Polpettone alla contadina.

Ingredienti x 4 persone:

  • 300 g di erbette crude.
  • 80 g di acciughe sott’olio.
  • 50 g di pangrattato.
  • 4 uova.
  • 200 g di tonno.
  • 30 g di parmigiano grattugiato.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Succo di limone q.b.

Preparazione:

Frullare 300 grammi di erbette crude e aggiungere 80 grammi di acciughe sott’olio, 50 grammi di pangrattato, un uovo e un tuorlo, 200 grammi di tonno e 30 grammi di parmigiano.

Con l’impasto formare un polpettone, adagiarlo su una garza e chiudere le estremità con uno spago.

Cuocere in acqua salata per 30 minuti.

Farlo raffreddare, affettarlo e ricoprirlo con la salsa preparata frullando due uova sode, sette cucchiai di olio, sale, pepe e quattro cucchiai di succo di limone.

Servire caldo.

Annunci

Insalata di montagna.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 carciofi.
  • 1 limone.
  • 1 ciuffo di prezzemolo.
  • 80 g di provolone piccante.
  • 100 g di speck.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Pulire quattro carciofi, spuntarli, eliminare il gambo, la peluria interna e le foglie dure.

Tagliarli a spicchi sottili e metterli a bagno in acqua e limone.

Lavare un ciuffo di prezzemolo e tritarlo.

In una ciotola, preparare una salsa con l’olio, il sale, il pepe, il succo di un limone e il prezzemolo.

Tagliare 80 grammi di provolone piccante e 100 grammi di speck a striscioline e rosolarlo.

Scolare e asciugare i carciofi, condirli con la salsa, il formaggio e lo speck.

Spaghetti alla Gricia.

Ingredienti x 4 persone:

  • 200 g di guanciale.
  • 400 g di spaghetti.
  • 100 g di pecorino.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Tagliare 200 grammi di guanciale a striscioline sottili e farlo dorare in una padella con l’olio, fino a quando diventa croccante.

Cuocere 400 grammi di spaghetti al dente, scolarli, versarli nella padella, farli saltare per circa due minuti e aggiungere 100 grammi di pecorino grattugiato con un po’ di acqua di cottura.

Mescolare velocemente e quando il pecorino sarà diventato cremoso, togliere immediatamente gli spaghetti dal fuoco e servirli ancora caldi.

Risotto agli asparagi e taleggio.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 cipolla.
  • 50 g di burro.
  • 300 g di riso.
  • 150 g di asparagi.
  • 1 L di brodo vegetale.
  • 150 g di taleggio.
  • Vino bianco q.b.

Preparazione:

Far appassire una cipolla con un po’ di burro a fuoco vivo, aggiungere 300 grammi di riso e le punte di 150 grammi di asparagi e lasciar rosolare il tutto.

Spruzzare con un bicchiere di vino bianco e lasciar evaporare.

A questo punto aggiungere un litro di brodo vegetale fino a coprire il riso, circa di un dito; lasciar cuocere rigirando continuamente, in modo che il riso non si attacchi.

A cottura quasi ultimata, togliere dal fuoco e continuando a mescolare, aggiungere 30 grammi di burro e 150 grammi di taleggio.

Servire caldo.

Biscotti alle noci.

Ingredienti x circa 20 biscotti:

  • 1 Uovo.
  • 80 g di Olio di Semi (o di Girasole).
  • 100 g di Zucchero Semolato.
  • 120 g di Noci (Tritate Finemente).
  • 150 g di Farina 00.
  • 1/2 Bustina di Lievito per Dolci.
  • 1 Bustina di Vanillina.
  • Qualche mezzo gheriglio di noce (per decorare).
  • Aromi a Piacere Facoltativi (Buccia d’arancio o di limone).

Preparazione:

Per prima cosa preriscaldare il forno a 180°C e foderare una placca da forno con della carta da forno, mettendo il tutto da parte.

Tritare finemente le noci utilizzando un piccolo frullatore, mettere anch’esse da parte.

Versare, all’interno di una ciotola capiente, l’uovo, l’olio di semi e lo zucchero semolato quindi mescolare per qualche attimo utilizzando un cucchiaio di legno.

Aggiungere le noci tritate, la farina, il lievito per dolci e la vanillina, mescolare nuovamente gli ingredienti fino ad ottenere una pasta lavorabile.

Formare delle palline da circa 15-20 grammi l’una, premere le palline nel palmo per appiattirle e disporle sulla placca leggermente distanziate le une dalle altre.

Mettere mezzo gheriglio di noce al centro di ogni pallina e schiacciarlo leggermente in modo da incastonarlo all’intero del biscotto.

Infornare i biscotti a 180°C per circa 15 minuti.

Appena sfornati i biscotti sembreranno troppo morbidi, però raffreddandosi si induriranno e diventeranno croccanti.

Rigatoni al gorgonzola.

Ingredienti x 4 persone:

  • 200 g di gorgonzola dolce.
  • 1/2 bicchiere di latte.
  • 1 cucchiaio di ricotta di mucca.
  • 1 bustina di zafferano.
  • 10 noci.
  • 400 g di rigatoni.
  • Pepe bianco q.b.

Preparazione:

Tagliare a pezzetti 200 grammi di gorgonzola dolce, metterlo in un pentolino con mezzo bicchiere di latte e un cucchiaio di ricotta di mucca.

Far fondere il formaggio a fuoco lento, girandolo con un cucchiaio di legno; quando il formaggio si sarà fuso, aggiungere una bustina di zafferano e amalgamare il tutto.

Nel frattempo cuocere 400 grammi di rigatoni in abbondante acqua salata, scolarli e condirli con la crema.

Aggiungere un po’ di pepe bianco e le noci tritate e servire subito in tavola.

Tortino di patate, funghi e formaggio.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di funghi.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 8 patate.
  • 30 g di burro.
  • 300 g di groviera.
  • Pangrattato q.b.
  • Formaggio grana q.b.
  • Latte q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Olio d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

In una padella con un filo d’olio, saltare 500 grammi di funghi affettati, l’aglio e il prezzemolo tritato.

Lessare otto patate, schiacciarle e farne una purea con latte, burro, noce moscata e sale.

Tagliare 300 grammi di groviera a dadini.

Imburrare una teglia e cospargerla di pangrattato; fare degli strati con la purea, una spolverata di grana, i funghi, il formaggio e finire con la purea e il grana.

Cuocere in forno a 200 °C per 20 minuti e far dorare in superficie.

Servire caldo o tiepido.

Fettuccine in salsa d’uovo.

Ingredienti x 4 persone:

  • 150 g di mozzarella.
  • 4 alici sott’olio.
  • 3 uova.
  • 100 g di burro.
  • 400 g di fettuccine.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Mescolare bene in una ciotola 150 grammi di mozzarella tagliata a dadini, quattro alici sott’olio tagliate a pezzetti e i tuorli di tre uova.

Fondere 100 grammi di burro in un tegame e rovesciare all’interno le fettuccine, dopo averle cotte al dente e scolate.

A fuoco basso aggiungere la miscela di mozzarella, alici e uova.

Quando la mozzarella comincia a fondere e le uova si saranno addensate, mettere nel piatto da portata, pepare e servire in tavola.

Fettuccine d’Inverno.

Ingredienti x 4 persone:

  • 150 g di spinaci.
  • 2 uova.
  • 2 cucchiai di grana grattugiato.
  • 2 cucchiaini di erba cipollina.
  • 4 fette di prosciutto crudo.
  • 400 g di fettuccine all’uovo.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Pulire 150 grammi di spinaci e asciugarli tamponandoli con della carta assorbente.

Sbattere due uova con un pizzico di sale e di pepe, aggiungere due cucchiai di grana grattugiato, gli spinaci e due cucchiaini di erba cipollina essiccata.

Tagliare a striscioline quattro fettine di prosciutto crudo e rosolarle.

Cuocere 400 grammi di fettuccine all’uovo in acqua salata, scolarle al dente e ripassarle velocemente con il condimento, aggiungendo tre cucchiai di acqua di cottura.

Servire calde.

Bollito di carne con mostarda.

Ingredienti x 4 persone:

  • 800 g di polpa di manzo.
  • 700 g di gallina.
  • 400 g di punta di petto di vitello.
  • 2 ossa con midollo.
  • 2 gambi di sedano.
  • 5 carote.
  • 2 cipolle.
  • 400 g di cotechino.
  • Mostarda q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

In una casseruola con 5 litri di acqua, sbollentare le verdure precedentemente mondate e lavate, salare, immergere la polpa di manzo, la punta di petto, le due ossa e cuocere a fuoco basso per un’ora, schiumando di tanto in tanto, quindi unire le carni rimaste e continuare la cottura per un’ora.

Lessare il cotechino in una pentola con l’acqua per un’ora.

A cottura ultimata, trasferire il cotechino nella casseruola, coprire con un coperchio, lasciare intiepidire il bollito nel brodo, sgocciolarlo e servirlo a fette nel piatto da portata con la mostarda.