Farfalle alle verdure.

Ingredienti x 4 persone:

  • 80 g di fagiolini.
  • 80 g di piselli.
  • 1 carota.
  • 1 patata.
  • 1 peperone giallo.
  • 1 peperone rosso.
  • 1 cipolla.
  • 400 g di farfalle.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Parmigiano q.b.

Preparazione:

Lavare, mondare e cuocere al vapore 80 grammi di fagiolini e altrettanti di piselli, una carota e una patata.

Contemporaneamente far arrostire un peperone giallo e uno rosso, togliere la pelle e tagliare tutte le verdure a dadini.

Fare appassire una cipolla tritata in olio extravergine d’oliva, farvi insaporire le verdure e regolare di sale.

Cuocere le farfalle e passarle nella salsa di verdure, spolverare con del parmigiano, decorare con foglie di basilico e servire.

Annunci

Melanzane saporite.

Ingredienti x 4 persone:

  • 6 melanzane.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Lavare sei melanzane, tagliarle a metà per il lungo e tagliarle ancora a metà.

Togliere gran parte della parte bianca delle melanzane e poi farle a striscioline.

Mettere le melanzane in una pentola, aggiungere mezzo bicchiere d’acqua, coprire e lasciar cuocere a fuoco non troppo alto, controllando di tanto in tanto che non si attacchino alla pentola.

Aggiungere acqua quando serve, poi aggiungere uno spicchio d’aglio e salare il tutto.

Verso la fine della cottura aggiungere un po’ di olio extravergine d’oliva; ultimare la cottura e servire ancora calde.

 

Insalata di barbabietola e sedano rapa con acciughe e prezzemolo.

Ingredienti x 4 persone:

  • 300 g di sedano rapa.
  • 500 g di barbabietole (cotte al vapore).
  • 10 filetti di acciughe sott’olio.
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato.
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Sbucciare il sedano rapa, con un coltello ben affilato, eliminare le impurità e grattugiarlo in modo da ottenere sottili striscioline.

Cuocere per due minuti in acqua bollente salata e farlo raffreddare.

Asciugare le barbabietole e tagliarle a cubetti.

Porre le barbabietole in una terrina con il sedano rapa, le acciughe tritate, il prezzemolo e l’olio.

Condire bene e lasciar riposare 10 minuti prima di servire.

Penne ai carciofi con bufala e nocciole.

Ingredienti x 4 persone:

  • 240 g di penne.
  • 4 carciofi.
  • 130 g di mozzarella di bufala.
  • 1 scalogno.
  • 50 g di olive nere.
  • 60 g di nocciole spezzettate.
  • 1 limone per l’acqua acidulata.
  • 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione:

Mondare i carciofi dalle foglie più dure, tagliare il gambo, tagliarli a metà, levare la barba all’interno e immergere in acqua acidulata.

Tagliare ogni metà in fettine sottili e lasciarle nell’acqua.

Tritare lo scalogno e farlo stufare nella padella con l’olio.

Aggiungere i carciofi sgocciolati e far cuocere per circa 7 minuti.

Salare, aggiungere le olive tagliate a rondelle e le nocciole.

Ridurre la mozzarella a pezzetti.

Far cuocere le penne al dente, scolarle e unire il condimento di carciofi.

Servire nei piatti con la mozzarella sfilacciata e completare con qualche foglia di prezzemolo.

Pizza integrale con patate e scalogno.

Ingredienti x 4 persone:

  • 400 g di farina integrale.
  • 150 g di acqua.
  • 10 g di sale.
  • 2 g di lievito di birra disidratato.
  • 3 cucchiai di olio d’oliva.
  • 1 cucchiaio d’olio (per ungere la teglia).
  • 3 patate.
  • Sale grosso q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1 scalogno.
  • Rosmarino q.b.

Preparazione:

Unire in una ciotola la farina, il lievito e il sale, aggiungere l’acqua e lavorare fino a ottenere un impasto omogeneo, molto morbido e un po’ appiccicoso.

Ungere con un cucchiaio d’olio la palla formata e coprirla a campana (con un’ampia terrina rovesciata).

Lasciare lievitare fino al raddoppio del volume, tirando e ripiegando l’impasto, ogni ora.

Stendere l’impasto con le mani su una teglia oliata.

Sbucciare le patate, tagliarle a fette con la mandolina e sistemarle sulla pizza.

Disporre anche lo scalogno che si sarà tagliato ad anelli e insaporire con il sale grosso, il pepe e i restanti due cucchiai d’olio.

Infornare per 20 minuti a 180 °C.

Decorare con qualche foglia di rosmarino e servire.

Fusilli integrali con carciofi e pane croccante.

Ingredienti x 4 persone:

  • 240 g di fusilli integrali.
  • 5 carciofi.
  • 50 g di pane.
  • 70 g di pangrattato.
  • 8 cucchiai d’olio d’oliva.
  • 1 limone per l’acqua acidulata + qualche fettina per guarnire.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Tagliare il pane a cubetti e farlo rosolare in una padella con due cucchiai d’olio, mescolando continuamente.

Mondare i carciofi, tagliare il gambo, le punte, dividerli a metà, levare la barba all’interno, affettarli e metterli subito in acqua acidulata.

Far tostare in un padellino, senza condimento, il pangrattato.

Unire due cucchiai d’olio, mescolare per ottenere un composto sbriciolato e tenerlo da parte.

Far cuocere in una padella i carciofi a fettine, con quattro cucchiai d’olio, salare e appena saranno morbidi, cospargerli con il pangrattato.

Far cuocere la pasta in acqua bollente salata, unire il condimento e servire con prezzemolo, cubetti di pane rosolato e qualche fettina di limone

10 Curiosità sul radicchio.

  1. I radicchi hanno poche calorie, per questo sono adatti per chi è a dieta, sempre che la preparazione e i condimenti non ne alterino troppo le caratteristiche.
  2. Grazie al buon contenuto di triptofano, i radicchi svolgono un’azione anti-fatica e aiutano combattere l’insonnia.
  3. I radicchi sono ricchi di antiossidanti.
  4. I radicchi contengono ferro, che svolge un ruolo antianemico: per migliorarne l’assorbimento è consigliabile aggiungere succo di limone come condimento.
  5. I principi amari del radicchio migliorano la digestione, favoriscono la funzionalità epatica e stimolano la secrezione biliare.
  6. La loro virtù maggiore è quella depurativa.
  7. L’elevato contenuto di fibre favorisce un regolare transito intestinale e aiuta a ridurre il colesterolo, anche grazie ai fitosteroli.
  8. I radicchi verdi contengono molta più vitamina C di quelli rossi e sono ricchi di provitamina A, che nei rossi manca.
  9. I radicchi rossi sono ricchi di antociani, sostanze che combattono i fenomeni infiammatori e proteggono il sistema circolatorio, in particolare la parte dei vasi sanguigni.
  10. Le differenze nutrizionali tra il radicchio verde e il radicchio rosso si compensano, tanto che l’apporto calorico è simile, cambia soprattutto il contenuto vitaminico.

10 Curiosità sulle cime di rapa.

  1. Il basso apporto calorico, circa 27 calorie ogni 100 g e l’elevato contenuto di fibre, rendono le cime di rapa indicate nelle diete ipocaloriche.
  2. Sempre grazie alle fibre, inoltre aiutano a regolarizzare il transito e la funzionalità intestinale e a ridurre il livello di colesterolo nel sangue.
  3. Apportano antiossidanti con proprietà protettive, capaci di ridurre il rischio di cancro.
  4. Sono particolarmente adatte nella dieta delle donne in gravidanza perché apportano buone quantità di folati, utili per prevenire la spina bifida del neonato.
  5. L’apporto di ferro è interessante come supporto in caso di carenza di questo minerale e di anemia vera e propria; se ne migliora l’assorbimento consumando le cime di rapa con succo di limone.
  6. Buoni gli apporti di vitamina C e B2, pro-vitamina A, calcio, fosforo e potassio.
  7. Sono sconsigliate solo per chi soffre di gotta e di iperuricemia, perché contengono molte purine.
  8. Vanno consumate appena acquistate, perché la conservazione prolungata riduce la qualità e il contenuto nutrizionale.
  9. Le foglie più grandi sono le più dure e hanno un sapore molto spiccato.
  10. Una volta cotte, le cime di rapa possono essere surgelate per poterle consumare tutto l’anno.

Curiosità sul sedano rapa.

  • Apporta solo 23 calorie ogni 100 grammi, per questo è consigliato nelle diete ipocaloriche.
  • È benefico in inverno e in caso di problemi bronchiali, poiché è un buon espettorante.
  • Contrasta i radicali liberi e lo stress ossidativo, grazie al carotene e alle vitamine C e B.
  • Il contenuto elevato di fibra, oltre ad assicurare il regolare transito intestinale, aiuta a controllare il livello di colesterolo.
  • È utile contro i reumatismi, le affezioni polmonari, i calcoli renali e l’insufficienza epatica.
  • Per il buon contenuto di ferro, potassio e manganese, selenio, calcio, fosforo, iodio, magnesio, rame e sodio è efficace in caso di demineralizzazione.
  • Stimola la diuresi e riduce la pressione arteriosa.
  • È particolarmente ricco in vitamina K: 100 grammi assicurano oltre il 50% del fabbisogno giornaliero. (Per questo è sconsigliato a chi segue una terapia anticoagulante).
  • Il succo di sedano rapa è ideale per combattere lo stress ossidativo, grazie alla presenza di antiossidanti come il falcarinolo, il succo di questo ortaggio sarebbe in grado di esercitare un’azione utile alla prevenzione del tumore al colon.
  • È dotato di un elevato potere saziante, tanto che si consiglia di berlo frullato prima dei pasti, per attenuare l’appetito.

Wraps con cavolo romano e anacardi.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1/2 cavolo romano.
  • 200 g di spinaci.
  • 4 cucchiai di panna.
  • 2 peperoncini.
  • 200 g di formaggio fresco.
  • 2-3 foglie di basilico.
  • Un rametto di prezzemolo.
  • 8 tortilla.
  • 100 g di anacardi.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Sbollentare le cimette del cavolo in acqua e sale per 3-4 minuti e scolarle.

Mondare gli spinaci, lavarli, tamponarli e tagliarli.

Sminuzzare i peperoncini.

Frullare il formaggio fresco con la panna, il basilico e le foglie del prezzemolo, sale e pepe.

Scaldare otto tortilla da ambo i lati e farcirle con la crema alle erbe, le cimette di cavolo, gli spinaci, gli anacardi e il peperoncino.

Arrotolare ogni tortilla a cono e fissarla con un tovagliolo di carta ripiegato.