Ragù alle lenticchie rosse.

Ingredienti x 4 persone:

  • 400 g di carne macinata di manzo.
  • 150 g di salsiccia.
  • 150 g di lenticchie rosse.
  • 1 cipolla dorata.
  • 1 carota.
  • 1 costa di sedano.
  • 1 foglia di alloro.
  • 1 rametto di salvia.
  • 300 g di polpa di pomodoro.
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro.
  • 2 dl di vino rosso.
  • 20 g di burro.
  • Noce moscata q.b.
  • Brodo vegetale q.b.
  • Zucchero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Tritare cipolla, carota e sedano e rosolarli a fiamma bassa in una casseruola con due cucchiai d’olio e 20 grammi di burro per 2-3 minuti.

Aggiungere la carne macinata e la salsiccia spellata e sgranata, quindi proseguire la cottura a fiamma media per circa 10 minuti, finché le carni saranno dorate.

Irrorare con il vino, lasciarlo evaporare, poi unire la polpa di pomodoro, un cucchiaino di zucchero e il concentrato diluito in 2 decilitri di brodo caldo.

Proseguire la cottura a fuoco molto basso e con il coperchio leggermente scostato, per circa due ore, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo poco brodo caldo, quando il fondo si asciuga.

Incorporare le lenticchie sciacquate e 3 decilitri di brodo; regolare di sale, pepe e noce moscata grattugiata e proseguire la cottura ancora per un’ora, aggiungendo altro brodo se il fondo si asciuga troppo.

Utilizzare il ragù per condire pasta o gnocchi.

Se invece si desidera conservarlo, in frigorifero la durata è di 4-5 giorni.

Annunci

Crostini di polenta e ragù.

Ingredienti x 4 persone:

  • 250 g di Polenta.
  • 50 g di Ragù alla bolognese.

Preparazione:

Tagliare la polenta a fette di circa 1 centimetro abbondante, da cui ricavare dei cubetti.

Foderare una teglia con carta da forno e mettervi i cubetti di polenta.

Passarli al grill del forno a 250° C fintanto che non risulteranno uniformemente abbrustoliti, girando i cubetti di tanto in tanto.

Servire accompagnando con il ragù tiepido.

Ragù alla bolognese.

Ingredienti x 6 persone:

  • 1 costa di sedano.
  • 1 carota.
  • 1 cipolla bianca.
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • 1 rametto di rosmarino.
  • 400 g di macinato di carne di manzo.
  • 100 g di macinato di carne di maiale.
  • 100 ml di vino rosso.
  • 1 kg di passata di pomodoro.
  • 50 ml di latte intero.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione:

Lavare il sedano e la carota e pelare la cipolla.

Tritare tutte le verdure molto finemente.

In una pentola capiente, inserire l’olio e le verdure.

Portarla sul fuoco e far soffriggere, a fiamma molto bassa, per una decina di minuti girando di tanto in tanto.

A metà cottura unire un pizzico di sale.

Nel frattempo lavare il rosmarino, selezionarne le foglie e tritarle finemente.

Quando le verdure avranno soffritto alzare la fiamma e aggiungere la carne, poca per volta, mescolando.

Aggiungere il rosmarino tritato e far insaporire la carne fintanto che non si asciuga tutta la sua acqua di cottura e non comincia ad attaccarsi sul fondo.

In questa fase mescolare di continuo per evitare che bruci.

Aggiungere il vino rosso e proseguire la cottura a fiamma vivace fintanto che non è completamente evaporato e la carne abbia assunto una colorazione bruna.

Ad evaporazione completata aggiungere la passata di pomodoro, un paio di pizzichi abbondanti di sale, una generosa macinata di pepe e mescolare.

Coprire e attendere che ricominci a sobbollire.

A questo punto occorre trasferire la pentola su un fuoco piccolo rispetto alla sua dimensione e arrivare ad abbassare la fiamma poco a poco fino a quando non cuoce piano piano, sobbollendo appena.

Il ragù dovrà cuocere per 3 ore, con il coperchio.

Girarlo di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Trascorso il temine indicato assaggiarlo e regolare di sale.

Aggiungere il latte, mescolare bene e spegnere il fuoco.

Il ragù è ora pronto per essere utilizzato in moltissime ricette diverse.

Ragù di carne.

Ingredienti x 20 dosi:

  •  500 g di carne macinata di manzo.
  •  500 g di carne macinata di maiale.
  • 1 cipolla.
  • 2 carote.
  • 1 sedano.
  • 120 g di concentrato di pomodoro.
  •  600 g di passata di pomodoro.
  •  1 bicchiere di vino rosso.
  •  1 mazzetto di prezzemolo.
  • 2 spicchi di aglio.
  • 4 cucchiai da tavola di olio extravergine d’oliva.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione:

 

Per prima cosa pulire e tritare il sedano, la carota, la cipolla, gli spicchi d’aglio e il prezzemolo (per il soffritto).

In una casseruola lasciare soffriggere dolcemente le verdure insieme a dell’olio extravergine d’oliva, per circa 10 minuti, controllando che non si brucino.

Aggiungere la carne, alzare la fiamma e lasciar rosolare la carne fino a quando non avrà cambiato colore e la sua acqua non sarà evaporata del tutto  (ci vorranno circa 40 minuti), dopo di che insaporire con il sale e il pepe.

Sfumare il tutto con il vino e una volta evaporato, aggiungere il concentrato di pomodoro, diluito in poca acqua.

Integrare infine la passata di pomodoro, abbassare la fiamma al minimo e lasciar cuocere il tutto per un’ora e mezza circa, finchè la salsa non si sarà ristretta, risultando densa.