Asparagi fritti.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di asparagi.
  • 2 uova.
  • Parmigiano q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Prendere 500 grammi di asparagi ed eliminare la parte dura dei gambi.

Inserire gli asparagi in acqua bollente per circa 6 minuti.

Sgusciare due uova e sbatterle con il parmigiano.

Versare il pangrattato in un piatto.

Impanare bene gli asparagi, passandoli nel composto di uova e parmigiano e poi nel pangrattato.

Friggere gli asparagi fino a doratura.

Disporre gli asparagi in un piatto e portarli in tavola caldi.

Annunci

Spaghetti alle acciughe.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 spicchio d’aglio.
  • 400 g di spaghetti.
  • Acciughe sott’olio q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pangrattato q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente senza olio, far tostare del pangrattato a fuoco medio, fino a doratura.

In un’altra padella far soffriggere l’aglio nell’olio extravergine d’oliva.

Aggiungere una manciata di acciughe, schiacciandole con un mestolo di legno.

Scolare 400 grammi di spaghetti e farli saltare nella padella con l’aglio e le acciughe, spolverando sopra il pangrattato tostato.

Una variante a questa ricetta, prevede l’aggiunta di 100 millilitri di salsa di pomodoro.

Servire gli spaghetti caldi.

Carpaccio di pesce spada con erbe e capperi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 2 fette di pancarré.
  • 300 g di pesce spada.
  • 10 olive snocciolate.
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale.
  • 1 limone.
  • Menta q.b.
  • Finocchietto q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Pepe bianco q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Tenere 300 grammi di pesce spada tagliato a carpaccio in freezer per 24 ore e poi farlo scongelare in frigorifero per mezza giornata.

Mettere i capperi a bagno in una ciotola con acqua calda per 20 minuti, scolarli e sciacquarli a lungo sotto l’acqua corrente.

Lavare il limone, prelevare metà della scorza con un pelapatate e frullarla in un piccolo mixer con 2 rametti di finocchietto, di prezzemolo e di menta, i capperi strizzati, 5-6 cucchiai d’olio, il succo di limone, sale e pepe, fino ad ottenere un trito omogeneo.

Eliminare la crosta alle fette di pancarré, tagliare la mollica a dadini piccolissimi e dorarli in una padella con 2 cucchiai d’olio.

Disporre il carpaccio di pesce nei piatti, condirlo con il pesto di erbe preparato, cospargerlo con le olive snocciolate e tagliate a dadini e completare con i crostini.

Lasciare insaporire per 5 minuti prima di servire.

 

 

Mousse di prosciutto.

Ingredienti x 4 persone:

  • 200 g di formaggio fresco spalmabile.
  • 150 g prosciutto cotto.
  • 1 cucchiaino di capperi sottaceto.
  • Scorza di limone q.b.

Preparazione:

 

Mettere in una ciotola il prosciutto cotto tagliato a pezzetti e unire i capperi sottaceto, la scorza del limone grattugiata (prestando attenzione a non aggiungere anche la parte bianca perché risulterebbe amara) e il formaggio spalmabile.

Mescolare bene in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

Con un frullatore ad immersione, frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea e senza grumi.

A questo punto la mousse di prosciutto è pronta per essere utilizzata come antipasto, con le verdure, come condimento per la pasta, sui crostini o spalmata direttamente sul pane.

 

Pomodori ripieni di insalata russa.

Ingredienti x 4 persone:
  • 8 pomodori.
  • 100 g di carote.
  • 150 g di patate.
  • 100 g di piselli.
  • 150 g di maionese.
  • Sale q.b.
  • Basilico q.b.

Preparazione:

Per prima cosa preparare il ripieno: mondare le carote e pelarle, fare la stessa cosa con le patate poi lessarle in acqua bollente leggermente salata per 20 minuti circa.

Intanto far cuocere i piselli, per questi occorreranno all’incirca 10 minuti.

A cottura ultimata scolare le verdure e farle intiepidire.

Prendere le carote e le patate ormai tiepide e tagliarle a dadini.

Versare la maionese in una ciotola, aggiungere i piselli, le carote, le patate e mescolare bene il tutto.

Lavare i pomodori e asciugarli.

Togliere ai pomodori la calotta superiore e svuotarli aiutandosi con un cucchiaio o un coltello.

Salare leggermente i pomodori all’interno, farcirli con l’insalata russa e adagiarli man mano su di un vassoio o piatto da portata.

Completare con una spolverata di basilico.

Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

 

Risotto al pompelmo.

Ingredienti x 4 persone:

  • 350 grammi di riso.
  • 1 pompelmo (succo).
  • 2 pompelmi (buccia).
  • 1 cipolla.
  • Brodo vegetale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione:

Preparare il brodo vegetale, far soffriggere la cipolla in poco olio d’oliva e far tostare il riso.

Aggiungere il succo di un pompelmo e portare a cottura il riso con il brodo vegetale, aggiustando di sale.

A fine cottura, aggiungere la buccia grattugiata di due pompelmi, il prezzemolo tritato finemente e il pepe nero.

Servire caldo.

Scaloppine al limone.

Ingredienti x 4 persone:

  • 8 fettine di vitello.
  • 50 g di burro.
  • 20 g di farina.
  • 1 limone.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Assottigliare le fettine di carne con l’aiuto di un batticarne.

In una padella antiaderente far sciogliere una noce di burro in due cucchiai d’olio, poi adagiarvi le fettine di carne.

Farle rosolare da entrambe le parti a fuoco vivo, salare, pepare e cuocere per qualche minuto.

Sollevare le scaloppine e disporle su un piatto da portata.

Grattugiare la buccia di un limone non trattato e tenere il succo da parte.

Nel fondo di cottura, versare il succo di limone, aggiungere una noce di burro e un cucchiaino di farina.

Rimettere le scaloppine nella padella e lasciarle insaporire nel sughetto per qualche minuto a fuoco vivo.

Servire le scaloppine cospargendole col sughetto al limone.

 

Pollo con mandorle.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di petto di pollo.
  • 150 g di mandorle perlate.
  • 1 cipollotto.
  • 5 cucchiai di olio di semi.
  • 3 cucchiai di salsa di soia.
  • 20 g di maizena.
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato.

Preparazione:

Tagliare i petti di pollo a cubetti e passarli nella maizena.

Mettere in una padella antiaderente un cucchiaio di olio di semi e tostare le mandorle tagliate a lamelle, quindi sollevarle e metterle da parte.

Nella stessa padella, scaldare 4 cucchiai di olio di semi e far appassire il cipollotto, insieme allo zenzero grattugiato.

Appena il cipollotto sarà imbiondito, aggiungere i bocconcini di pollo e farli cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti.

Qualche minuto prima della fine della cottura, unire le mandorle tostate e la salsa di soia, abbassare la fiamma e mescolare delicatamente gli ingredienti.

Servire il pollo alle mandorle accompagnato, se si preferisce con del riso basmati.

 

 

Pasta Zucchine e Philadelphia.

Ingredienti x 4 persone:

  • 300 g di spaghetti integrali.
  • 3 zucchine medie.
  • 1 scalogno.
  • 150 g di Philadelphia alle erbe.
  • Vino bianco q.b.
  • Pepe bianco in polvere q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Lavare e affettare le zucchine a julienne o a listarelle.

In un tegame largo sfumare con l’olio, lo scalogno tagliato a rondelle.

Appena sarà dorato, versare le zucchine e salarle.

Aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco secco.

Tagliare il Philadelphia a cubetti piccoli e pestarli leggermente.

Versarlo nel sughetto di zucchine non appena il vino sarà evaporato.

Far cuocere per circa 15 minuti.

Intanto far bollire l’acqua per la pasta.

Cuocere gli spaghetti al dente e scolarli.

A fiamma accesa, versare la pasta nel condimento di zucchine e Philadelphia e far saltare per 2 minuti, amalgamando bene il tutto.

Spegnere la fiamma e aggiungere il pepe bianco in polvere.

Servire caldi.

Frittata con carciofi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 8 uova.
  • 2 carciofi.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva.
  • 1 cucchiaio di grana padano.
  • 1 cucchiaio di prezzemolo.
  • Succo di limone q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Pulire due carciofi, tagliarli a spicchi sottilissimi, togliendo man mano il fieno centrale e lavarli in acqua acidulata con succo di limone.

Sgusciare otto uova in una ciotola, aggiungere il grana, una presa di sale e una macinata di pepe.

In una padella antiaderente far imbiondire uno spicchio d’aglio schiacciato in un cucchiaio di olio, unire i carciofi, salarli, cuocerli a fiamma viva per 7-8 minuti e insaporirli con un cucchiaio di prezzemolo tritato.

Togliere dalla padella l’aglio, mescolare i carciofi alle uova sbattute e fare rapprendere la frittata ai carciofi da un lato, girarla facendola scivolare su un piatto o su un coperchio piatto, mette di nuovo nella padella e cuocetela dall’altro lato.

Servire calda.