Hummus di zucca.

Ingredienti x 4 persone:

  • 350 g di zucca.
  • 250 g di ceci lessi.
  • 2 cucchiai di tahina.
  • 1 cucchiaino di semi di cumino.
  • 1 ciuffo di prezzemolo.
  • Paprika q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Cumino q.b.

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 180 °C.

Nel frattempo, pulire e tagliare a cubetti la zucca per poi disporla su una teglia foderata con carta da forno.

Condire la zucca con l’olio e il rosmarino, infornarla per circa 20 minuti e poi lasciarla raffreddare per qualche minuto.

Frullare insieme la zucca, i ceci scolati, il cumino, due cucchiai di tahina e due di olio.

Infine, aggiustare di sale e aggiungere un pizzico di paprika.

Servire l’hummus in una ciotola e gustarlo su del pane croccante oppure accompagnandolo con dei grissini.

Annunci

Altri 4 alimenti che non andrebbero mai messi in frigorifero.

Esistono alcuni alimenti che a causa delle basse temperature, presenti all’interno del frigorifero, rischiano di perdere le loro proprietà nutritive e il loro sapore.

 

OLIO

Il freddo del frigorifero modifica le proprietà organolettiche dell’olio.

L’ideale è conservarlo in luogo fresco e buio per evitare l’ossidazione.

 

 

MIELE

La temperatura ideale per la conservazione del miele è compresa fra i 15 e i 20 gradi, in luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce.

Ecco perché non andrebbe mai messo in frigorifero una volta aperto.

 

 

BASILICO 

Con il freddo e l’umido questo alimento appassisce rapidamente non solo perdendo il suo aroma inconfondibile ma anche assorbendo gli odori degli alimenti circostanti.

 

 

PANE

In frigorifero si asciuga e si secca molto velocemente.

Se non è possibile consumarlo subito, meglio surgelarlo in freezer.

Spaghetti al profumo di mare.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di cozze.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 1 cipolla.
  • 250 g di filetto di nasello.
  • 70 g di olive nere.
  • 350 g di passata di pomodoro.
  • 350 g di spaghetti.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Scottare 500 grammi di cozze con un cucchiaio di olio insaporito con uno spicchio di aglio e toglierle dal guscio.

Far appassire una cipolla con quattro cucchiai di olio, aggiungere 250 grammi di filetti di nasello a dadini e lasciar rosolare.

Salare, pepare e poi unire 70 grammi di olive nere e 350 grammi di passata di pomodoro.

Cuocere a fuoco medio per 30 minuti.

Nel frattempo cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata, scolarli al dente e saltarli in padella con il condimento e le cozze sgusciate.

Servire caldi.

Insalata di cavolfiori, rucola e mandorle.

Ingredienti x 4 persone:

  • 250 g di cavolfiore.
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • 2 spicchi di aglio.
  • 50 g di rucola.
  • 20 g di mandorle.
  • Sale fino q.b.

Preparazione:

Lavare e pulire il cavolfiore, dividendo le cimette staccandole dal torsolo.

Cuocere le cimette in acqua bollente salata per circa 10 minuti e toglierle dal fuoco un po’ al dente.

Metterle in una ciotola, condire con metà olio, gli spicchi d’aglio tagliati a metà e regolare di sale.

Coprire con la pellicola trasparente e mettere in frigorifero a raffreddare.

Pulire la rucola eliminando le foglie rovinate e i gambi duri e coriacei.

Lavarla e tamponarla con uno strofinaccio pulito.

Condirla in una ciotola con il restante olio e un pizzico di sale.

Disporre in diverse ciotoline  la rucola, mettere il cavolfiore al centro eliminando l’aglio, unire le mandorle e servire.

Bocconcini di pasta sfoglia agli spinaci.

Ingredienti x 8 persone:

  • 500 g di spinaci.
  • 150 g di ricotta.
  • 50 g di Parmigiano Reggiano.
  • 1 uovo.
  • 250 g di Pasta sfoglia.
  • Maggiorana.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione:

Pulire gli spinaci selezionando le foglie, scartando tutti i gambi e sciacquare abbondantemente con acqua corrente.

Porli in una pentola di grandi dimensioni, portarli sul fuoco e farli bollire per 10 minuti.

Non aggiungere altra acqua se non quella che resta sulle foglie dopo il lavaggio.

A metà cottura unire un pizzico di sale.

Quando cotti, mettere gli spinaci in un colino e pestarli con un cucchiaio in modo da strizzarli e levare i residui d’acqua.

Tritarli finemente.

In una terrina mescolare gli spinaci, la ricotta, il Parmigiano Reggiano grattugiato, l’uovo sbattuto (tenendone da parte un poco per pennellare la superficie), un pizzico di sale, uno di maggiorana e una macinata di pepe.

Foderare una placca da forno con carta da forno leggermente inumidita affinché diventi più malleabile.

Stendere la pasta sfoglia nello spessore di 2-3 millimetri circa.

Ricavare dalla pasta sfoglia tanti piccoli pezzi.

Rimpastare e ridistendere i ritagli fino a ottenere più pezzi possibile.

Bucherellare i pezzetti di pasta sfoglia con i denti di una forchetta.

Mettere su un pezzo di pasta sfoglia un cucchiaio di ripieno, quindi sovrapporre un altro pezzo e sigillare bene.

Disporre tutti i bocconcini sulla placca da forno e spennellarli con l’uovo sbattuto tenuto da parte.

Infornare nel forno preriscaldato a 200°C per 12-15 minuti, fino ad ottenere una pasta uniformemente dorata.

Servire tiepidi.

Cous cous alla giardiniera.

Ingredienti x 4 persone:

  • 280 g di cous cous.
  • 1/2 limone.
  • 200 g di giardiniera sottaceto.
  • 1 cetriolo.
  • 2 carote.
  • Basilico fresco q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Cuocere 280 grammi di cous cous seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, quindi porlo in una ciotola e farlo intiepidire.

Condirlo con un filo d’olio, il succo di mezzo limone e un pizzico di sale.

Sgocciolare 200 grammi di giardiniera sottaceto, tagliarla a pezzettini e unirla al cous cous.

Unire anche un cetriolo sbucciato e tagliato a dadini e due carote.

Mettere il tutto in frigorifero e servire dopo 10 minuti circa con qualche fogliolina di basilico fresco.

Mattonella di lenticchie.

Ingredienti x 4 persone:

  • 250 g di lenticchie.
  • 4 carote.
  • 1 sedano.
  • 1 scalogno.
  • 2 foglie di alloro.
  • 3 fogli di colla di pesce.
  • 1 peperone rosso.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Cuocere in acqua 250 grammi di lenticchie con due carote, la costa di un sedano, uno scalogno e due foglie di alloro.

Regolare di sale e di pepe.

Scolare le lenticchie dall’acqua e versarle in un contenitore rettangolare.

Ricoprire con la gelatina ottenuta sciogliendo tre fogli di colla di pesce in poca acqua.

Guarnire la mattonella di lenticchie con due carote cotte al vapore e tagliate a rondelle e un peperone rosso, tagliato a striscioline.

Far rapprendere in frigorifero per qualche ora.

Servite a temperatura ambiente.

Rotolo di tacchino.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 Kg di fesa di tacchino.
  • 6 foglie di salvia.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 5 fette di prosciutto cotto.
  • 4 uova.
  • 50 g di spinaci.
  • 40 g di grana padano.
  • 15 g di burro.
  • 1 bicchiere di vino bianco.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Cospargere un pezzo di fesa di tacchino da circa un chilo con sale e pepe.

Preparare un trito con sei foglie di salvia e uno spicchio d’aglio e distribuirlo sulla carne, poi adagiarvi cinque fette di prosciutto cotto.

Preparare una frittata di uova molto sottile con formaggio e spinaci e sistemarla sulla carne; arrotolare il tutto formando un rotolo e legarlo con spago da cucina.

Cuocere il rotolo in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti, con 15 grammi di burro a fiocchetti e irrorandolo con un bicchiere di vino bianco.

Servire caldo.

Sformato di riso.

Ingredienti x 4 persone:

  • 30 g di burro.
  • 1 cipolla.
  • 250 g di riso.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco.
  • 1 bustina di zafferano.
  • 500 ml di brodo.
  • 30 g di parmigiano grattugiato.
  • 2 uova.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Far appassire una cipolla sminuzzata in 15 grammi di burro.

Unire 250 grammi di riso e tostarlo per un minuto, quindi bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco.

Unire del brodo bollente nel quale si sarà diluita una bustina di zafferano e un cucchiaio di sale.

Quando il riso risulterà al dente, unire altri 15 grammi di burro e 30 grammi di parmigiano; levare dal fuoco e lasciare intiepidire.

Aggiungere due uova sbattute e rimettere il tutto a cuocere a bagnomaria nel forno preriscaldato a 190°C per 30 minuti circa.

Servire caldo.

Sgombro con piselli.

Ingredienti x 4 persone:

  • 2 sgombri.
  • 1 cipolla.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 1 bicchiere di vino bianco.
  • 1 Kg di piselli.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Pulire due sgombri, eliminando le teste e le interiora.

In una casseruola fare appassire una cipolla tritata e l’aglio; aggiungere i pesci e farli rosolare, quindi versare un bicchiere di vino bianco e farlo evaporare.

Regolare di sale e di pepe.

Togliere gli sgombri e unire al fondo di cottura 1 chilo di piselli sgranati, coprirli con il brodo di verdure e aggiungere sale e pepe.

Cuocere per circa 30 minuti, quindi rimettere gli sgombri nel tegame e terminare la cottura per altri 10 minuti.

Servire caldi.