La leggenda di Narciso.

Il poeta e drammaturgo greco Ovidio, narra il mito del giovane Narciso, frutto dell’amore tra una ninfa e il dio fluviale Cefiso. Ne nacque un bambino bellissimo, il cui destino però, profetizzato alla madre dall’indovino Tiresia, sarà quello di morire non appena guarderà se stesso. Narciso crebbe e la sua bellezza non fece che aumentare,…

La Cappelletta del Fopponino.

In Piazzale Aquileia si trova una piccola cappella decorata con teschi e la lugubre scritta: “Ciò che sarete voi noi siamo adesso, chi si scorda di noi scorda se stesso” La Cappelletta del Fopponino sorge sull’antica fossa comune dove trovavano sepoltura i malati di peste e i condannati a morte e si dice che vi…

La Metropolitana Infestata.

Di fronte alla Basilica di San Vittore al Corpo durante gli scavi per la nuova metropolitana M4 (linea blu) di Milano, sono state rinvenute diverse sepolture antiche e in particolare una necropoli con duecentocinquanta scheletri umani e i resti di un cavallo, che appartengono a sepolture di epoche diverse. Gli scheletri e le ossa aiutano…

La mela nella storia.

Contrariamente a quanto si è sempre sostenuto, non c’è alcuna menzione della mela nella Bibbia come “frutto proibito”. Nel testo si parla del “Frutto dell’albero della Conoscenza”, senza nessuna specifica al tipo di frutto. Fu solo dopo il 1470, quando Hugo Van Der Goes dipinse una mela nel suo “The fall of Man” che si…

La Cappella Trivulzio.

La Cappella Trivulzio (1512/1550) è l’unica opera architettonica documentata e riconosciuta del Bramantino. Pensata come mausoleo del condottiero Gian Giacomo Trivulzio è caratterizzata da un’austera sobrietà e da un inedito e particolare sviluppo verticale.

10 Curiosità sulle mele.

Come tutta la frutta e la verdura, anche la mela è ricca di sali minerali (ferro, calcio, potassio, fosforo, magnesio), fruttosio e vitamine A e C indispensabili per sostenere il sistema immunitario. Le mele sono composte per il 25% da aria e proprio per questo, quando un mela non è più fresca, la sua buccia si “affloscia”. Il…

San Nazaro Maggiore

Antica Basilica Apostolorum costruita a partire dal 382 in un’area cimiteriale posta lungo la Via Porticata (attuale corso di Porta Romana), è una delle quattro chiese extramurali fondate da Sant’Ambrogio. Venne consacrata nel 386 con le reliquie di alcuni apostoli e intitolata a San Nazaro nel 395. La basilica adotta un impianto cruciforme a navata…

8 Curiosità sulle nocciole.

Inizialmente, furono un’alternativa economica al cioccolato. Durante le guerre del Risorgimento, il governo piemontese aveva ridotto l’importazione dei generi di lusso, tra cui il cacao. Perciò si pensò di sostituirlo in parte con le nocciole che il Piemonte produceva in grande quantità: nacque così il Gianduiotto. La verga del nocciolo, come racconta una famosa fiaba…

Bocca di leone.

L’”Antirrhinum majus” o “Bocca di leone” è una piccola pianta perenne, che cresce annualmente, soprattutto  nelle aree più fredde ed è originaria della regione mediterranea, dove raggiunge un’altezza che varia dai 60 centimetri a circa un metro. Alcune piante possono raggiungere un’altezza che arriva fino a circa 2 metri, se crescono in uno spazio aperto….

La leggenda di Teseo e dei denti di leone.

Nella mitologia si narra che Teseo sotto consiglio di Hecate mangiò per 30 giorni di fila solo denti di leone, per diventare abbastanza forte e sconfiggere il Minotauro. Dalla leggenda si può trarre un fondo di verità, infatti uno studio statunitense ha dimostrato come la pianta del dente di leone (o tarassaco) sia molto più…