La leggenda del lago Gerundo.

Quella che oggi è la zona compresa tra le province di Bergamo, Milano, Cremona, Mantova e Lodi, in quel tratto che da Cassano d’Adda va fino quasi a Cremona per una lunghezza totale di circa 60 km, era chiamata, nel Medioevo, Lago Gerundo, al cui centro si trovava la spesso citata “Insula Fulcheria”. Una vasta…

Particolari curiosità di Milano.

Si dice che il Parco Vetra sia di notte infestato dai fantasmi, in particolare delle ultime streghe bruciate davanti al parco delle basiliche. Si dice che baciarsi sul ponte delle sirene al parco Sempione eviti per sempre i tradimenti. Si dice che se si passa tra i leoni all’ingresso dell’Università Bocconi non ci si laureerà…

Il fantasma del Duomo di Milano.

Anche il Duomo di Milano ha le sue leggende e i suoi miti, uno di questi riguarda un fantasma: si chiama Carlina e dicono le voci, appaia nelle foto delle coppie di sposi che si fanno ritrarre sulla porta della cattedrale. Carlina abitava a Schignano, paese nei pressi di Como dove l’usanza imponeva alle giovani…

La Dama Velata a Milano.

Il Castello Sforzesco ha moltissime storie e leggende legate ai fantasmi: le sue sale e i suoi chiostri ospitano gli spettri delle tante dame che in quel luogo hanno vissuto e sono morte, come Isabella d’Aragona, Biancamaria Scapardone, Bona di Savoia, Bianca Sforza e la strega Isabella da Lampugnano. La leggenda narra che se passeggiando…

La Cappella Trivulzio.

La Cappella Trivulzio (1512/1550) è l’unica opera architettonica documentata e riconosciuta del Bramantino. Pensata come mausoleo del condottiero Gian Giacomo Trivulzio è caratterizzata da un’austera sobrietà e da un inedito e particolare sviluppo verticale.

Liu Bolin a Milano.

Il MUDEC di Milano ospita la seconda mostra fotografica dalla sua apertura a oggi e affida a Liu Bolin il compito di raccontare la sua arte in prima persona, con una performance appositamente creata per questo spazio espositivo, dal titolo “Visible Invisible”. L’artista cinese di fama internazionale Liu Bolin nato a Shandong nel 1973 è…

L’etimologia del nome della città di Milano.

E’ a tutti noto il fatto che il nome “Milano” derivi dal latino “Mediolanum”, ma sulla vera origine del nome latino vi sono diverse ipotesi: secondo l’interpretazione più diffusa deve essere attribuita alla parola celtica “Midland” che significa terra di mezzo, ma potrebbe anche derivare dai due termini gaelici “met” e  “leun” cioè “in mezzo…

Vini e liquori a Milano.

Le prime tracce di viticoltura e produzione vinicola risalgono all’epoca romana, infatti i ritrovamenti archeologici e le rappresentazioni artistiche suggerirebbero una importante diffusione di tale attività sotto l’impero di Diocleziano, in cui Milano fu promossa come sede imperiale. Un documento risalente al 918 testimonierebbe invece già la presenza di vigneti nella zona di San Colombano…

6 curiosità meneghine.

Milano fu capitale dell’Impero Romano d’Occidente dal 286 d.C al 400 d.C, dal 1796 al 1799 della Repubblica Cisalpina, dal 1802 al 1805 capitale della Repubblica Italiana e dal 1805 al 1814 capitale del Regno Italico, sotto il comando di Napoleone. Le allieve della prestigiosa e famosa accademia di ballo del Teatro alla Scala sono…

Corso Vittorio Emanuele.

Corso Vittorio Emanuele collega piazza del Duomo con San Babila, questa che è una delle strade più antiche di Milano in passato veniva chiamata  “Corso dei Servi“, prendendo il nome dal vicino convento dei servi di Maria. Nei Promessi Sposi, Manzoni poneva qui il forno delle Grucce preso d’assalto dal popolo in rivolta.   Nell’Ottocento la strada…