Il primo maggio.

  • Il primo maggio è il 121Âş giorno del calendario gregoriano.
  • Il primo maggio del 1941, a New York, venne proiettato per la prima volta il film Quarto potere (Citizen Kane) di Orson Welles.
  • Compiono gli anni: Javier Bardem (attore spagnolo), Leonardo Bonucci (calciatore italiano), Violante Placido (attrice italiana) e Ricky Tognazzi (attore e regista italiano).
  • Il primo maggio del 2003 il presidente degli Stati Uniti George W. Bush dichiara la fine della Seconda guerra del golfo.
  • Il primo maggio del 1956 il vaccino antipoliomelite sviluppato da Jonas Salk, viene reso disponibile al pubblico.
  • Il primo maggio del 2004, entrano a far parte dell’UE dieci nuovi paesi: Polonia, Slovenia, Ungheria, Malta, Cipro, Lettonia, Estonia, Lituania, Repubblica Ceca e Slovacchia.
  • Il primo maggio del 1948, la Repubblica Democratica Popolare di Corea (Corea del Nord) viene fondata, con Kim Il Sung come presidente.
  • La festivitĂ  del 1° maggio ha origine nell’Ottocento: si tratta di una giornata di lotta condivisa internazionalmente dai lavoratori desiderosi di affermare i propri diritti senza condizionamenti sociali o geografici, con l’obiettivo di migliore la propria condizione lavorativa e di auspicare al progresso sociale.
  • Il primo maggio 1967 fu celebrato il matrimonio tra Elvis Presley e Priscilla Beaulieu.
  • Il primo maggio si festeggiano: Sant’Arigio, Sant’Asaf, San Brioco, Sant’Ipolisto e San Marculfo.
Annunci

8 CuriositĂ  sull’Autunno.

  1. Nell’emisfero boreale, l’inizio dell’autunno è convenzionalmente individuato attorno al 23 settembre: in tale data, si verifica infatti l’equinozio.
  2. La fine della stagione è invece ricondotta al 21 dicembre, quando avviene il solstizio invernale.
  3. Il primo e l’ultimo giorno dell’autunno sono dettati dai movimenti del Sole.
  4. L’autunno è una delle quattro stagioni in cui è diviso l’anno, posta tra l’estate e l’inverno.
  5. Il primo giorno della stagione autunnale vede, al pari del corrispettivo primaverile, l’eguale durata delle ore di luce e buio.
  6. Il nome “Autunno” deriva dal latino autumnus che significa “la stagione ricca di frutta che segue l’estate e aumenta la ricchezza dei contadini”.
  7. Le foglie in autunno prendono i colori dei pigmenti (carotenoidi e antociani) che d’estate sono nascosti dal verde della clorofilla.

  8. In autunno, ma anche in primavera, aumenta il fenomeno della caduta dei capelli rispetto alle altre stagioni dell’anno.

Origine del giorno di Ognissanti – 1°Novembre.

Il giorno di tutti i Santi, noto popolarmente anche come Ognissanti è una festa cristiana che celebra insieme la gloria e l’onore di tutti i santi, comprendendo anche quelli non canonizzati (che non hanno neanche almeno un giorno di festeggiamento individuale).

La solennitĂ  del calendario liturgico romano (in latino: Sollemnitas Omnium Sanctorum) cade il 1Âş novembre (seguita il 2 novembre dalla Commemorazione dei defunti).

L’origine della celebrazione di questo giorno è da ricercarsi nella cultura celtica la cui tradizione divideva l’anno solare in due periodi.

Quello in cui c’era la nascita e il fiorire della natura e quello in cui la natura entrava in letargo passando un periodo di “stallo” prima di rifiorire nuovamente.

I giorni di inizio di questi due periodi venivano quindi festeggiati.

Il primo, durante il mese di maggio (quello della vita e quindi della rinascita della natura) e il secondo a metĂ  autunno (quello della morte e della quiete della natura).

Questi due giorni venivano chiamati rispettivamente Beltane e Samhain.

Nello stesso periodo storico, presso i romani si festeggiava un giorno simile, per significato al Samhain.

Si tratta della festa in onore di Pomona, dove si salutava la fine del periodo agricolo produttivo e si ringraziava la terra per i doni ricevuti.

Quando Cesare conquisto la Gallia, le due feste pagane, celtica e romana, si integrarono tra loro.

I giorni per il festeggiamento, quindi, cadevano, a seconda delle zone, in un periodo che si collocava tra la fine del mese di ottobre e i primi giorni di novembre.

Solo in seguito i festeggiamenti caddero in un solo giorno e precisamente tra la notte del 31 ottobre e il primo novembre.

Che oggi riconduciamo al giorno di Ognissanti, una sorta di ringraziamento e celebrazione di tutti i santi esistenti per la loro intercessione.

9 CuriositĂ  sui Compleanni.

Essendo oggi il mio compleanno, desidero condividere con voi alcune curiositĂ  scoperte su questo particolare giorno.

  1. Circa 15 milioni di persone festeggiano il loro compleanno ogni giorno.
  2. Circa il 9% di tutte le persone festeggiano il loro compleanno nel mese di agosto.
  3. Fino al XVI secolo, pochissime persone conoscevano la propria data di nascita e perciò non veniva festeggiata.
  4. Secondo Jean-Claude Schmitt, storico francese e autore di “L’invenzione del compleanno”, fu Johann Wolfgang Goethe a istituire la celebrazione del compleanno così come oggi la intendiamo oggi, nel 1802 per festeggiare il suo 53esimo compleanno.
  5. Giunto al tuo 31° compleanno, avrai vissuto quasi un miliardo di secondi.
  6. Secondo alcune ricostruzioni storiche, l’idea di festeggiare il compleanno con le candeline viene dagli antichi Greci. Sarebbero legate al culto della dea della caccia, Artemide, simboleggiata talvolta dalla Luna crescente e dalla sua luce. A lei venivano offerti dolci rotondi, decorati con lumini per renderli, appunto, brillanti come la Luna. Gli antichi spegnendo quelle luci rivolgevano delle richieste alla divinitĂ , così come noi oggi chiediamo dei desideri che accompagniamo al “soffio” sulle candeline.
  7. La canzone Happy Birthday nacque nel 1893.
  8. Per quanto “sorprendente” possa sembrare, la festa di compleanno più costosa del mondo è stata quella per il 50° compleanno del Sultano del Brunei, per il costo di 27,2 milioni di euro.
  9. Secondo uno studio di Amitabh Chandra dell’UniversitĂ  di Harvard sulle date di nascita degli americani, il 29 febbraio (bisestile) è il giorno in cui mediamente nascono meno bambini.

9 CuriositĂ  sul mese di Ottobre.

  1. Ottobre è il decimo mese dell’anno secondo il calendario gregoriano.
  2. Questo mese è il secondo dell’autunno nell’emisfero boreale e della primavera nell’emisfero australe.
  3. Ottobre si colloca nella seconda metĂ  di un anno civile.
  4. Il 2 Ottobre è la festa dei nonni.
  5. Il 4 ottobre 1957 il primo satellite artificiale, lo Sputnik 1 fu mandato in orbita intorno alla Terra.
  6. Il nome “Ottobre” deriva dal latino “October”, perchĂ© era l’ottavo mese del calendario romano, che iniziava con il mese di marzo.
  7. Il mese è caratterizzato da una minore esposizione alla luce del sole, sancita anche dal ritorno, nei paesi dell’Unione Europea, all’ora solare con le lancette spostate un’ora indietro.
  8. L’imperatore Commodo operò una riforma in base alla quale il mese di Ottobre assumeva uno dei suoi titoli, “Invictus”, ma dopo la sua morte la riforma fu abbandonata.
  9. Il 2 Ottobre 1860 si concluse la battaglia di Garibaldi contro l’esercito Borbonico.

Proverbi e detti popolari del mese di Ottobre.

Alcuni proverbi e detti popolari riguardanti il mese di Ottobre:

  • Ottobre gelato, ogni insetto è debellato.
  • Se Ottobre è piovarolo, è pure fungarolo.
  • Ottobre piovoso, campo prosperoso.
  • A San Simone (28 ottobre) il ventaglio si ripone.
  • Se di ottobre scroscia e tuona, l’invernata sarĂ  buona.
  • Ottobre è bello, ma tieni pronto l’ombrello.
  • Ottobre: vino e cantina dalla sera alla mattina.
  • Per San Simone (28 ottobre) il galletto si fa cappone.
  • Per San Simone (28 ottobre) la nespola ripone.
  • A San Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco.
  • Se piove per San Gorgonio (9 ottobre), tutto ottobre è un demonio.
  • Per Santa Teresa (15 ottobre), semina a distesa.
  • Per San Gallo (16 ottobre), para via e non fai fallo.
  • Da San Gallo (16 ottobre) ara il monte e semina la valle.

9 CuriositĂ  sul mese di Settembre.

  1. Settembre è il nono mese dell’anno secondo il calendario gregoriano.
  2. Settembre conta 30 giorni.
  3. I segni zodiacali di settembre sono Vergine e Bilancia (dal 23 settembre).
  4. Settembre è l’ultimo mese d’estate e il primo d’autunno.
  5. Il nome deriva dal latino “september”, a sua volta da “septem”, cioè “sette”, perchĂ© era il settimo mese del calendario romano, che iniziava con il mese di marzo.
  6. Nel 37 d.C l’imperatore Caligola mutò il nome del mese in “Germanico” in onore dell’omonimo padre, ma alla morte dell’imperatore il nome tornò quello originale.
  7. Settembre è il mese dell’equinozio d’autunno: un fenomeno che si verifica il 22 o il 23 settembre e che vede il sole in posizione perpendicolare rispetto alla linea dell’equatore, dando in questo modo uguale durata al giorno e alla notte.
  8. L’11 Settembre 2001 avvenne l’attentato alle Torri Gemelle e al Pentagono.
  9. Nell’antica Roma a Settembre si svolgevano i festeggiamenti per Giove Capitolino che con Minerva e Giunone costituiva la Triade Capitolina.

Proverbi e detti popolari del mese di Settembre.

Alcuni proverbi e detti popolari riguardanti il mese di Settembre:

  • Se fa bello per San Gorgone (6 Settembre) la vendemmia va benone.
  • Se piove per San Gorgonio (9 settembre), tutto l’ottobre è un demonio.
  • Santa Croce (14 Settembre) pane e noce.
  • Settembre caldo e asciutto, maturare da ogni frutto.
  • A Settembre che è esperto, non viaggiar mai scoperto.
  • Per San Michele (29 Settembre) l’uva è come il miele.
  • Per Santa Eufemia (16 Settembre) comincia la vendemmia.
  • San Matteo (21 Settembre) addolcisce i grappoli.
  • A San Michele (29 settembre) il calore va in cielo.
  • Per San Michele la giuggiola nel paniere.
  • Se in Settembre senti tonare tini e botti, puoi preparare.
  • Pioggia in Settembre poco acquista e nulla rende.
  • Chi lavora di settembre, fa bel solco e poco rende.
  • Di Settembre la notte col dì contende.
  • L’uva settembrina, è fragola zuccherina.
  • A settembre pioggia e luna, è dei funghi la fortuna.
  • Aria settembrina fresco la sera e fresco la mattina.
  • Di settembre e d’agosto, bevi il vin vecchio e lascia stare il mosto.

CuriositĂ  sul mese di Agosto.

  1. Agosto è l’ottavo mese dell’anno secondo il calendario gregoriano, consta di 31 giorni e si colloca nella seconda metĂ  di un anno civile.
  2. Ad Agosto sono compresi i cosiddetti ”giorni della canicola” (dal 24 luglio al 26 agosto) durante i quali il caldo e l’afa raggiungono i livelli più alti. “Canicola” viene dal latino canicula, “piccolo cane”, nome dato alla stella più luminosa (Sirio) della costellazione del Cane Maggiore, che in questo periodo sorge prima del Sole.
  3. I cattolici festeggiano l’assunzione di Maria al Cielo il 15 del mese, noto come giorno di Ferragosto e ispirata a un’antica festivitĂ  romana.
  4. Anticamente chiamato sextilis (il sesto mese dell’anno nel calendario romano), il mese di Agosto fu rinominato augustus dal Senato romano, nell’anno 8 a.C., in onore dell’imperatore Augusto, dal quale prende il nome anche il Ferragosto (feriae Augusti).
  5. Sempre il senato aggiunse un giorno alla durata del mese, sottraendolo da febbraio, per renderlo uguale a luglio (dedicato a Cesare).
  6. Le origini della ricorrenza del Ferragosto sono antiche e risalgono alle feste romane in onore del dio Conso , divinitĂ  del raccolto immagazzinato nei granai. Durante queste feste ci si scambiavano regali recitando la frase “Bonas ferias consulales”. Quando poi, il mese romano corrispondente ad Agosto venne dedicato all’imperatore Cesare Augusto, la formula mutò in “Bonas feria augustales” , un augurio molto simile al nostro “Buon ferragosto”.
  7. Il 3 agosto 1778 con l’opera “L’Europa riconosciuta” fu inaugurato il teatro alla scala di Milano.

Proverbi e detti popolari del mese di Agosto.

Alcuni proverbi e detti popolari riguardanti il mese di Agosto:

  • Agosto annunzia l’inverno.
  • Luna d’Agosto illumina il bosco.
  • Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto.
  • A San Lorenzo l’uva si tinge.
  • Agosto matura, Settembre vendemmia.
  • Zappa la vigna d’Agosto se vuoi avere buon mosto.
  • Agosto ci matura grano e mosto.
  • Chi zappa la vigna d’agosto la cantina empie di mosto.
  • Quando piove d’Agosto piove olio miele e mosto.
  • L’acqua del 24 Agosto rovina olio e mosto.
  • Acqua d’agosto, olio, miele e mosto.
  • Acqua di Agosto dĂ  castagne e mosto.
  • D’agosto cura la cucina, di settembre la cantina.
  • A volte si crede di trovare il sole d’Agosto e si trova la luna di marzo.
  • Di Agosto, le campane non si ascoltano.
  • A San Bartolomeo (24 Agosto) le montagne si vedono voltandosi indietro.
  • A San Bartolomeo (24 Agosto) attacca la lucerna alle travi.
  • A San Bartolomeo (24 Agosto) montagna mia bella ti abbandono.
  • A San Alessandro (26 Agosto) acquaiolo o piove o si duole.
  • Per il Perdon (2 agosto) si mette la zappa in un canton.
  • Da San Lorenzo (10 agosto) si sbraccia il granturco.
  • A San Lorenzo (10 agosto) l’uva giĂ  pende dai tralci.
  • A San Lorenzo (10 agosto) l’uva si tinge.
  • A San Lorenzo (10 agosto) e a San Gaetano (7 Agosto) se ne va il caldo dell’anno.
  • Se vuoi buona rapa che per Santa Maria (15 agosto) sia nata.
  • Alla Madonna di agosto (15 Agosto) si rinfresca il bosco.
  • Per San Rocco (16 Agosto) la rondine fa fagotto.