Scaloppine al limone.

Ingredienti x 4 persone:

  • 8 fettine di vitello.
  • 50 g di burro.
  • 20 g di farina.
  • 1 limone.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Assottigliare le fettine di carne con l’aiuto di un batticarne.

In una padella antiaderente far sciogliere una noce di burro in due cucchiai d’olio, poi adagiarvi le fettine di carne.

Farle rosolare da entrambe le parti a fuoco vivo, salare, pepare e cuocere per qualche minuto.

Sollevare le scaloppine e disporle su un piatto da portata.

Grattugiare la buccia di un limone non trattato e tenere il succo da parte.

Nel fondo di cottura, versare il succo di limone, aggiungere una noce di burro e un cucchiaino di farina.

Rimettere le scaloppine nella padella e lasciarle insaporire nel sughetto per qualche minuto a fuoco vivo.

Servire le scaloppine cospargendole col sughetto al limone.

 

Annunci

Merluzzo alle olive nere.

Ingredienti x 4 persone:

  • Una cipolla.
  • Prezzemolo q.b.
  • Basilico q.b.
  • 2 spicchi d’aglio.
  • 700 g di merluzzo.
  • 5 filetti di acciughe.
  • 250 g di passata di pomodoro.
  • 100 g di olive nere denocciolate.
  • Un bicchiere di vino bianco.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Tritare una cipolla, un po’ di prezzemolo e del basilico e metterli in una pentola con l’olio e due spicchi di aglio.

Rosolare a fiamma bassa, poi unire 700 grammi di merluzzo a pezzi, cinque filetti di acciughe spezzettate, 100 grammi di olive nere denocciolate, un pizzico di pepe e di sale.

Far insaporire il tutto per qualche minuto poi bagnare con un bicchiere di vino bianco e versare la passata di pomodoro.

Coprire la pentola e cuocere per un’ora, quindi servire in tavola.

Pan di Spagna.

Ingredienti:

  • 5 uova medie.
  • 140 g di zucchero.
  • 100 g di farina 00.
  • 40 g di fecola di patate.
  • un baccello di vaniglia.
  • un pizzico di sale.

Preparazione:

Rompere le uova in una ciotola, unire l’aroma che si preferisce e un pizzico di sale.

Montare il composto con delle fruste, aggiungendo lo zucchero poco alla volta in modo da farlo assorbire.

Il procedimento dovrà durare almeno 15 minuti, fino a che non si sentirà più il profumo dello zucchero.

A questo punto, aggiungere la farina e la fecola, entrambe setacciate e amalgamarle al composto con movimenti delicati dal basso verso l’alto, preferibilmente con una spatola.

Versare il composto in una tortiera da 24 centimetri imburrata e leggermente infarinata e livellarlo delicatamente con una spatola.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 170 °C per 40-45 minuti, facendo la “prova dello stecchino” per verificare il livello di cottura, infatti se infilato al centro del pan di Spagna, dovrà risultare perfettamente asciutto.

Sgombro con piselli.

Ingredienti x 4 persone:

  • 2 sgombri.
  • 1 cipolla.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 1 bicchiere di vino bianco.
  • 1 Kg di piselli.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Pulire due sgombri, eliminando le teste e le interiora.

In una casseruola fare appassire una cipolla tritata e l’aglio; aggiungere i pesci e farli rosolare, quindi versare un bicchiere di vino bianco e farlo evaporare.

Regolare di sale e di pepe.

Togliere gli sgombri e unire al fondo di cottura 1 chilo di piselli sgranati, coprirli con il brodo di verdure e aggiungere sale e pepe.

Cuocere per circa 30 minuti, quindi rimettere gli sgombri nel tegame e terminare la cottura per altri 10 minuti.

Servire caldi.

Zuppa di zucca.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 Kg di zucca.
  • 30 g di burro.
  • 1 cipolla.
  • 80 ml di brodo.
  • 100 ml di panna.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Mondare 1 chilo di zucca, togliere i semi, i filamenti e sbucciarla.

Tagliare la polpa a dadini.

Scaldare 30 grammi di burro in una casseruola a fuoco medio e soffriggerci una cipolla sminuzzata, senza farla dorare.

Aggiungere la zucca e mescolare per 5 minuti, coprire con 80 millilitri di brodo, salare, pepare e cuocere il tutto per 25 minuti.

Frullare la zucca e rimetterla sul fuoco; quando bolle, unire 100 millilitri di panna e mescolare per un minuto.

Togliere dal fuoco e versare la zuppa in quattro scodelle.

Polenta pasticciata al forno.

Ingredienti x 4 persone:

  • 20 g di funghi secchi.
  • 1 cipolla.
  • 50 g di burro.
  • 350 g di polenta.
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Ammollare 20 grammi di funghi secchi per 15 minuti e scolarli.

Far soffriggere la cipolla con il burro, aggiungere i funghi, regolare di sale e di pepe e cuocere dolcemente per un’ora.

Ricoprire il fondo di una pirofila imburrata con della polenta precedentemente preparata, aggiungere il parmigiano grattugiato, del burro a fiocchetti e la preparazione con i funghi.

Passare quindi in forno a 180 °C per circa 40 minuti.

Servire calda.

Penne alle cipolle.

Ingredienti x 4 persone:

  • 3 cipolle.
  • 350 g di passata di pomodoro.
  • 3 cucchiai di panna.
  • 500 g di penne.
  • Formaggio grana grattugiato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Sbucciare e affettare tre cipolle.

Versare in una padella cinque cucchiai di olio extravergine d’oliva e far appassire le cipolle a fiamma bassa per circa 20 minuti, unendo di tanto in tanto un po’ d’acqua per evitare che friggano.

Aggiungere 350 grammi di passata di pomodoro, salare e cuocere ancora per un quarto d’ora.

Versare qualche cucchiaio di panna e due manciate di formaggio grana grattugiato.

Cuocere per altri tre minuti.

Infine versare il sugo su 500 grammi di penne cotte al dente e mescolare il tutto.

Servire calde.

Come fare la pasta frolla per crostate.

Ingredienti per uno stampo da crostata (20-26 cm di diametro):

  • 320 g di farina 00.
  • 150 g di burro (freddo).
  • 3 uova.
  • 1 limone (non trattato).
  • 1 pizzico di sale.
  • 150 g di zucchero semolato.
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci.

Preparazione:

Montare leggermente due tuorli, un uovo intero e lo zucchero, ottenendo un composto chiaro e spumoso.

Disporre, su un piano da lavoro pulito, la farina, il lievito per dolci, il sale, la buccia grattata del limone e il burro tagliato a cubetti.

Aggiungere lentamente il composto di uova e zucchero.

Iniziare ad impastare, assicurandosi di avere le mani fredde.

Se così non fosse, bagnarle sotto il getto d’acqua fredda per abbassarne la temperatura.

Questa fase è fondamentale ed è necessario che il panetto venga lavorato molto velocemente, giusto il tempo di incorporare per bene il burro alla farina.

Una volta ottenuto il panetto, riporlo in frigorifero, ricoperto da della pellicola trasparente, per almeno mezz’ora.

Una volta trascorso questo tempo, la pasta frolla sarà pronta per poter essere utilizzata in moltissime ricette dolci.

Riso e cavolfiore.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di cavolfiore.
  • Sale q.b.
  • 400 g di riso.
  • 50 g di burro.
  • 250 g di besciamella.
  • 70 g di parmigiano grattugiato.

Preparazione:

Mondare e lavare 500 grammi di cavolfiore, lessarlo per 10 minuti in acqua bollente salata.

Lessare a parte, 400 grammi di riso al dente e condirlo con 50 grammi di burro.

Porre il tutto in una pirofila leggermente imburrata e ricoprire il riso con i broccoli tagliati a pezzi.

Mescolare con 250 grammi di besciamella, 70 g di parmigiano grattugiato e spargere il tutto sui broccoli.

Mettere in forno a 180 °C per 10 minuti, fino a quando la superficie sarà ben gratinata.

Servire caldo.

Spaghetti con gamberi, piselli e zafferano.

Ingredienti x 4 persone:

  • 160 g di gamberetti.
  • 250 g di pomodorini.
  • 200 g di piselli.
  • 400 g di spaghetti.
  • Zafferano q.b.

Preparazione:

Scottare 160 grammi di gamberetti surgelati in poca acqua bollente, quindi scolarli.

Lavare 250 grammi di pomodorini e tagliarli in quattro parti.

In una padella antiaderente, riscaldare i pomodorini, aggiungendo poca acqua, quindi unire i gamberetti e 200 grammi di piselli.

Cuocere gli spaghetti e scolarli al dente.

Condirli a fuoco vivo, direttamente nella padella in cui si sarà preparata la salsa, alla quale si andrà ad aggiungere lo zafferano.

Servire gli spaghetti ben caldi.