Maschera viso idratante al miele e limone.

Il miele è un eccellente idratante perché ha il potere di trattenere l’acqua, quindi permette alla pelle del viso di mantenersi, durante la giornata, ai giusti livelli di idratazione, inoltre i sali minerali e le vitamine che contiene, aiutano a contrastare l’invecchiamento dell’epidermide.

Ingredienti:

  • 1 limone.
  • 50 g di olio d’oliva.
  • 50 g di miele.
  • 150 g di yogurt.

Preparazione:

Spremere il limone in una ciotola e aggiungere la stessa quantità di olio e di miele.

Mescolare il tutto e aggiungere lo yogurt.

Stendere la maschera sul viso e tenere in posa per 10 minuti.

Risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

Scrub viso illuminante al miele e bicarbonato.

Questo scrub viso al miele è una delle ricette classiche di bellezza, che sfrutta ingredienti naturali.

Grazie al prodotto dell’incessante lavoro delle api, il miele, è infatti possibile realizzare molti cosmetici naturali, tra cui appunto le maschere per nutrire e illuminare la pelle.

Questa sostanza non a caso è un ottimo emolliente, addolcente, idratante e purificante per la pelle.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di miele.
  • 1 cucchiaio di bicarbonato.

Preparazione:

Mettere in un recipiente di vetro il miele ed il bicarbonato, mescolare bene il tutto e applicare il composto sul viso con le dita, per mezzo di movimenti circolari in modo da massaggiare la pelle, permettendone la detersione.

Lasciare in posa per un paio di minuti, quindi sciacquare bene con acqua tiepida per eliminare tutte le tracce di miele e asciugare il viso con una salvietta morbida e pulita.

Chi ha la pelle molto sensibile può utilizzare solo il miele.

 

Maschera nutriente all’avocado, miele e limone.

Uniti insieme, miele e limone agiscono come uno sbiancante naturale per la pelle. Utilizzando questa maschera la pelle apparirà subito più nutrita e luminosa.

Ingredienti:

  • 1 avocado.
  • Mezzo cucchiaino di miele.
  • Mezzo cucchiaino di succo di limone.

Preparazione:

Schiacciare accuratamente l’avocado.

Mescolare la purea di avocado con il miele e il succo di limone.

Applicare la maschera sulla pelle del viso, tenendo in posa per 20 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida.

Maschera esfoliante all’avocado, miele e arancia.

La presenza dell’arancia in questa maschera aiuta ad esfoliare le impurità del viso mentre, l’avocado e il miele sono ottimi idratanti naturali.

Ingredienti:

  • 1 avocado.
  • 1 cucchiaino di miele.
  • 2 cucchiai di succo d’arancia.

Preparazione:

Una volta pronta la purea di avocado, aggiungere il miele e il succo d’arancia.

Dopo aver mescolato bene il tutto, applicare la maschera sul viso e tenere in posa per 20 minuti.

Risciacquare con abbondante acqua tiepida.

Maschera idratante e nutriente all’avocado, miele e yogurt.

Questa maschera garantisce un’azione idratante e nutriente grazie alla presenza del miele.

Particolarmente indicata dunque a chi ha la pelle molto secca.

Ingredienti:

  • Mezzo avocado.
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco intero biologico.
  • Mezzo cucchiaino di miele.

Preparazione:

Rendere l’avocado una crema.

Aggiungere gli altri ingredienti e mescolare bene il tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Spalmare la maschera sul viso lasciandola agire per circa 15 minuti.

Risciacquare con acqua tiepida.

Maschera illuminante e idratante all’avocado e miele.

Sia l’avocado che il miele sono idratanti naturali, questa maschera aiuta a cancellare qualsiasi segno di pelle opaca, donandole luminosità e splendore.

Ingredienti:

1 avocado.
1 cucchiaio di miele.

Preparazione:

Schiacciare l’avocado e mescolare per bene con il miele, fino ad ottenere una pasta omogenea e facilmente spalmabile.

Applicare sul viso lasciando in posa per 15 minuti circa.

Risciacquare con acqua tiepida.

10 Curiosità sul miele.

  1. Per produrre 1 kg di miele ogni singola ape vola per circa 150.000 chilometri.
  2. Ogni alveare raccoglie il nettare dei fiori nel raggio di 3 km.
  3. Il miele è l’unico cibo dolce che non viene minimamente manipolato da parte dell’uomo.
  4. Non tutte le api fanno il miele, infatti ne esistono moltissime varietà con specifiche caratteristiche differenti; fare il miele è una di queste.
  5. Il miele è l’unico alimento prodotto dagli insetti.
  6. A differenza dello zucchero, il miele, utilizzato fin dall’antichità con scopi terapeutici, possiede numerose proprietà benefiche, in particolare antibatteriche.
  7. Sono stati i babilonesi ma soprattutto gli antichi Egizi le prime popolazioni a sviluppare l’apicoltura attorno al 3.500 a.C.
  8. In virtù di un’elevata acidità, un alto tenore zuccherino e la presenza di sostanze antibatteriche al suo interno, il miele è un alimento che si può conservare per lunghi periodi di tempo.
  9. Il miele è fonte di antiossidanti e polifenoli.
  10. La cristallizzazione del miele è un processo naturale che interessa quasi tutti i mieli senza intaccarne la bontà. Solo alcuni, come quello di acacia e di castagno, riescono a rimanersi liquidi per oltre due anni grazie all’alto contenuto di fruttosio.

Impacco nutriente per capelli al miele.

Questo impacco per capelli, ha lo scopo di rendere la chioma più lucida e i capelli nutriti fino alle punte, donandogli un’estrema morbidezza.

Occorrente:

  • 50 g di yogurt intero.
  • 2 cucchiai di miele.

Procedimento:

Miscelare i due ingredienti, fino ad ottenere una consistenza omogenea.

Stendere sui capelli asciutti e tenere in posa per 30 minuti facendo un turbante con un telo o un pezzo di stoffa da buttare via, in modo da favorirne una maggiore efficacia.

Infine procedere con il normale shampoo.

9 Curiosità sulle api.

  1. Le api operaie cominciano a produrre il veleno dal 15° giorno, ma solamente a partire dal 20° giorno d’età della vita adulta, possiedono la capacità di aggredire e pungere.
  2. Nella parte terminale dell’addome l’ape ha una ghiandola odorifera detta di Nasònov, che secerne feromone, che facilita il ritrovamento dell’alveare da parte di tutta la colonia, favorisce l’aggregazione dello sciame e marca le sorgenti alimentari.
  3. La regina si accoppia una sola volta nella vita e lo fa con circa 12 fortunati fuchi durante il volo nuziale.
  4. Le api volano per circa 3 km di distanza, poi tornano esattamente all’arnia da cui sono uscite: se si sposta l’arnia per più di 20 cm, non saranno in grado di ritrovarla.
  5. Per produrre un chilogrammo di miele le api devono volare per circa 144.000 chilometri, l’equivalente di tre giri e mezzo del mondo.
  6. Fu lo zoologo premio Nobel, Karl Von Frish a scoprire il “linguaggio delle api”.
  7. L’ape italiana (Apis Mellifica ligustica) è una razza molto produttiva, docile e tra le più apprezzate al mondo dagli apicoltori.
  8. Le api sono in grado di rubare: quando le risorse scarseggiano, tendono a entrare negli alveari deboli per sottrarre il miele.
  9. Le api devono bere e preferiscono l’acqua sporca a quella di sorgente. Il loro metabolismo necessita di sali minerali abbondanti nell’acqua stagnante e scarsi in quella pura.

Maschera idratante al miele e semi di lino.

L’olio di semi di lino è un ingrediente nutriente e ristrutturante, mentre il miele ammorbidisce i capelli, li ripara e li protegge dalle aggressioni esterne.

Occorrente:

  • 20 ml di olio di semi di lino.
  • Un cucchiaio di miele

Procedimento:

Unire 20 ml di olio di semi di lino con un cucchiaio di miele.

Stendere quindi la maschera in modo uniforme sui capelli umidi.

Lasciare in posa per almeno mezz’ora, quindi sciacquare con uno shampoo delicato.