Asparagi fritti.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di asparagi.
  • 2 uova.
  • Parmigiano q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Prendere 500 grammi di asparagi ed eliminare la parte dura dei gambi.

Inserire gli asparagi in acqua bollente per circa 6 minuti.

Sgusciare due uova e sbatterle con il parmigiano.

Versare il pangrattato in un piatto.

Impanare bene gli asparagi, passandoli nel composto di uova e parmigiano e poi nel pangrattato.

Friggere gli asparagi fino a doratura.

Disporre gli asparagi in un piatto e portarli in tavola caldi.

Penne ai fichi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di fichi.
  • 100 g di burro.
  • 250 ml di panna.
  • 100 g di prosciutto.
  • 400 g di penne.
  • Vino rosso q.b.
  • Parmigiano q.b.

Preparazione:

Sbucciare 500 grammi di fichi maturi, facendoli macerare per 10 minuti nel vino rosso.

Passare i fichi, ricordando di metterne da parte alcuni, a fette, per decorazione.

Versare la purea in un tegame con 100 grammi di burro sciolto e cuocere il tutto per 5 minuti.

Aggiungere 250 millilitri di panna e 100 grammi di prosciutto.

Intanto cuocere 400 grammi di penne.

Una volta cotte, condirle con la salsa di prosciutto e fichi.

Spolverare il tutto con il parmigiano.

Decorare con le fette di fichi e servire subito.

Patate al forno.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 Kg di patate.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 2 spicchi d’aglio.
  • Rosmarino q.b.

Preparazione:

Sbucciare un chilo di patate a buccia grossa e tagliarle a cubetti non troppo grandi.

Sistemare le patate su una teglia da forno, meglio se antiaderente e irrorarle con un po’ d’olio.

Tagliare due spicchi d’aglio a fette consistenti e sistemarle in modo sparso sulla teglia e aggiungere il rosmarino precedentemente spezzettato.

Accendere il forno a 180°C e cuocere le patate per 40 minuti circa.

Servirle calde.

Carpaccio di pesce spada con erbe e capperi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 2 fette di pancarré.
  • 300 g di pesce spada.
  • 10 olive snocciolate.
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale.
  • 1 limone.
  • Menta q.b.
  • Finocchietto q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Pepe bianco q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Tenere 300 grammi di pesce spada tagliato a carpaccio in freezer per 24 ore e poi farlo scongelare in frigorifero per mezza giornata.

Mettere i capperi a bagno in una ciotola con acqua calda per 20 minuti, scolarli e sciacquarli a lungo sotto l’acqua corrente.

Lavare il limone, prelevare metà della scorza con un pelapatate e frullarla in un piccolo mixer con 2 rametti di finocchietto, di prezzemolo e di menta, i capperi strizzati, 5-6 cucchiai d’olio, il succo di limone, sale e pepe, fino ad ottenere un trito omogeneo.

Eliminare la crosta alle fette di pancarré, tagliare la mollica a dadini piccolissimi e dorarli in una padella con 2 cucchiai d’olio.

Disporre il carpaccio di pesce nei piatti, condirlo con il pesto di erbe preparato, cospargerlo con le olive snocciolate e tagliate a dadini e completare con i crostini.

Lasciare insaporire per 5 minuti prima di servire.

 

 

Zucchine tonnate.

Ingredienti x 4 persone:

  • 600 g di zucchine.
  • 190 g di tonno in scatola sott’olio sgocciolato.
  • 70 g di maionese.
  • 2 filetti di acciuga sott’olio.
  • Capperi sotto sale q.b.
  • Cetrioli sottaceto q.b.
  • Frutti di cappero sottaceto (cucunci) q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Per prima cosa mondare le zucchine e tagliarle a fette sottili (2-3 mm).

Grigliarle su una griglia rovente leggermente unta di olio per 1-2 minuti per lato.

Frullare il tonno con un cucchiaio di capperi sciacquati dal sale e le acciughe.

Mescolarlo poi alla maionese, per ottenere la salsa tonnata.

Servire le zucchine con la salsa, guarnendo il piatto da portata con cetrioli sottaceto tagliati a pezzetti e frutti di cappero.

Scaloppine al limone.

Ingredienti x 4 persone:

  • 8 fettine di vitello.
  • 50 g di burro.
  • 20 g di farina.
  • 1 limone.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Assottigliare le fettine di carne con l’aiuto di un batticarne.

In una padella antiaderente far sciogliere una noce di burro in due cucchiai d’olio, poi adagiarvi le fettine di carne.

Farle rosolare da entrambe le parti a fuoco vivo, salare, pepare e cuocere per qualche minuto.

Sollevare le scaloppine e disporle su un piatto da portata.

Grattugiare la buccia di un limone non trattato e tenere il succo da parte.

Nel fondo di cottura, versare il succo di limone, aggiungere una noce di burro e un cucchiaino di farina.

Rimettere le scaloppine nella padella e lasciarle insaporire nel sughetto per qualche minuto a fuoco vivo.

Servire le scaloppine cospargendole col sughetto al limone.

 

Spiedini di gamberi e avocado.

Ingredienti x 4 persone:

  • 16 gamberi.
  • 2 uova.
  • 1 avocado.
  • 100 g di farina 00.
  • 6 fette di pane in cassetta.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 350 g di salsa cocktail.
  • Un mazzetto di timo.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Scorza di limone q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Tritare nel mixer le fette di pane con l’aglio, una manciata di foglie di timo e la scorza di limone.

Sbucciare l’avocado e tagliarlo in modo da ottenere 16 pezzetti.

Sbattere le uova con un pizzico di sale.

Passare i gamberi e i pezzi di avocado prima nella farina, poi nell’uovo battuto, infine nel mix di pane tritato.

Preparare 16 spiedini alternando 2 gamberi e 2 pezzi di avocado su ogni stecco.

Scaldare abbondante dell’olio in una padella antiaderente e cuocervi gli spiedini un minuto circa per lato.

Sgocciolare gli spiedini di gamberi e avocado, farli asciugare su carta assorbente, salarli e servirli subito con della salsa cocktail a parte.

 

Merluzzo alle olive nere.

Ingredienti x 4 persone:

  • Una cipolla.
  • Prezzemolo q.b.
  • Basilico q.b.
  • 2 spicchi d’aglio.
  • 700 g di merluzzo.
  • 5 filetti di acciughe.
  • 250 g di passata di pomodoro.
  • 100 g di olive nere denocciolate.
  • Un bicchiere di vino bianco.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Tritare una cipolla, un po’ di prezzemolo e del basilico e metterli in una pentola con l’olio e due spicchi di aglio.

Rosolare a fiamma bassa, poi unire 700 grammi di merluzzo a pezzi, cinque filetti di acciughe spezzettate, 100 grammi di olive nere denocciolate, un pizzico di pepe e di sale.

Far insaporire il tutto per qualche minuto poi bagnare con un bicchiere di vino bianco e versare la passata di pomodoro.

Coprire la pentola e cuocere per un’ora, quindi servire in tavola.

I Consigli per un perfetto Pan di Spagna.

  • Il Pan di Spagna si conserva morbido per 2 o 3 giorni, è possibile prepararlo in anticipo e mantenerlo in una pellicola trasparente, o anche congelarlo, per poterne mantenere morbidezza e fragranza.
  • Se il Pan di Spagna si sta scurendo all’esterno durante la cottura, ma è crudo all’interno è necessario abbassare la potenza del forno.
  • Nella ricetta del Pan di Spagna, la farina (o farina + fecola) e zucchero saranno presenti sempre nelle stesse quantità.
  • Per ottenere un Pan di Spagna più morbido, utilizzare uova a temperatura ambiente, in modo da permettere alle proteine di incamerare più aria.
  • Il vero pan di Spagna non contiene lievito: il segreto per poter far “lievitare” l’impasto, sta nel montare bene le uova.
  • Durante la cottura, non aprire mai il forno prima dei 35 minuti: il rischio è di far sgonfiare l’impasto.
  • Per mantenere il corretto livello di umidità in forno durante la cottura è possibile inserire anche un contenitore pieno d’acqua che evaporerà durante la cottura del pan di Spagna.

Pan di Spagna.

Ingredienti:

  • 5 uova medie.
  • 140 g di zucchero.
  • 100 g di farina 00.
  • 40 g di fecola di patate.
  • un baccello di vaniglia.
  • un pizzico di sale.

Preparazione:

Rompere le uova in una ciotola, unire l’aroma che si preferisce e un pizzico di sale.

Montare il composto con delle fruste, aggiungendo lo zucchero poco alla volta in modo da farlo assorbire.

Il procedimento dovrà durare almeno 15 minuti, fino a che non si sentirà più il profumo dello zucchero.

A questo punto, aggiungere la farina e la fecola, entrambe setacciate e amalgamarle al composto con movimenti delicati dal basso verso l’alto, preferibilmente con una spatola.

Versare il composto in una tortiera da 24 centimetri imburrata e leggermente infarinata e livellarlo delicatamente con una spatola.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 170 °C per 40-45 minuti, facendo la “prova dello stecchino” per verificare il livello di cottura, infatti se infilato al centro del pan di Spagna, dovrà risultare perfettamente asciutto.