I valori nutrizionali del pompelmo.

Il pompelmo rosa è un ibrido e deriva dalla fusione tra arancia e pompelmo tradizionale.

Il gusto è meno amaro e la buccia più sottile, ma è diverso soprattutto nella composizione e quindi nelle proprietà.

Contiene, infatti, meno vitamina C e più zuccheri.

Il pompelmo tradizionale, oltre a contenere 26 kcal per ogni 100 grammi, contiene anche:

  • Acqua: 91,2 g
  • Carboidrati: 6,2 g
  • Zuccheri: 6,2 g
  • Proteine: 0,6 g
  • Fibra totale: 1,6 g
  • Sodio: 1 mg
  • Potassio: 230 mg
  • Ferro: 0,3 mg
  • Calcio: 17 mg
  • Fosforo: 16 mg
  • Vitamina B1: 0,05 mg
  • Vitamina B2: 0,03 mg
  • Vitamina B3: 0,2 mg
  • Vitamina A: tracce (<0,01 mg)
  • Vitamina C: 40 mg

 

Annunci

11 Curiosità sulle banane.

  1. Le banane sono composte dal 75% di acqua.
  2. La restante composizione si suddivide in carboidrati (23%), fibre (2,6%), proteine (1%) e grassi (0,3%).
  3. Le banane vengono raccolte quando sono ancora di colore verde e di consistenza dura; prima della commercializzazione vengono messe in apposite camere con etilene per favorirne la maturazione.
  4. Il subcontinente indiano è il più grande coltivatore di banani al mondo, con circa 30 milioni di tonnellate di frutti all’anno.
  5. Le banane contengono una sostanza chimica naturale responsabile di farci sentire felici (la stessa sostanza chimica che si trova anche nel Prozac).
  6. Gli alberi di banana sono in realtà le piante erbacea più alte del mondo, infatti la loro altezza può raggiungere i 6 metri.
  7. Una banana su quattro cresce in India. Uganda e Cina seguono a grande distanza. Ecuador, Costa Rica e Colombia sono i maggiori esportatori, ma non sono i più grandi coltivatori.
  8. Le banane gialle sono in realtà un ceppo nato da una mutazione genetica che è stata scoperta nel 1836. Le banane originali non erano tutte dolci e invece di essere gialle erano rosse e verdi.
  9. Grazie al suo contenuto di potassio, la banana agevola il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare.
  10. Le banane sono naturalmente radioattive, in modo leggero ma più della maggior parte degli altri frutti, a causa del loro contenuto di potassio e delle piccole quantità di un isotopo del potassio (potassio-40).
  11. Le banane, inoltre, sono un’ottima fonte naturale di vitamine. Al loro interno, infatti, sono presenti la pro-vitamina A, le vitamine del gruppo B (B1, B2 e PP) e la vitamina C. Sono inoltre presenti, anche se in minor quantità, la vitamina E e la vitamina B6.

I valori nutrizionali delle carote.

Con 35 kilocalorie ogni 100 grammi, le carote contengono, secondo fonti CREA (Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione):

Sali minerali:

  • 0,7 mg di ferro.
  • 44 mg di calcio.
  • 95 mg di sodio.
  • 220 mg di potassio.
  • 37 mg di fosforo.
  • 0,4-2,92 mg di zinco.
  • 11 mg di magnesio.
  • 0,19 µg di rame.
  • 1 µg di selenio.

Vitamine idrosolubili:

  • Vitamina B1: 0,04 mg.
  • Vitamina B2: 0,04 mg.
  • Vitamina B6: 0,12 mg.
  • Vitamina C: 4 mg.

Vitamine liposolubili:

  • Retinolo: 1148 µg.
  • Vitamina A: 6888 µg.
  • Vitamina E: 0,46 mg.