Come coltivare i cetrioli.

I cetrioli sono tra le verdure più facili da coltivare e di maggiore soddisfazione, nell’arco di circa tre mesi si passa dal seme al cetriolo maturo, pronto per essere mangiato.
Le piantine di cetriolo si ottengono per semina, da porre in semenzaio protetto, a fine inverno, in modo da avere le giovani piante già pronte per essere poste a dimora più o meno in aprile.
Bisogna scegliere un terreno ben soleggiato, arricchito di stallatico e di farina di ossa e molto ben drenato per evitare marciumi basali o del colletto.
Consigli utili:
  • Se il terreno risultasse troppo compatto o pesante si può aggiungere della sabbia, che alleggerirà il substrato, permettendo un maggiore scolo dell’acqua.
  • A fianco di ogni piantina posizionare anche un tutore, per permettere alla stessa di arrampicarsi.