Asparagi fritti.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di asparagi.
  • 2 uova.
  • Parmigiano q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Prendere 500 grammi di asparagi ed eliminare la parte dura dei gambi.

Inserire gli asparagi in acqua bollente per circa 6 minuti.

Sgusciare due uova e sbatterle con il parmigiano.

Versare il pangrattato in un piatto.

Impanare bene gli asparagi, passandoli nel composto di uova e parmigiano e poi nel pangrattato.

Friggere gli asparagi fino a doratura.

Disporre gli asparagi in un piatto e portarli in tavola caldi.

Annunci

Spaghetti alle acciughe.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 spicchio d’aglio.
  • 400 g di spaghetti.
  • Acciughe sott’olio q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pangrattato q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente senza olio, far tostare del pangrattato a fuoco medio, fino a doratura.

In un’altra padella far soffriggere l’aglio nell’olio extravergine d’oliva.

Aggiungere una manciata di acciughe, schiacciandole con un mestolo di legno.

Scolare 400 grammi di spaghetti e farli saltare nella padella con l’aglio e le acciughe, spolverando sopra il pangrattato tostato.

Una variante a questa ricetta, prevede l’aggiunta di 100 millilitri di salsa di pomodoro.

Servire gli spaghetti caldi.

Penne ai fichi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di fichi.
  • 100 g di burro.
  • 250 ml di panna.
  • 100 g di prosciutto.
  • 400 g di penne.
  • Vino rosso q.b.
  • Parmigiano q.b.

Preparazione:

Sbucciare 500 grammi di fichi maturi, facendoli macerare per 10 minuti nel vino rosso.

Passare i fichi, ricordando di metterne da parte alcuni, a fette, per decorazione.

Versare la purea in un tegame con 100 grammi di burro sciolto e cuocere il tutto per 5 minuti.

Aggiungere 250 millilitri di panna e 100 grammi di prosciutto.

Intanto cuocere 400 grammi di penne.

Una volta cotte, condirle con la salsa di prosciutto e fichi.

Spolverare il tutto con il parmigiano.

Decorare con le fette di fichi e servire subito.

Patate al forno.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 Kg di patate.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 2 spicchi d’aglio.
  • Rosmarino q.b.

Preparazione:

Sbucciare un chilo di patate a buccia grossa e tagliarle a cubetti non troppo grandi.

Sistemare le patate su una teglia da forno, meglio se antiaderente e irrorarle con un po’ d’olio.

Tagliare due spicchi d’aglio a fette consistenti e sistemarle in modo sparso sulla teglia e aggiungere il rosmarino precedentemente spezzettato.

Accendere il forno a 180°C e cuocere le patate per 40 minuti circa.

Servirle calde.

Il Poke.

Il Poke è un piatto di origine hawaiana che sta diventando famoso in tutto il mondo, grazie alla varietà di composizioni possibili e grazie alla sua semplicità; è possibile descriverlo come una sorta di insalata di pesce servita in una ciotola insieme a tanti gustosi ingredienti, dalla frutta alla verdura, dalle spezie alle granaglie, con vari tipi di pesce e il tutto servito accompagnato a del riso.

Ma le varianti possono essere infinite, forse è per questo che sta spopolando ovunque diventando davvero molto di moda.

Carpaccio di pesce spada con erbe e capperi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 2 fette di pancarré.
  • 300 g di pesce spada.
  • 10 olive snocciolate.
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale.
  • 1 limone.
  • Menta q.b.
  • Finocchietto q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Pepe bianco q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Tenere 300 grammi di pesce spada tagliato a carpaccio in freezer per 24 ore e poi farlo scongelare in frigorifero per mezza giornata.

Mettere i capperi a bagno in una ciotola con acqua calda per 20 minuti, scolarli e sciacquarli a lungo sotto l’acqua corrente.

Lavare il limone, prelevare metà della scorza con un pelapatate e frullarla in un piccolo mixer con 2 rametti di finocchietto, di prezzemolo e di menta, i capperi strizzati, 5-6 cucchiai d’olio, il succo di limone, sale e pepe, fino ad ottenere un trito omogeneo.

Eliminare la crosta alle fette di pancarré, tagliare la mollica a dadini piccolissimi e dorarli in una padella con 2 cucchiai d’olio.

Disporre il carpaccio di pesce nei piatti, condirlo con il pesto di erbe preparato, cospargerlo con le olive snocciolate e tagliate a dadini e completare con i crostini.

Lasciare insaporire per 5 minuti prima di servire.

 

 

Poku Poke Place.

Questo locale che serve cucina hawaiana, situato in Corso Sempione al numero 12 a Milano, non è molto grande ma è ben arredato e trasmette allegria grazie ai numerosi colori utilizzati.

I piatti serviti, tra cui il famosissimo Poke (di cui uscirà tra qualche giorno un approfondimento), sono davvero deliziosi e di ottima qualità, grazie anche alla freschezza delle materie prime utilizzate.

I prezzi sono adeguati alla qualità dei prodotti serviti ed è proprio per l’ottima cucina, che consiglio di provarlo, il tutto è contornato da un personale molto gentile e simpatico, aspetto fondamentale per un’attività a contatto con il pubblico.

Alcuni dei piatti serviti:

Mousse di prosciutto.

Ingredienti x 4 persone:

  • 200 g di formaggio fresco spalmabile.
  • 150 g prosciutto cotto.
  • 1 cucchiaino di capperi sottaceto.
  • Scorza di limone q.b.

Preparazione:

 

Mettere in una ciotola il prosciutto cotto tagliato a pezzetti e unire i capperi sottaceto, la scorza del limone grattugiata (prestando attenzione a non aggiungere anche la parte bianca perché risulterebbe amara) e il formaggio spalmabile.

Mescolare bene in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

Con un frullatore ad immersione, frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea e senza grumi.

A questo punto la mousse di prosciutto è pronta per essere utilizzata come antipasto, con le verdure, come condimento per la pasta, sui crostini o spalmata direttamente sul pane.

 

Pomodori ripieni di insalata russa.

Ingredienti x 4 persone:
  • 8 pomodori.
  • 100 g di carote.
  • 150 g di patate.
  • 100 g di piselli.
  • 150 g di maionese.
  • Sale q.b.
  • Basilico q.b.

Preparazione:

Per prima cosa preparare il ripieno: mondare le carote e pelarle, fare la stessa cosa con le patate poi lessarle in acqua bollente leggermente salata per 20 minuti circa.

Intanto far cuocere i piselli, per questi occorreranno all’incirca 10 minuti.

A cottura ultimata scolare le verdure e farle intiepidire.

Prendere le carote e le patate ormai tiepide e tagliarle a dadini.

Versare la maionese in una ciotola, aggiungere i piselli, le carote, le patate e mescolare bene il tutto.

Lavare i pomodori e asciugarli.

Togliere ai pomodori la calotta superiore e svuotarli aiutandosi con un cucchiaio o un coltello.

Salare leggermente i pomodori all’interno, farcirli con l’insalata russa e adagiarli man mano su di un vassoio o piatto da portata.

Completare con una spolverata di basilico.

Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

 

Risotto al pompelmo.

Ingredienti x 4 persone:

  • 350 grammi di riso.
  • 1 pompelmo (succo).
  • 2 pompelmi (buccia).
  • 1 cipolla.
  • Brodo vegetale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione:

Preparare il brodo vegetale, far soffriggere la cipolla in poco olio d’oliva e far tostare il riso.

Aggiungere il succo di un pompelmo e portare a cottura il riso con il brodo vegetale, aggiustando di sale.

A fine cottura, aggiungere la buccia grattugiata di due pompelmi, il prezzemolo tritato finemente e il pepe nero.

Servire caldo.