La leggenda del lago Gerundo.

Quella che oggi è la zona compresa tra le province di Bergamo, Milano, Cremona, Mantova e Lodi, in quel tratto che da Cassano d’Adda va fino quasi a Cremona per una lunghezza totale di circa 60 km, era chiamata, nel Medioevo, Lago Gerundo, al cui centro si trovava la spesso citata “Insula Fulcheria”. Una vasta…

La Metropolitana Infestata.

Di fronte alla Basilica di San Vittore al Corpo durante gli scavi per la nuova metropolitana M4 (linea blu) di Milano, sono state rinvenute diverse sepolture antiche e in particolare una necropoli con duecentocinquanta scheletri umani e i resti di un cavallo, che appartengono a sepolture di epoche diverse. Gli scheletri e le ossa aiutano…

Particolari curiositĂ  di Milano.

Si dice che il Parco Vetra sia di notte infestato dai fantasmi, in particolare delle ultime streghe bruciate davanti al parco delle basiliche. Si dice che baciarsi sul ponte delle sirene al parco Sempione eviti per sempre i tradimenti. Si dice che se si passa tra i leoni all’ingresso dell’UniversitĂ  Bocconi non ci si laureerĂ …

La leggenda di Palazzo Marino a Milano.

Esistono molte storie e leggende su Milano e i suoi principali luoghi di interesse; sull’attuale sede del Comune di Milano, c’è una filastrocca che si tramanda e recita come segue: Ara, bell’Ara discesa Cornara, de l’or fin, del cont Marin strapazza bardocch, dent e foeura trii pitocch, trii pessitt e ona massoeura, quest l’è dent e…

La Dama Velata a Milano.

Il Castello Sforzesco ha moltissime storie e leggende legate ai fantasmi: le sue sale e i suoi chiostri ospitano gli spettri delle tante dame che in quel luogo hanno vissuto e sono morte, come Isabella d’Aragona, Biancamaria Scapardone, Bona di Savoia, Bianca Sforza e la strega Isabella da Lampugnano. La leggenda narra che se passeggiando…

La Cappella Trivulzio.

La Cappella Trivulzio (1512/1550) è l’unica opera architettonica documentata e riconosciuta del Bramantino. Pensata come mausoleo del condottiero Gian Giacomo Trivulzio è caratterizzata da un’austera sobrietĂ  e da un inedito e particolare sviluppo verticale.

San Nazaro Maggiore

Antica Basilica Apostolorum costruita a partire dal 382 in un’area cimiteriale posta lungo la Via Porticata (attuale corso di Porta Romana), è una delle quattro chiese extramurali fondate da Sant’Ambrogio. Venne consacrata nel 386 con le reliquie di alcuni apostoli e intitolata a San Nazaro nel 395. La basilica adotta un impianto cruciforme a navata…

L’ “Eco della pioggia” a Milano.

Un’altra curiositĂ  su Piazza Mercanti a Milano, è il cosiddetto “Eco della pioggia”. I venditori avevano un modo tutto loro per comunicare in questa piazza, si dice che i commercianti si ponessero accanto a due colonne poste obliquamente, con due fori per parlarsi e scambiarsi informazioni personali, tra loro. Ancora oggi è meta di molti…

CuriositĂ  sulla Galleria Vittorio Emanuele II di Milano.

I pavimenti della galleria Vittorio Emanuele II di Milano sono stati realizzati da artisti veneziani. Procedendo da Piazza Duomo in direzione Piazza della Scala, nella parte sinistra dell’ottagono si può notare una lieve irregolaritĂ  nella pavimentazione. Il solco si trova sull’immagine di un toro, in particolare in prossimitĂ  degli organi genitali. Il buco è stato…