American Cheesecake.

Ingredienti:

• 250 g di biscotti d’avena scozzesi (preferibilmente al cacao).

• 500 g di formaggio fresco spalmabile.

• 125 g di zucchero semolato.

• 300 ml di panna montata.

• 4 fogli di gelatina.

• 6 cucchiai di latte.

• 250 g di marmellata di mirtilli.

Preparazione:

Tritare i biscotti in un robot da cucina, aggiungere il burro fuso e amalgamare il tutto.

Mettere il composto ben premuto sopra la base di uno stampo a cerniera di circa 20 cm.

Far raffreddare in frigorifero per 15 minuti.

Sbattere la crema di formaggio e lo zucchero in una ciotola fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.

Montare la panna ed aggiungere la crema di formaggio.

Scaldare il latte in un pentolino e incorporare la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda ed aggiungere il tutto al composto di formaggio.

Versare la crema al formaggio nello stampo e riporre in frigorifero per una notte.

Il giorno successivo ricoprire la cheesecake con la marmellata di mirtilli e riporla in frigorifero per almeno un’ora.

Nel caso in cui non si gradisca la marmellata di mirtilli è possibile utilizzare quella del tipo che si preferisce.

Strudel di pere e cioccolato.

Ingredienti x 4 persone:

  • 2 pere.
  • 4 cucchiai di gocce di cioccolato.
  • 1 rotolo di sfoglia.
  • 1 uovo.
  • Latte q.b.
  • Cannella q.b.
  • Zucchero q.b.

Preparazione:

Sbucciare e tagliare a tocchetti due pere.

Mescolare le pere in una ciotola con quattro cucchiai di zucchero e quattro di gocce di cioccolato.

Srotolare la sfoglia, farcirla con le pere, chiuderla e sigillarla bene.

Sbattere un tuorlo d’uovo con un cucchiaio di latte e spennellare lo strudel.

Spolverizzare con abbondante zucchero e cannella e poi cuocere in forno a 180 °C per circa 30 minuti, fino a che lo strudel non sarà gonfio e scuro.

Servire tiepido con altra cannella.

Sorbetto al caffè.

Ingredienti x 4 persone:

  • 400 g di zucchero.
  • 250 ml di caffè.
  • 1 uovo.

Preparazione:

Far bollire per un minuto 250 millilitri d’acqua con 350 grammi di zucchero.

Unire 250 millilitri di caffè ristretto e mescolare.

Far raffreddare per qualche ora in frigorifero, poi con un colino versare il composto in un contenitore di metallo.

Unire con delicatezza un albume d’uovo montato a neve con 50 grammi di zucchero.

Mettere il tutto in freezer.

Prima di servire, lasciar fuori il sorbetto dal freezer per 10 minuti.

Servire il sorbetto in bicchieri alti e stretti, decorare con panna montata e polvere di caffè.

Plumcake agli agrumi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 2 uova.
  • 150 g di zucchero.
  • 50 g di burro.
  • 4 mandarini.
  • 1 limone.
  • 200 g di farina.
  • 1/2 bustina di lievito.

Preparazione:

Sbattere vigorosamente due uova con 150 grammi di zucchero.

Non smettere fino a quando non diventeranno soffici.

Aggiungere 50 grammi di burro fuso tiepido, il succo di quattro mandarini, la loro scorza grattugiata e quella di un limone.

A questo punto unire al composto 200 grammi di farina e mezza bustina di lievito, precedentemente setacciati.

Mescolare bene il tutto e versare in uno stampo da plumcake.

Cuocere in forno a 180 °C per 45 minuti.

Budino alla cannella.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 foglio e 1/2 di colla di pesce.
  • 150 ml di latte.
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere.
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna.

Preparazione:

Far ammollare un foglio e mezzo di colla di pesce in acqua fredda per una decina di minuti.

Nel frattempo in un pentolino scaldare 150 millilitri di latte, due cucchiaini di cannella in polvere e due di zucchero di canna.

Appena viene a bollore, aggiungere la colla di pesce e mescolare bene il tutto.

Quando la colla si sarĂ  sciolta, versare in una terrina o in uno stampo per dolci il composto ottenuto.

Lasciar rapprendere in frigorifero per almeno tre ore prima di servire.

Pan di Spagna.

Ingredienti:

  • 5 uova medie.
  • 140 g di zucchero.
  • 100 g di farina 00.
  • 40 g di fecola di patate.
  • un baccello di vaniglia.
  • un pizzico di sale.

Preparazione:

Rompere le uova in una ciotola, unire l’aroma che si preferisce e un pizzico di sale.

Montare il composto con delle fruste, aggiungendo lo zucchero poco alla volta in modo da farlo assorbire.

Il procedimento dovrĂ  durare almeno 15 minuti, fino a che non si sentirĂ  piĂą il profumo dello zucchero.

A questo punto, aggiungere la farina e la fecola, entrambe setacciate e amalgamarle al composto con movimenti delicati dal basso verso l’alto, preferibilmente con una spatola.

Versare il composto in una tortiera da 24 centimetri imburrata e leggermente infarinata e livellarlo delicatamente con una spatola.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 170 °C per 40-45 minuti, facendo la “prova dello stecchino” per verificare il livello di cottura, infatti se infilato al centro del pan di Spagna, dovrà risultare perfettamente asciutto.

Torta di pesche e amaretti.

Ingredienti:

  • 500 g di pesche sode.
  • 200 g di zucchero.
  • 200 g di farina.
  • 100 ml di olio di semi.
  • 1/2 bustina di lievito (8 g).
  • 100 g di amaretti.
  • 4 uova.

Preparazione:

Lavare e tagliare a dadini le pesche, mantenendone la buccia.

Metterle da parte e lasciarle scolare in un colino.

Separare gli albumi dai tuorli e montarli a neve ferma.

Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungere l’olio e gli amaretti frullati finemente.

Setacciare la farina e il lievito e unirli a poco a poco al composto.

Amalgamare a questo anche i dadini di pesca scolati e asciugati con carta da cucina.

Unire quindi gli albumi, facendo attenzione a non smontarli.

(Per fare questo, mescolare con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto).

Prendere una pirofila di 22-24 cm di diametro.

Imburrarla e infarinarla accuratamente e versarvi all’interno il composto.

Spolverare la superficie della torta con un po’ di zucchero semolato.

Infornate a 180°C per 45-50 minuti.

Una volta cotta, lasciare la torta di pesche e amaretti a raffreddare nella teglia.

Torta all’acqua.

Ingredienti:

  • 375 ml di acqua.
  • 240 g di zucchero.
  • 360 g di farina 00.
  • 75 g di olio di semi.
  • Scorza di limone grattugiata q.b.
  • 1 bustina di lievito per dolci (16 g).

Preparazione:

In un recipiente chiuso con un tappo, miscelare agitando vigorosamente acqua e olio.

In un’altra ciotola setacciare farina e lievito e unire la scorza di limone e lo zucchero.

A questo punto aggiungere poco alla volta la farina nella miscela di acqua e olio e amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versare il composto in una teglia di 20-22 cm, unta di olio o foderata con carta forno.

Cuocere la torta in forno caldo a 170 °C per 50 minuti.

Sfornare la torta all’acqua (facendo sempre prima la prova stecchino).

Servire tiepida.

 

Mezze maniche rigate con melanzane e peperoni.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 spicchio d’aglio.
  • 3 filetti di acciughe.
  • 1 melanzana.
  • 300 g di pomodori San Marzano.
  • 1 peperone.
  • 1 cucchiaio di capperi.
  • 10 olive nere.
  • 400 g di mezze maniche rigate.
  • Ricotta stagionata q.b.
  • Provolone piccante q.b.
  • Basilico q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Rosolare uno spicchio d’aglio in poco olio extravergine d’oliva, aggiungere tre filetti di acciughe e una melanzana tagliata a dadini.

Far insaporire per qualche minuto, quindi unire 300 grammi di pomodori San Marzano, un peperone, un cucchiaio di capperi, dieci olive nere e un po’ di basilico.

Regolare di sale e pepe e cuocere per altri 10 minuti.

Scolare 400 grammi di mezze maniche rigate e saltarle in una padella con abbondante ricotta stagionata grattugiata e con provolone piccante.

Unire la salsa precedentemente ottenuta.

Servire calde.

Uova ripiene con tonno e Philadelphia.

Ingredienti x 4 persone (circa 8 uova):

  • 8 uova.
  • 160 g di tonno.
  • 5 capperi.
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco.
  • 1 cipollina.
  • 8 olive.
  • 1 cucchiaio di maionese.
  • Mostarda q.b.
  • Philadelphia q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe nero (facoltativo).

 

Preparazione:

Lessare le uova, tagliarle a metĂ  e separare i tuorli dagli albumi.

In un mixer tritare il prezzemolo fresco, i capperi e la cipollina.

Mettere il trito in una ciotola e aggiungere tutti gli ingredienti tranne la Philadelphia.

Inserire anche l’olio del tonno.

Per ultimo unire il formaggio Philadelphia, quanto basta perché il composto possa essere lavorato e diventare una crema.

Mettere quindi il composto in una sac a poche.

Riempire i gusci degli albumi, poi decorare con le olive.

Infine, irrorare con un filo d’olio, e una spolverata di pepe nero (facoltativo).

 

Consiglio: lessare qualche uovo in più di quelli indicati nella ricetta, perché può capitare che in cottura si possano rompere e quindi risultare inutilizzabili.