Le palle del toro a Milano.

Dirigendosi da Piazza del Duomo in direzione Piazza della Scala a Milano, nella parte sinistra dell’ottagono della galleria Vittorio Emanuele II si può notare una particolarità osservando la pavimentazione, infatti sarà possibile osservare un solco sull’immagine di un toro, precisamente in prossimità dei suoi organi genitali.

Il buco è stato creato dalle migliaia di “tallonate” delle persone che ogni giorno compiono il famoso rito scaramantico.

Infatti, si dice che calpestare le palle del toro porti fortuna.

Per ricevere la buona sorte bisogna ruotare su sé stessi con il tallone posizionato nel solco.

Vi sono diverse versioni di questo rito scaramantico, alcune prevedono un giro su se stessi, altre tre.

Un toro in galleria! 

Proprio al centro di galleria Vittorio Emanuele II a Milano, è presente un mosaico raffigurante un toro che mette in mostra anche i propri attribuiti, simbolo di virilità e forza.L’usanza dice che porti fortuna porre il piede sopra gli attributi del toro e compiere una rotazione ad occhi chiusi facendo perno su quel piede. 

Migliaia di turisti e milanesi ogni giorno li schiacciano ritualmente come portafortuna, secondo la leggenda però questo gesto porterebbe fortuna solo se compiuto con una rotazione di 360° con il tallone del piede destro sui testicoli del toro solo alle ore 24 del 31 dicembre.

Se vi trovate in zona e volete la buona sorte dalla vostra parte, pirolettate sugli attributi del toro e.. Buona Fortuna! 

 Come si presenta attualmente il toro:

  
Il toro subito dopo il restauro: