Curiosità sul mese di Agosto.

  1. Agosto è l’ottavo mese dell’anno secondo il calendario gregoriano, consta di 31 giorni e si colloca nella seconda metà di un anno civile.
  2. Ad Agosto sono compresi i cosiddetti ”giorni della canicola” (dal 24 luglio al 26 agosto) durante i quali il caldo e l’afa raggiungono i livelli più alti. “Canicola” viene dal latino canicula, “piccolo cane”, nome dato alla stella più luminosa (Sirio) della costellazione del Cane Maggiore, che in questo periodo sorge prima del Sole.
  3. I cattolici festeggiano l’assunzione di Maria al Cielo il 15 del mese, noto come giorno di Ferragosto e ispirata a un’antica festività romana.
  4. Anticamente chiamato sextilis (il sesto mese dell’anno nel calendario romano), il mese di Agosto fu rinominato augustus dal Senato romano, nell’anno 8 a.C., in onore dell’imperatore Augusto, dal quale prende il nome anche il Ferragosto (feriae Augusti).
  5. Sempre il senato aggiunse un giorno alla durata del mese, sottraendolo da febbraio, per renderlo uguale a luglio (dedicato a Cesare).
  6. Le origini della ricorrenza del Ferragosto sono antiche e risalgono alle feste romane in onore del dio Conso , divinità del raccolto immagazzinato nei granai. Durante queste feste ci si scambiavano regali recitando la frase “Bonas ferias consulales”. Quando poi, il mese romano corrispondente ad Agosto venne dedicato all’imperatore Cesare Augusto, la formula mutò in “Bonas feria augustales” , un augurio molto simile al nostro “Buon ferragosto”.
  7. Il 3 agosto 1778 con l’opera “L’Europa riconosciuta” fu inaugurato il teatro alla scala di Milano.

8 Curiosità sul mese di Giugno.

  1. Giugno è denominato anche il “Mese del Sole” o “Mese della Libertà”.
  2. Giugno è il 6º mese dell’anno secondo il calendario gregoriano, è il primo mese dell’estate nell’emisfero boreale e il primo dell’inverno nell’emisfero australe.
  3. Questo mese conta di 30 giorni e si colloca nella prima metà di un anno civile.
  4. Il nome deriva dalla dea Giunone, moglie di Giove.
  5. La traduzione inglese del nome giugno, cioè June, viene usata come nome proprio femminile.
  6. Come suggerisce il proverbio  «Giugno la falce in pugno», per la natura questo mese segna un periodo di grande fioritura, dalla mietitura dei campi di grano al taglio dell’erba nei prati, alla frutta che in molte varietà raggiunge la giusta maturazione ed è pronta per essere raccolta.
  7. Giugno è il mese del Solstizio (il 20 o 21 Giugno); “Solstizio” deriva dalle parole latine per “sol”, cioè Sole e “sistere” ossia “fermarsi” in quanto indica il momento in cui il Sole si arresta nel suo punto più alto. Il Solstizio d’estate si verifica proprio quando l’asse della Terra è più inclinato verso il Sole, esattamente di 23.4 gradi e i raggi colpiscono direttamente la linea di latitudine tropicale (il Tropico del Cancro, rispetto a noi).
  8. Nel mese di Giugno, l’inclinazione è verso il Sole nell’emisfero settentrionale, mentre nell’emisfero australe accade nel mese di dicembre, quando da noi è il Solstizio d’inverno. Il solstizio d’estate ha le ore più lunghe di luce per l’emisfero nord. (Il Sole sale da est, svetta a nord-est e tramonta a nord-ovest). Questo significa che il sole è nel cielo per un periodo di tempo più lungo, producendo più luce del giorno.

11 Curiosità sul mese di Marzo.

  1. Marzo è il terzo mese dell’anno secondo il calendario gregoriano, il primo della primavera nell’emisfero boreale e dell’autunno nell’emisfero australe.
  2. Il mese di Marzo conta 31 giorni e si colloca nella prima metà di un anno civile.
  3. Il nome deriva dal dio romano Marte, dio della guerra, poiché era proprio nel mese di marzo che in genere iniziavano le guerre.
  4. Segna il passaggio dalla stagione invernale a quella primaverile e un aumento generale delle temperature.
  5. Fin dall’antichità era visto come l’inizio di qualsiasi attività, umana e della natura, dopo il lungo letargo dell’inverno.
  6. Parte anche il calendario astronomico, inaugurato dall’equinozio di primavera. Questo fenomeno, che cade tipicamente il 20 o 21 del mese, vede il sole allinearsi perpendicolarmente alla linea dell’equatore, facendo in modo che il giorno e la notte abbiano eguale durata.
  7. Le giornate si allungano visibilmente anche per via dell’introduzione dell’ora legale, nell’ultima domenica di marzo, con le lancette dell’orologio che vengono spostate in avanti di un’ora.
  8. Il secondo lunedì del mese è il Canberra Day.
  9. Il 14 marzo è il P-greco day.
  10. Il 17 Marzo 1861: nasce ufficialmente lo stato italiano.
  11. Il 4 Marzo è una festività culinaria: international pancake day.