Papavero.

Il papavero è una pianta che appartiene alla famiglia delle papaveraceae, che cresce sia in Europa che in Asia.

Il papavero è una pianta annuale o perenne che cresce sia nei campi coltivati che in maniera spontanea ai margini delle strade.

In una sola stagione riesce a produrre anche 400 fiori e può raggiungere anche gli 80 centimetri di altezza.

I fiori sbocciano da maggio a settembre e hanno un colore rosso porpora con l’interno cerchiato di nero.

Le foglie sono di colore verde ricoperte, come il fusto, di una sottile peluria.

Il suo organo di propagazione è rappresentato dai semi di papavero.

Esistono tante specie di papaveri, tra i più conosciuti ci sono il papavar somniferum, ovvero il papavero da oppio con fiori oltre che rossi anche bianchi, rosa e viola, poi c’è il papaver rhoeas, quello comune, che è la specie più diffusa e si trova nei campi, soprattutto di grano e ancora il papaver nudicaule o papavero d’Islanda che è tossico seppur con colori straordinari che variano dal giallo all’arancio.