I mille usi della menta.

Le foglie della menta sono ricche di mentolo, un principio attivo che possiede diverse proprietà tra cui quella:

– Rinfrescante.

– Digestiva.

– Antisettica.

– Antispasmodica.

– Anti fermentante.

– Dissetante.

– Tonificante.

Grazie alle sue molteplici proprietà, la menta viene impiegata nella risoluzione di alcuni problemi come:

Alitosi

Con le foglie della menta è possibile creare un ottimo collutorio; basta lasciare in infusione per 10 minuti le foglie di menta in acqua bollente.

Febbre, asma e sintomi influenzali

L’olio essenziale può essere utilizzato per abbassare la febbre alta e per trattare tosse ed asma.

Mal d’auto o mal di mare

Per prevenire la nausea ed il vomito causato da questi malori si può bere un infuso ricavato dalle foglie di menta fresca 2-3 giorni prima di partire.

Indigestione, stomaco infiammato o disturbi gastrointestinali

L’aroma della menta stimola la produzione degli enzimi addetti alla digestione, facilitandola.

Punture d’insetto o ustioni

Dopo una puntura d’insetto le foglie fresche di menta allevieranno prurito e gonfiore.

Aiuto alla memoria

Uno studio ha sottolineato che le persone che masticano spesso gomme da masticare hanno una memoria ed una prontezza mentale superiore a chi non le utilizza.

Dieta

La menta è un’ottima alleata per restare in forma in quanto effettua un’azione diuretica.

Annunci

Rimedio contro la tosse alla menta.

Occorrente:

  • 10 foglie di menta fresca.
  • Acqua calda q.b.

Procedimento:

Far bollire in una pentola l’acqua e la menta, una volta raggiunta l’ebollizione, togliere la pentola dal fuoco.

Porre un asciugamano sopra la pentola e portando la testa sotto l’asciugamano, aspirare con naso e bocca i vapori prodotti.

In questo modo in poco tempo si avrà giovamento alla gola e al sistema respiratorio.

8 Curiosità sulla menta.

  1. Fin dall’antichità Egizi, Greci e Romani utilizzavano la menta sia in cucina che come rimedio naturale, per realizzare impacchi, oli ed infusi benefici.
  2. La menta appartiene alla famiglia delle Labiate.
  3. La menta è una pianta molto resistente, per questo motivo si può trovare dall’Alaska al Kenya, ma privilegia posti in cui la primavera è fredda ed umida e l’estate calda ed asciutta.
  4. Quest’erbacea perenne è presente in oltre 600 varietà.
  5. In diverse culture si pensava che fosse un afrodisiaco, pertanto i fusti fioriti della pianta venivano intrecciati nelle corone delle spose e le foglie venivano sparse sul pavimento della camera da letto.
  6. A seconda della specie, l’altezza della pianta può andare da pochi centimetri fino a raggiungere il metro.
  7. Il fusto della pianta ha una colorazione che spazia dal verde al violetto, con fogliame di colore verde scuro.
  8. La menta è considerata un’erba che mette in fuga i serpenti ed allontana moscerini e zanzare.

Recensione Tè alla Menta – Estatè.

Questo tè disponibile sia in brick da 250 ml che in bottiglia da 1 L è distribuito dal famosissimo brand Estatè.

Rappresenta una variante di gusto della classica e più famosa linea di tè Estatè, composta dal gusto pesca e limone.

Il sapore di questa bevanda non è eccessivamente dolce e il gusto di menta è molto forte, perciò la consiglio a chi ama i tè fruttati e ovviamente il sapore deciso dato dalle foglie di menta, inoltre la consiglio anche a chi è in cerca di una bevanda rinfrescante, poichè è più buona consumata fredda.

  • Voto packaging: 6 1/2
  • Voto prodotto: 8 1/2
  • Prezzo: 1.80€ (3 brick)
  • Consigliato: si

Tisana rinfrescante alla menta.

Occorrente:
  • 250 ml d’acqua.
  • 1/2 cucchiaino di zucchero di canna (facoltativo).
  • 15 foglie di menta.
  • Scorza di limone q.b.

Preparazione:

In un bicchiere alto mettere delle foglie di menta e versarci sopra dell’acqua calda.
Se si gradisce aggiungere mezzo cucchiaino di zucchero di canna.
Lasciare che l’acqua raffreddi, fino a raggiungere la temperatura ambiente e aggiungere delle scorze di limone e qualche altra foglia di menta.
Togliere le scorze e infine servire aggiungendo all’ultimo momento dei cubetti di ghiaccio.

Tisana rinfrescante alla menta.

Questa tisana ha la particolarità di poter essere consumata sia calda che fredda.

Se consumata fredda ha un’azione rinfrescante e rinvigorente, adatta soprattutto nel periodo estivo.

Se consumata calda ha azioni benefiche su diversi fronti, nell’apparato digerente, in relazione al trattamento di disturbi quali l’ernia iatale, coliche intestinali o nausea associata al cosiddetto mal d’auto.

Può trarre giovamento da questo infuso anche l’apparato respiratorio nei casi di tosse e sindrome da raffreddamento, nel trattamento dei quali è impiegata in virtù delle sue qualità antisettiche e antivirali.

Occorrente:

  • 1 litro d’acqua.
  • 10-15 foglie di menta.

Preparazione:

Per prima cosa occorre riempire un pentolino con un litro d’acqua e portarla a ebollizione.

Versare nell’acqua bollente le foglie di menta e lasciare in infusione per circa 5 minuti, 7 qualora si decida di utilizzare foglie fresche di menta, avendo cura di coprire il contenitore per non disperdere le componenti volatili dell’infuso.

Una volta trascorso il tempo necessario, filtrare il liquido ottenuto dalle foglie e lasciare raffreddare abbastanza da rendere bevibile la tisana.

Nel caso si decida di berla fredda, far raffreddare del tutto la tisana e infine porla in frigorifero per alcune ore prima di consumarla.

 

Sciroppo rinfrescante di Fragole, Menta piperita e Limone.

Ingredienti x 1/2 litro di sciroppo:

  • 400 g di fragole.
  • 3 foglie di menta piperita fresca.
  • 5 cucchiai di zucchero grezzo.
  • la scorza di 1/2 limone
  • ½ l di acqua.

Preparazione:

Far bollire l’acqua ed aggiungere le foglioline di menta, coprire e lasciare in infusione per 5 minuti.

Togliere la menta ed unire all’infuso lo zucchero grezzo e la scorza di limone tagliata molto finemente.

Rimettere il tutto sul fuoco, lasciando bollire per alcuni minuti.

Lasciare raffreddare lo sciroppo formatosi.

Nel frattempo lavare le fragole.

Metterle in una ciotola e condirle con dello zucchero.

Lasciare poi riposare per almeno 30 minuti.

Quando lo sciroppo è freddo al punto giusto, sistemare le fragole sul fondo di una coppa, versarvi sopra lo sciroppo e servire.

Tisana rinfrescante di Mandorle dolci e Menta piperita.

Ingredienti x 2 litri di tisana:

  • 100 g di mandorle dolci.
  • 10 foglie di menta piperita fresca.
  • 1 cucchiaio di latte.
  • 2 l di acqua naturale.

Preparazione:

Pestare nel mortaio le mandorle dolci, aggiungendo il latte per agevolare l’operazione.

Porre le mandorle pestate in una pentola insieme a 2 l di acqua naturale.

Portare lentamente ad ebollizione, mantenendola per 5 minuti.

Spegnere la fiamma, aggiungere la menta fresca e lasciare riposare il tutto per altri 5 minuti.

Filtrare accuratamente il tutto.

Dolcificare con miele e porre in frigorifero per alcune ore, 2-3 circa.

Servire molto fredda, decorando la tisana con qualche fogliolina di menta.

Spezzatino di anelli di calamari con lime e menta.

Ingredienti x 4 persone:

  • 400 g di calamari.
  • 6 lime.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 150 g di farina 00.
  • 100 ml di olio extravergine d’oliva.
  • Sale q.b.
  • Pepe in grani q.b.
  • Menta e fettine di lime (per guarnire).

Preparazione:

Pulire i calamari e tagliarli ad anelli.

Infarinarli e farli rosolare in una casseruola con l’olio d’oliva e l’aglio.

Sfumarli con il succo di lime e lasciarlo evaporare, ma non completamente.

Aggiungere se necessario un po’ d’acqua calda per allungare il sughetto.

Regolare di sale e cospargere di pepe.

Decorare con foglioline di menta e fettine di lime.

Fagioli alla menta.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 spicchio d’aglio.
  • 2 coste di sedano.
  • 600 g di fagioli.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aceto q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 10 foglie di menta.

Preparazione:

Far bollire in una grossa pentola con acqua salata, uno spicchio d’aglio, due coste di sedano e 600 grammi di fagioli.

Quando saranno cotti al dente, scolarli bene e versarli in un’insalatiera, quindi coprirli con olio extravergine d’oliva, aceto, sale, pepe e 10 foglie di menta.

Lasciar insaporire il tutto, avendo cura di tenere l’insalatiera coperta per circa un’ora in un luogo fresco che non sia il frigorifero, in modo che la menta possa rilasciare tutto il suo aroma.

Servire freddi.