L’Arte di Liu Bolin.

Alcuni degli scatti a mio avviso piĂą suggestivi della mostra fotografica di Liu Bolin dal titolo “Visible Invisible”, esposti presso il MUDEC di Milano:

cf99808d-dfe1-4737-bd3b-ccf9c7bcd287

e64c6433-6d47-412d-afe1-b2989777dfdf

d3d41201-ace9-4dba-8770-92c53cb4793e

865f3e00-04ed-4af9-b037-ab692322047b

9b37f61f-4845-4184-980b-c67ec27d95df

e909d8cc-4ba7-4467-b671-6efd1460ec34

731cc64d-53f6-451e-8851-6f1b82605e54

 

Annunci

Museo d’Arte Antica a Milano.

Ricca di quasi 2000 pezzi, è la raccolta di scultura tardo-antica, medievale e rinascimentale più importante della Lombardia.

Il museo, ospitato in sale ornate da affreschi di etĂ  sforzesca e spagnola, presenta opere legate alla storia della cittĂ  e della regione, oltre a capolavori acquisiti nel tempo dal Comune di Milano.

Oltrepassato l’arco della Pusterla dei Fabbri, un tempo compreso nella cinta muraria medievale di Milano, l’attenzione viene catturata dal trecentesco monumento funebre di Bernabò Visconti, capolavoro di Bonino da Campione e dalle eleganti sculture del toscano Giovanni di Balduccio, chiamato a Milano da Azzone Visconti per ornare le chiese e le porte delle mura urbiche.

Alla storia cittadina sono dedicati i fregi figurati della Porta Romana medievale, con i fatti seguiti alla presa della cittĂ  da parte di Federico Barbarossa nel 1162 e il cinquecentesco gonfalone di Milano, sul quale è presente la famosa effigie ricamata di Sant’Ambrogio.

In pieno clima sforzesco riportano la Sala delle Asse, ideata da Leonardo da Vinci, chiamato a Milano da Ludovico il Moro e gli affreschi della Cappella Ducale e degli appartamenti di Galeazzo Maria Sforza, nei quali sono esposte opere Lombarde tardogotiche e rinascimentali.

Dopo l’armeria, che ospita una selezione di armi del tardo medioevo del XVIII secolo, l’itinerario si conclude con due eccelsi capolavori: il monumento funebre di Gaston the Foix, commissionato al Bambaja del re di Francia Francesco I e la celeberrima “PietĂ  Rondanini” di Michelangelo, l’ultimo lavoro, incompiuto, del grande maestro.

Inside Magritte.

“Inside Magritte” è il nuovo e inedito percorso espositivo multimediale dedicato al grande pittore surrealista René Magritte (1898 –1967).

A partire dal 9 ottobre 2018 fino al 10 febbraio 2019 l’esposizione animerĂ  la Cattedrale della Fabbrica del Vapore a Milano con immagini, suoni, musiche, evocazioni e suggestioni che ricostruiranno l’universo pittorico di Magritte, immergendo lo spettatore in un’esperienza unica e davvero suggestiva.

La visita proposta dura circa 50 minuti ed è divisa principalmente in tre diversi punti, nella prima stanza sarĂ  possibile ripercorrere i periodi artistici e biografici del pittore, nella seconda e ampissima stanza, l’“experience-room” il visitatore potrĂ  godere di un’esperienza immersiva a 360° che coinvolgerĂ  lo spazio nella sua totalitĂ  dalle pareti al pavimento le immagini delle opere diventeranno esempio e sfoggio dell’arte di Magritte, dagli esordi alle ultime opere, 160 immagini selezionate, per una visione completa del pensiero e dell’evoluzione artistica di Magritte.

Infine si potrĂ  visitare un’ultima stanza dove tramite l’esperienza di realtĂ  3D con gli Oculus VR, sarĂ  possibile entrare all’interno di un percorso di realtĂ  virtuale attraverso le varie opere pittoriche come se fosse un sogno.

 

Informazioni Utili:

 

Come arrivare alla “Fabbrica del Vapore”.

In Metropolitana

Linea M5. Fermate: Monumentale o Cenisio.

In Tram

Linea 10. Fermata: Monumentale M5.
Linea 12. Fermata: P.le Cim. Monumentale Via Bramante | Cenisio M5.
Linea 14. Fermate: Cenisio M5 | P.le Cim. Monumentale.

 

Orari e riduzioni sul biglietto dell’esposizione.

Gli orari di apertura di Inside Magritte sono i seguenti: lunedì dalle 14.30 alle 19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30; giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30 (la biglietteria chiude sempre un’ora prima).

I biglietti hanno un prezzo di 14 euro (ridotto 12 euro per ragazzi dai 14 ai 26 anni, over 65 e disabili; ridotto speciale 7 euro per bambini dai 6 ai 13 anni e possessori di abbonamenti annuali Atm; ridotto 7 euro per i martedì universitari, tutti i martedì con tesserino obbligatorio; ridotto 3 euro per bambini dai 3 ai 5 anni; ingresso gratuito per bambini minori di 3 anni e un accompagnatore per disabile; previsti anche biglietti famiglia con 1 o 2 adulti a 12 euro e figli a 7 euro).