Budino alla cannella.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 foglio e 1/2 di colla di pesce.
  • 150 ml di latte.
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere.
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna.

Preparazione:

Far ammollare un foglio e mezzo di colla di pesce in acqua fredda per una decina di minuti.

Nel frattempo in un pentolino scaldare 150 millilitri di latte, due cucchiaini di cannella in polvere e due di zucchero di canna.

Appena viene a bollore, aggiungere la colla di pesce e mescolare bene il tutto.

Quando la colla si sarà sciolta, versare in una terrina o in uno stampo per dolci il composto ottenuto.

Lasciar rapprendere in frigorifero per almeno tre ore prima di servire.

Tisana dimagrante allo zafferano.

La tisana allo zafferano è una bevanda dal gusto speziato molto particolare, nota anche per il suo gradevole aroma e per il colore rosso.
Per una maggiore efficacia di questa tisana dimagrate, l’ideale è consumarla subito dopo la preparazione, in modo da non disperdere le proprietà dello zafferano.
Occorrente:
  • Un pizzico di stimmi di zafferano (per ogni tazza).
  • Acqua q.b.
  • Miele (a piacere).

Preparazione:

Per preparare la tisana allo zafferano per prima cosa far bollire l’acqua.
Non appena l’acqua avrà raggiunto il bollore, versarla in una tazza.
Lasciare lo zafferano in infusione all’incirca per una decina di minuti.
Filtrare il liquido attraverso un colino a maglie strette in modo da prelevare gli stimmi di zafferano.
Unite il miele in base al proprio gusto personale.
La tisana allo zafferano è pronta per essere gustata.

Come scegliere e conservare il Cardamomo.

Acquistare le capsule intere essiccate, conservarle in un sacchetto di carta, all’interno di un barattolo, al riparo da luce e calore.

Aprire le capsule solo al momento di utilizzarne i semi, macinati o interi, perché tendono a perdere rapidamente l’aroma a contatto con l’aria.

Il profumo richiama quello dell’eucalipto, il sapore è fresco, caratterizzato da una nota pungente e floreale.

Come si usa:

Spezia usata per dare aroma al caffè arabo, per insaporire i cibi nella cucina indiana, può essere consumata anche cruda, masticando i semi e come infuso dopo pasto, utilizzando un cucchiaio di semi per ogni tazza di acqua bollente.

È uno degli ingredienti del curry e anche del Garam Masala, miscela di spezie molto usata nella cucina orientale con cui si possono insaporire tè o frutta cotta.