Rosa.

Dotata di forti spine ricurve e di fragranti fiori a petali rosa o bianchi, la “Rosa damascena” è un arbusto nato dall’ibridazione tra la “Rosa gallica” e la “Rosa phoenicia” e diffuso nel mondo dai crociati di ritorno dalla Terrasanta.

La sua fragranza l’ha resa una delle rose più importanti per l’industria profumiera, al punto che oggi la sua coltivazione caratterizza vaste aree, come alla valle Kazanlak in Bulgaria, dove secondo la leggenda fu introdotta da Alessandro Magno.

La raccolta dei fiori si effettua manualmente prima che essi sboccino del tutto.

Gli effetti farmacologici della “Rosa damascena” coinvolgono principalmente il sistema nervoso e sono ipnotici, analgesici e anticonvulsivanti.

La pianta agisce anche sul sistema cardiovascolare e possiede proprietà antimicrobiche, antinfiammatorie e antiossidanti.

Secondo alcuni studi è utile anche in caso di infiammazione della cistifellea e di calcoli biliari.

Annunci

Le mille facce della rosa.

Nel linguaggio dei fiori, la Rosa, è simbolo per eccellenza della grazia e della bellezza.

La Rosa Rossa: rappresenta il desiderio, la passione, la gioia e la bellezza.

Non a caso il rosso rappresenta il colore dell’amore.

La Rosa Bianca: è il fiore della luce; simboleggia l’innocenza e la purezza.

La Rosa Bianca e Rossa: rappresentano l’unione di fuoco ed acqua, una specie di unione degli opposti.

La Rosa Blu: rappresenta il mistero e la saggezza.

La Rosa Rosa: si può regalare in segno di amicizia e affetto.

La Rosa Arancione: simboleggia il fascino.

La Rosa Corallo: simboleggia il desiderio.

La Rosa Gialla acceso: indica la gelosia.

La Rosa Gialla pallida esprime la titubanza in amore, cioè che richiede conferme.

La Rosa Gialla ornata di Rosso: indica l’amore tenero ed eterno.

La Rosellina selvatica: simboleggia l’innocenza.

Recensione “Ready Steady Summer!” – Essence.

Questo prodotto della collezione estiva di Essence è uno smalto spray, disponibile in tre colori neon: Fucsia, Arancione e Viola.

La curiosità di provarlo era tanta, anche perché trovo l’idea estremamente comoda e innovativa ma devo dire che questo prodotto mi ha molto delusa.

Prima di applicarlo occorre stendere uno strato di base coat, spruzzare il prodotto e dopo averlo lasciato asciugare, sigillare il tutto con uno stato di top coat.

Alla vista lo smalto appare non uniforme, con parti dove manca il colore, parti più scure e altre più chiare, inoltre l’applicazione non è per nulla comoda.

 

  • Voto peckaging: 6
  • Voto prodotto: 2
  • Prezzo: 4.09 €
  • Consigliato: no

 

Recensione rossetti Peel Off WOW – Easy Paris.

Questi rossetti si applicano come dei normali lucidalabbra colorati, utilizzando l’applicatore posto direttamente sul tubetto.

Dopo di che bisognerà attendere circa 5-7 minuti.

Nel frattempo sulle labbra si formerà una pellicola lucidissima che si staccherà come le maschere peel off, per rilasciare sulle labbra un colore no transfer, la cui durata è di circa 5-6 ore.

Il colore sulle labbra è meno acceso di quello mostrato sulla confezione, ma comunque bello e visibile, inoltre permette di mangiare e bere senza problemi di sbavatura del rossetto.

La nota negativa è data dalla difficoltà di stesura sulle labbra, che risulta essere abbastanza complessa per la consistenza molto densa del rossetto, perciò bisognerà prestare moltissima attenzione, ma per il resto prodotto innovativo, divertente e che fornisce un buon risultato.

 

  • Voto peckaging: 7/8
  • Voto prodotto: 8
  • Prezzo: 1.50 €
  • Consigliato: si