Panini al latte.

Ingredienti x 4 persone:

  • 500 g di farina 00.
  • 25 g di lievito di birra.
  • 125 g di burro.
  • 1 uovo.
  • Latte q.b.
  • Zucchero q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Sciogliere il lievito con 1 decilitro di latte tiepido.

Unire un cucchiaio di zucchero e 3-4 di farina, quindi impastare fino a formare un panetto, poi coprirlo e farlo lievitare per un’ora in un luogo tiepido.

Impastare la farina rimasta, precedentemente setacciata con 20 grammi di zucchero, 1,5 decilitri di latte tiepido, l’uovo sbattuto e un pizzico abbondante di sale.

Incorporare il panetto lievitato e il burro ammorbidito, quindi lavorare con energia per una decina di minuti.

Formare una palla, metterla in una ciotola, coprire con un telo e lasciarla lievitare per 2 ore e 30 minuti circa.

Modellare con l’impasto tante palline grandi come un uovo e disporle, distanziate fra loro, sulla placca foderata con carta da forno.

Farle lievitare per altri 30 minuti, poi spennellarne la superficie con poco latte.

Cuocere i panini in forno, già caldo a 180 °C per circa 20-25 minuti finché saranno dorati e servirli tiepidi.

Annunci

Quiche Lorraine.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia.
  • 150 g di prosciutto affumicato.
  • 150 g di gruviera.
  • 1 cucchiaino di panna da cucina.
  • 4 uova.
  • 1/2 cucchiaino di paprika in polvere.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Porre in una teglia da forno una confezione di pasta sfoglia, bucherellando il fondo con una forchetta.

Far cuocere in forno a 170°C per 4-5 minuti.

Tagliare 150 grammi di prosciutto affumicato e unirlo a 150 grammi di gruviera e metterlo sulla pasta sfoglia.

Mescolare quattro uova a un cucchiaio di panna da cucina, mezzo cucchiaino di paprika in polvere, sale e pepe e versare il tutto sul prosciutto e il formaggio.

Cuocere tra gli 8 e gli 11 minuti nel forno a 170 °C fino a ottenere una bella doratura.

Servire calda.

Biscotti con i draghi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 200 g di farina 00.
  • 20 g di farina di mandorle.
  • 20 g di cacao in polvere.
  • 80 g di zucchero.
  • 1 albume.

Per decorare:

  • 150 g di pasta di zucchero bianca.
  • 1 cucchiaio di confettura di albicocche.
  • 1 albume.
  • 250 g di zucchero a velo.
  • Colorante alimentare: nero, giallo, verde e rosso.
  • Pennarello alimentare.
  • Succo di limone.

Preparazione:

Lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero, poi incorporare l’albume e infine la farina setacciata.

Dividere l’impasto a metà e incorporare in uno il cacao setacciato e nell’altro la farina di mandorle.

Avvolgere i due panetti con la pellicola e mettere in frigorifero per 30 minuti.

Stendere separatamente le due frolle e tagliare i biscotti con due tagliapasta rotondi di misure differenti.

Trasferire i biscotti sulla placca foderata con carta da forno e cuocere in forno già caldo a 170 °C per circa 15 minuti.

Sfornare e lasciare raffreddare.

Stendere la pasta di zucchero bianca sul piano da lavoro e con gli stessi tagliapasta ricavare 16 dischi, spennellare i biscotti con la confettura di albicocche e coprirli con lo strato di pasta di zucchero.

Lavorare lo zucchero a velo setacciato con l’albume e qualche goccia di succo di limone, dividere la glassa in due ciotoline e colorarne una di nero e l’altra di verde acido, utilizzando due gocce di verde e una di giallo.

Versare le glasse in due tasche da pasticcere con beccuccio liscio piccolo e decorare i biscotti.

Con il pennarello alimentare disegnare i contorni del drago, quindi procedere tracciando e riempiendo con la glassa una zona per volta; quando sarà asciutta completare con i dettagli.

Dipingere i biscotti a mano libera disegnando direttamente sulla pasta di zucchero.

Crostini di polenta e ragù.

Ingredienti x 4 persone:

  • 250 g di Polenta.
  • 50 g di Ragù alla bolognese.

Preparazione:

Tagliare la polenta a fette di circa 1 centimetro abbondante, da cui ricavare dei cubetti.

Foderare una teglia con carta da forno e mettervi i cubetti di polenta.

Passarli al grill del forno a 250° C fintanto che non risulteranno uniformemente abbrustoliti, girando i cubetti di tanto in tanto.

Servire accompagnando con il ragù tiepido.

Cous cous alla giardiniera.

Ingredienti x 4 persone:

  • 280 g di cous cous.
  • 1/2 limone.
  • 200 g di giardiniera sottaceto.
  • 1 cetriolo.
  • 2 carote.
  • Basilico fresco q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Cuocere 280 grammi di cous cous seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, quindi porlo in una ciotola e farlo intiepidire.

Condirlo con un filo d’olio, il succo di mezzo limone e un pizzico di sale.

Sgocciolare 200 grammi di giardiniera sottaceto, tagliarla a pezzettini e unirla al cous cous.

Unire anche un cetriolo sbucciato e tagliato a dadini e due carote.

Mettere il tutto in frigorifero e servire dopo 10 minuti circa con qualche fogliolina di basilico fresco.

Pappardelle con la zucca.

Ingredienti x 4 persone:

  • 30 g di uvetta sultanina.
  • 500 g di zucca.
  • 350 g di pappardelle all’uovo.
  • 20 g di burro.
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Far rinvenire 30 grammi di uvetta sultanina in una tazza di acqua calda.

Sbucciare 500 grammi di zucca e tagliarla a cubetti.

Portare a ebollizione abbondante acqua salata e cuocere i cubetti di zucca per circa 10 minuti.

Unire 350 grammi di pappardelle all’uovo e far cuocere al dente.

Sciogliere 20 grammi di burro in un pentolino.

Scolare le pappardelle, condirle con il burro, un po’ di noce moscata e di pepe e servirle ancora calde.

Cotechino con lenticchie.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 cipolla.
  • 70 g di pancetta.
  • 600 g di lenticchie.
  • 2 cotechini.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Sbucciare e tritare una cipolla, tagliare a cubetti 70 grammi di pancetta e rosolare il tutto in una casseruola con l’olio.

Unire 600 grammi di lenticchie, mescolando il tutto, quindi coprire con acqua fredda e cuocere per circa un’ora a fiamma bassa.

Salare verso fine cottura.

Incidere la pelle di due cotechini da 500 grammi, spellarli e tagliarli a fette, unirli alle lenticchie, quindi cuocere ancora per 40 minuti unendo altra acqua, se occorre.

Trasferire il tutto su un vassoio e servirlo ben caldo.

Spaghetti alla Gricia.

Ingredienti x 4 persone:

  • 200 g di guanciale.
  • 400 g di spaghetti.
  • 100 g di pecorino.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Tagliare 200 grammi di guanciale a striscioline sottili e farlo dorare in una padella con l’olio, fino a quando diventa croccante.

Cuocere 400 grammi di spaghetti al dente, scolarli, versarli nella padella, farli saltare per circa due minuti e aggiungere 100 grammi di pecorino grattugiato con un po’ di acqua di cottura.

Mescolare velocemente e quando il pecorino sarà diventato cremoso, togliere immediatamente gli spaghetti dal fuoco e servirli ancora caldi.

Risotto agli asparagi e taleggio.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 cipolla.
  • 50 g di burro.
  • 300 g di riso.
  • 150 g di asparagi.
  • 1 L di brodo vegetale.
  • 150 g di taleggio.
  • Vino bianco q.b.

Preparazione:

Far appassire una cipolla con un po’ di burro a fuoco vivo, aggiungere 300 grammi di riso e le punte di 150 grammi di asparagi e lasciar rosolare il tutto.

Spruzzare con un bicchiere di vino bianco e lasciar evaporare.

A questo punto aggiungere un litro di brodo vegetale fino a coprire il riso, circa di un dito; lasciar cuocere rigirando continuamente, in modo che il riso non si attacchi.

A cottura quasi ultimata, togliere dal fuoco e continuando a mescolare, aggiungere 30 grammi di burro e 150 grammi di taleggio.

Servire caldo.

Filetto agli asparagi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 fette di filetto di manzo.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 16 asparagi.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Per prima cosa ungere con un filo d’olio extravergine d’oliva quattro fette di filetto di manzo alte circa tre dita e farle cuocere in una bistecchiera per due minuti per lato, in modo che risultino al sangue; se si desidera una carne meno al sangue, basta aumentare il tempo di cottura.

Salare e pepare la carne quanto basta e adagiare i filetti su un piatto da portata.

Per ultimo guarnire ogni piatto con quattro asparagi cotti al vapore conditi con olio e sale.