Hummus di zucca.

Ingredienti x 4 persone:

  • 350 g di zucca.
  • 250 g di ceci lessi.
  • 2 cucchiai di tahina.
  • 1 cucchiaino di semi di cumino.
  • 1 ciuffo di prezzemolo.
  • Paprika q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Cumino q.b.

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 180 °C.

Nel frattempo, pulire e tagliare a cubetti la zucca per poi disporla su una teglia foderata con carta da forno.

Condire la zucca con l’olio e il rosmarino, infornarla per circa 20 minuti e poi lasciarla raffreddare per qualche minuto.

Frullare insieme la zucca, i ceci scolati, il cumino, due cucchiai di tahina e due di olio.

Infine, aggiustare di sale e aggiungere un pizzico di paprika.

Servire l’hummus in una ciotola e gustarlo su del pane croccante oppure accompagnandolo con dei grissini.

Annunci

Mezze maniche rigate alla salsa fredda di tonno.

Ingredienti x 4 persone:

  • 80 g di tonno.
  • 2 acciughe sott’olio.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro.
  • 250 g di mezze maniche.
  • Prezzemolo fresco tritato q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

In una terrina mettere 80 grammi di tonno con il suo olio e schiacciarlo bene con una forchetta.

Aggiungere due acciughe sott’olio tritate e uno spicchio d’aglio schiacciato.

Irrorare il tutto con due cucchiai di passata di pomodoro: mescolare bene il tutto, fino ad ottenere una salsa omogenea.

Scolare 250 grammi di mezze maniche al dente e condirle con il sugo ottenuto.

Spolverare con un po’ di prezzemolo fresco tritato.

Servire calde.

Anatra alle mele.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 anatra di media grandezza.
  • 500 g di carne di vitello.
  • 500 g di carne di maiale magra.
  • 5 mele.
  • 250 g di mirtilli.
  • 1 bicchiere di vino rosso.
  • Cannella q.b.
  • Timo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Scegliere un’anatra di media grandezza già disossata.

Macinare 500 grammi di carne di vitello e altrettanti di carne di maiale magra.

Sbucciare e tagliare a dadini cinque mele.

Amalgamare le carni con le mele, un pizzico di timo e di sale e farcire l’anatra, quindi legarla con lo spago da cucina.

Cuocere in forno a 180 °C fino a completa doratura e servire con la salsa di mirtilli, preparata con 250 grammi di mirtilli profumati alla cannella e sfumati con un bicchiere di vino rosso.

Melanzane della nonna.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 Kg di melanzane.
  • 8 pomodorini.
  • 30 g di capperi.
  • 60 g di olive nere.
  • Peperoncino q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Dividere a metà un chilo di melanzane, svuotarle della loro polpa e lessarle per 5 minuti.

Tagliare la polpa delle melanzane e otto pomodorini a grappolo in tanti pezzettini: versare il tutto in una padella con un filo d’olio.

Aggiungere 30 grammi di capperi, 60 grammi di olive nere, aggiustare di sale e peperoncino.

Quando il composto è cotto, riempire le melanzane e adagiarle in una teglia.

Infornare per una quindicina di minuti a 180 °C.

Servire calde.

Panini al latte.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di farina 00.
  • 25 g di lievito di birra.
  • 125 g di burro.
  • 1 uovo.
  • Latte q.b.
  • Zucchero q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Sciogliere il lievito con 1 decilitro di latte tiepido.

Unire un cucchiaio di zucchero e 3-4 di farina, quindi impastare fino a formare un panetto, poi coprirlo e farlo lievitare per un’ora in un luogo tiepido.

Impastare la farina rimasta, precedentemente setacciata con 20 grammi di zucchero, 1,5 decilitri di latte tiepido, l’uovo sbattuto e un pizzico abbondante di sale.

Incorporare il panetto lievitato e il burro ammorbidito, quindi lavorare con energia per una decina di minuti.

Formare una palla, metterla in una ciotola, coprire con un telo e lasciarla lievitare per 2 ore e 30 minuti circa.

Modellare con l’impasto tante palline grandi come un uovo e disporle, distanziate fra loro, sulla placca foderata con carta da forno.

Farle lievitare per altri 30 minuti, poi spennellarne la superficie con poco latte.

Cuocere i panini in forno, già caldo a 180 °C per circa 20-25 minuti finché saranno dorati e servirli tiepidi.

Quiche Lorraine.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia.
  • 150 g di prosciutto affumicato.
  • 150 g di gruviera.
  • 1 cucchiaino di panna da cucina.
  • 4 uova.
  • 1/2 cucchiaino di paprika in polvere.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Porre in una teglia da forno una confezione di pasta sfoglia, bucherellando il fondo con una forchetta.

Far cuocere in forno a 170°C per 4-5 minuti.

Tagliare 150 grammi di prosciutto affumicato e unirlo a 150 grammi di gruviera e metterlo sulla pasta sfoglia.

Mescolare quattro uova a un cucchiaio di panna da cucina, mezzo cucchiaino di paprika in polvere, sale e pepe e versare il tutto sul prosciutto e il formaggio.

Cuocere tra gli 8 e gli 11 minuti nel forno a 170 °C fino a ottenere una bella doratura.

Servire calda.

La polenta.

Ingredienti x 2 persone:

  • 800 ml di acqua.
  • 5 g di sale grosso.
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.
  • 200 g di farina di mais per polenta.

Preparazione:

La polenta andrebbe preparata nel paiolo in rame, ma se non si ha a disposizione è possibile utilizzare una pentola antiaderente dal fondo spesso.

Le giuste dosi di acqua dipendono molto dal tipo di farina scelta.

Vanno da 3 a 6 volte.

Verificare sempre l’esatta proporzione sulla confezione.

Mettere a bollire l’acqua nella pentola scelta.

Quando l’acqua bolle unire il sale grosso.

Mescolare bene e aggiungere l’olio.

Versare a pioggia la farina mescolando continuamente con una frusta per evitare che si formino grumi.

Passare dalla frusta al cucchiaio di legno e continuare a girare fintanto che la polenta non è cotta, seguendo le indicazioni del tipo di farina scelto.

La polenta in genere cuoce dai 40 ai 60 minuti in cui va costantemente girata e si capisce che è cotta quando si stacca dai bordi della pentola.

Quando la polenta è cotta versarla su un tagliere di legno e servirla ben calda.

Pappardelle con la zucca.

Ingredienti x 4 persone:

  • 30 g di uvetta sultanina.
  • 500 g di zucca.
  • 350 g di pappardelle all’uovo.
  • 20 g di burro.
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Far rinvenire 30 grammi di uvetta sultanina in una tazza di acqua calda.

Sbucciare 500 grammi di zucca e tagliarla a cubetti.

Portare a ebollizione abbondante acqua salata e cuocere i cubetti di zucca per circa 10 minuti.

Unire 350 grammi di pappardelle all’uovo e far cuocere al dente.

Sciogliere 20 grammi di burro in un pentolino.

Scolare le pappardelle, condirle con il burro, un po’ di noce moscata e di pepe e servirle ancora calde.

Polpettone alla contadina.

Ingredienti x 4 persone:

  • 300 g di erbette crude.
  • 80 g di acciughe sott’olio.
  • 50 g di pangrattato.
  • 4 uova.
  • 200 g di tonno.
  • 30 g di parmigiano grattugiato.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Succo di limone q.b.

Preparazione:

Frullare 300 grammi di erbette crude e aggiungere 80 grammi di acciughe sott’olio, 50 grammi di pangrattato, un uovo e un tuorlo, 200 grammi di tonno e 30 grammi di parmigiano.

Con l’impasto formare un polpettone, adagiarlo su una garza e chiudere le estremità con uno spago.

Cuocere in acqua salata per 30 minuti.

Farlo raffreddare, affettarlo e ricoprirlo con la salsa preparata frullando due uova sode, sette cucchiai di olio, sale, pepe e quattro cucchiai di succo di limone.

Servire caldo.

Insalata di montagna.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 carciofi.
  • 1 limone.
  • 1 ciuffo di prezzemolo.
  • 80 g di provolone piccante.
  • 100 g di speck.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Pulire quattro carciofi, spuntarli, eliminare il gambo, la peluria interna e le foglie dure.

Tagliarli a spicchi sottili e metterli a bagno in acqua e limone.

Lavare un ciuffo di prezzemolo e tritarlo.

In una ciotola, preparare una salsa con l’olio, il sale, il pepe, il succo di un limone e il prezzemolo.

Tagliare 80 grammi di provolone piccante e 100 grammi di speck a striscioline e rosolarlo.

Scolare e asciugare i carciofi, condirli con la salsa, il formaggio e lo speck.