso e cuocere per 15 minuti il pesce con sale e pepe bianco.

A cottura ultimata, tritare il tutto e riempire i calamari.

In un tegame appassire un porro a rondelle in due cucchiai di olio, inserire i calamari e la salsa ottenuta dalle zucchine.

Cuocere il tutto per venti minuti e servire caldi.

 

Ciambella al cocco.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 uova.
  • 180 g di zucchero.
  • Sale q.b.
  • 250 ml di latte.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 150 g di farina di cocco.
  • 150 grammi di farina 00.
  • 1 bustina di lievito per dolci.

Preparazione:

In una ciotola capiente, frullare quattro uova con 180 grammi di zucchero e un pizzico di sale.

Smettere di frullare solo quando il composto avrà assunto la consistenza di una crema schiumosa.

A questo punto aggiungere un bicchiere di latte, uno di olio e 150 grammi di farina di cocco e mischiare bene.

Setacciare 150 grammi di farina 00 e una bustina di lievito per dolci e aggiungerli al composto, evitando di formare grumi.

Versare il composto nello stampo a ciambella e infornare a 180 gradi per 45 minuti.