3 Rimedi naturali per mani screpolate e secche.

Impacco alla camomilla:

Preparare un infuso di camomilla in abbondante acqua calda.

Lasciar raffreddare e immergere le mani, lasciandole a riposo per circa 5-10 minuti.

Massaggiarle leggermente, di tanto in tanto e infine asciugarle delicatamente.

La camomilla ha un potere lenitivo che placherĂ  il dolore delle screpolature, lasciando la pelle morbida al tatto.

Per fare in modo che il rimedio sia ancora piĂą efficace, dopo aver lasciato le mani nell’infuso, tamponarle con le stesse bustine utilizzate per la preparazione di quest’ultimo.

 

Impacco di sedano e alloro:

Mettere dell’acqua in un pentolino e immergere dentro i due ingredienti.

Portare ad ebollizione e far continuare a bollire il tutto, per circa 5 minuti.

Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire l’impacco.

Immergere le mani e lasciarle dentro l’infuso per un quarto d’ora circa.

Infine tamponare le mani con un asciugamano morbido.

 

Maschera idratante a base di banana:

Ingredienti:

  • 1 banana
  • 1/2 limone
  • 2 cucchiai di olio d’oliva.

Preparazione:

Schiacciare bene la polpa della banana con una forchetta.

Unire il succo del mezzo limone e l’olio.

Mescolare bene il tutto e applicare sulle mani, quindi lasciare agire il composto per 5 minuti.

Risciacquare con cura.

Questo impacco aiuterĂ  le mani a guarire da eventuali screpolature, lasciandole morbide e ben idratate.

 

Annunci

2 Maschere per capelli grassi e danneggiati.

Impacco per capelli grassi all’albume.

Ingredienti:

  • 1 albume d’uovo.
  • 1 tazza di latte.

Preparazione:

  1. Sbattere il tuorlo d’uovo fino a quando non diventerà schiumoso.
  2. Aggiungere il latte e mescolare.
  3. Applicare la miscela generosamente sui capelli, concentrando una quantitĂ  maggiore sulle punte.
  4. Lasciare che la maschera penetri nel fusto del capello per 10-15 minuti e infine risciacquare i capelli abbondantemente.

 

 

Maschera per capelli danneggiati al miele, olio d’oliva e aceto.

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di miele di acacia.
  • 1 cucchiaio d’olio di oliva o olio di mandorle.
  • 1 cucchiaio di aceto di mele.

Preparazione:

  1. Creare una miscela unendo insieme tutti gli ingredienti e mescolandoli accuratamente fino ad ottenere una consistenza omogenea.
  2. Distribuire il composto ottenuto sulle radici e quindi utilizzare un pettine per distribuirlo su tutta la lunghezza.
  3. Lasciare la maschera in posa per un’ora e risciacquare i capelli.

4 Rimedi naturali per gli occhi stanchi e arrossati.

  1. I cetrioli sono da anni fra i rimedi naturali piĂą diffusi, per la loro efficacia, ma anche per la semplicitĂ  del loro utilizzo. BasterĂ  tagliarne un paio di fette non troppo spesse e tenerle sugli occhi 10-15 minuti.
  2. Dischetti di cotone imbevuti nel latte freddo, da tenere sugli occhi per 15 minuti, porteranno una piacevole sensazione di sollievo.
  3. Un altro impacco fai da te è una “comune” bustina di tè nero. Dopo aver preparato la bevanda calda, mettere a raffreddare le bustine e poggiarle poi sugli occhi per 15 minuti.
  4. Molto apprezzato è anche un preparato a base di fiordaliso, da realizzare mettendo 15 grammi di fiori in mezzo litro d’acqua. Messa sul fuoco ancora fredda, la soluzione andrĂ  portata fino all’ebollizione e quindi filtrata. Una volta tornata fredda, utilizzare la soluzione per preparare gli impacchi da applicare sugli occhi chiusi. In alternativa è possibile utilizzare al posto del fiordaliso anche la malva e l’acqua di rose.

4 impacchi per capelli secchi.

– Maschera per capelli secchi all’uovo e burro naturale:

Ingredienti:

  • 3 tuorli d’uovo.
  • 3 cucchiai di burro di karitè.
  • 4 cucchiai di burro di cocco.

Preparazione:

Frullare i tuorli con il burro di karitè e il burro di cocco.

Applicare sui capelli e tenere in posa per 40 minuti.

Sciacquare con acqua fredda, dopo lo shampoo, stendere sulle punte una noce di burro di cocco e pettinare con delicatezza i capelli.

Infine asciugare i capelli con il phone a temperatura tiepida.

 

– Maschera per capelli alla menta piperita:

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di olio di camelia.
  • 2 cucchiai di olio di mandorle dolci.
  • 3 cucchiai di gel d’aloe.
  • 4 gocce di menta piperita.
  • 4 cucchiai di burro di cocco.

Preparazione:

Amalgamare gli oli con il gel d’aloe e il burro di cocco.

Applicare sui capelli e tenere in posa 40 minuti.

Sciacquare con tisana fredda alla menta.

 

– Maschera per capelli secchi fai da te all’argilla e avocado:

Ingredienti:

  • 6 cucchiai di argilla bianca.
  • Latte di cocco q.b.
  • 1 cucchiaio di olio di cocco.
  • 1/2 avocado.

Preparazione:

Pulire e frullare il mezzo avocado.

Lavorare l’argilla, con il latte e l’olio di cocco e infine impastare il tutto con l’avocado frullato.

Tenere in posa 40 minuti.

Aggiungere allo shampoo poca acqua di cocco e risciacquare i capelli con acqua fredda.

 

– Maschera per capelli secchi fatta in casa alla pera:

Ingredienti:

  • 1 pera.
  • 5 cucchiai di argilla bianca.
  • 2 cucchiai di miele.
  • 2 cucchiai di olio evo.
  • 2 cucchiai di gel d’aloe.

Preparazione:

Sbucciare la foglia d’aloe ricavandone il gel e frullarlo con la polpa della pera.

Aggiungere il miele e l’olio ed amalgamare con l’argilla, se la maschera risulta troppo densa, diluire con poca acqua di cocco.

Tenere in posa per 40 minuti.

Risciacquare con abbondante acqua fredda.

Black mask per punti neri.

Occorrente:

  • 3 pastiglie di Carbone vegetale.
  • 2 cucchiai e mezzo di latte parzialmente scremato.
  • 3 fogli di gelatina per dolci.

 

Preparazione:

Riempire una ciotola con acqua fredda e immergere i fogli di gelatina per ammorbidirli.

Nel frattempo in un pentolino portare il latte ad ebollizione.

Mentre il latte si scalda, pestare le 3 pastiglie di carbone fino a ridurle in una sottile polvere nera.

Quando il latte risulterà sufficientemente caldo, versarlo nella ciotola (che verrà usata per la maschera)  aggiungere poi la colla di pesce facendo in modo che si sciolga fino a divenire una miscela omogenea.

Quando la gelatina si sarĂ  sciolta completamente, unite il carbone e lasciare che il tutto si intiepidisca, continuando a mescolare in modo che non si addensi troppo.

Applicare sul viso con l’ausilio di un pennello, insistendo sulla zona T : fronte, naso e mento, stando bene attenti a non applicare sul contorno occhi o labbra, poichĂ© potrebbe causare irritazioni.

Lasciate in posa 20/30 minuti e poi “staccarla” come fosse una pellicola.

Se dovesse seccarsi troppo, inumidire le dita con un po’ d’acqua tiepida e passarle sulla maschera.

Con un batuffolo imbevuto di tonico o acqua di rose rimuovere i residui e applicare una crema idratante.