Pappardelle con la zucca.

Ingredienti x 4 persone:

  • 30 g di uvetta sultanina.
  • 500 g di zucca.
  • 350 g di pappardelle all’uovo.
  • 20 g di burro.
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Far rinvenire 30 grammi di uvetta sultanina in una tazza di acqua calda.

Sbucciare 500 grammi di zucca e tagliarla a cubetti.

Portare a ebollizione abbondante acqua salata e cuocere i cubetti di zucca per circa 10 minuti.

Unire 350 grammi di pappardelle all’uovo e far cuocere al dente.

Sciogliere 20 grammi di burro in un pentolino.

Scolare le pappardelle, condirle con il burro, un po’ di noce moscata e di pepe e servirle ancora calde.

Annunci

Zuppa di zucca.

Ingredienti x 4 persone:

  • 1 Kg di zucca.
  • 30 g di burro.
  • 1 cipolla.
  • 80 ml di brodo.
  • 100 ml di panna.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

Mondare 1 chilo di zucca, togliere i semi, i filamenti e sbucciarla.

Tagliare la polpa a dadini.

Scaldare 30 grammi di burro in una casseruola a fuoco medio e soffriggerci una cipolla sminuzzata, senza farla dorare.

Aggiungere la zucca e mescolare per 5 minuti, coprire con 80 millilitri di brodo, salare, pepare e cuocere il tutto per 25 minuti.

Frullare la zucca e rimetterla sul fuoco; quando bolle, unire 100 millilitri di panna e mescolare per un minuto.

Togliere dal fuoco e versare la zuppa in quattro scodelle.

Insalata di radicchi e zucca arrosto.

Ingredienti x 4 persone:

  • 700 g di zucca priva di buccia.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 2 cespi di radicchio rosa di Verona.
  • 200 g di radicchio di campo.
  • 1 limone Bío.
  • 3 cucchiai di semi di zucca sgusciati.
  • Foglie di salvia q.b.

Preparazione:

Tagliare la zucca a fette sottili di circa mezzo centimetro e sistemarle su una teglia foderata di carta da forno.

Spennellare le fette di zucca con olio, poi condirle con sale, pepe e farle cuocere in forno già caldo a 220 °C, finché non diventeranno morbide e caramellate ai bordi (circa 20-25 minuti).

Toglierle dal forno e metterle da parte.

Separare le foglie di tutti i radicchi, tagliare le più grosse, sciacquarle con acqua fredda e asciugarle bene.

Raccogliere il radicchio in un’insalatiera e aggiungere la zucca arrosto.

Versare in una padella i semi di zucca, due cucchiai di olio e qualche foglia di salvia.

Far dorare i semi di zucca.

Chiudere la padella con un coperchio e quando anche la salvia sarà dorata, condire l’insalata con i semi di zucca dorati e le foglie di salvia, sgocciolate dell’olio di cottura in eccesso.

Condire con 3-4 cucchiai d’olio, sale, pepe e la scorza grattugiata di un limone.

Mescolare bene e servirla subito.

Impacco lenitivo alla zucca.

La polpa della zucca applicata sulla pelle, esercita un’azione lenitiva su arrossamenti e infiammazioni.

Basta poco per sfruttare al meglio tutte le sue proprietà.

Utilizzando la zucca avanzata, cotta al forno, lessata o al vapore, sarà possibile preparare un impacco per la pelle screpolata e arrossata dal freddo e dal vento.

Per fare ciò, mescolare quattro cucchiai da tavola di purea di zucca con un cucchiaio di olio di mandorle o di olio extravergine d’oliva e un cucchiaino di miele.

Applicare sulla pelle e lasciare agire per 10 minuti, prima di sciacquare con acqua tiepida.

Usare questo impacco sulle mani e sul viso.

A ognuno la propria Zucca!

Di seguito sono riportate alcune tipologie di zucca esistenti, con le caratteristiche e come usarle al meglio.

  • CUCURBITA MAXIMA: La buccia è verde e spessa, con striature. Queste zucche dal sapore dolce, hanno la polpa giallo-arancio e una consistenza piuttosto farinosa. Si usano molto per le marmellate.

 

  • BUTTERNUT: hanno la forma curiosa di pere giganti. La polpa è arancione. Queste zucche sono ideali per il ripieno di tortellini e per realizzare semplici vellutate.

 

  • MUSQUÉE DE PROVENCE: la polpa è molto spessa, il colore arancio vivo. Queste zucche sono di ottima qualità e altrettanto buona è la loro conservabilità. Perfette per zuppe e minestre.

 

  • PIENA DI NAPOLI: le zucche di questa varietà hanno la buccia verde che a maturazione ingiallisce. La polpa è gialla e con pochi semi. Sono ottime cucinate al forno.

Zucca impanata.

Ingredienti x 4 persone:

  • 400 g di zucca (a fette).
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 50 ml di latte.
  • 2 uova.
  • Pangrattato q.b.
  • Burro q.b.

Preparazione:

Tagliare la polpa di 400g di zucca a fettine, non troppo sottili che dovranno essere adagiate sul fondo di una casseruola.

Salare e pepare le fette e bagnarle con 50 ml di latte.

Coprire la casseruola e cuocere a fiamma media per 20 minuti circa, dopo di che scolare delicatamente e lasciare intiepidire.

Immergere le fettine di zucca nell’uovo sbattuto, passarle velocemente nel pangrattato e friggerle nel burro.

Non appena saranno ben dorate, adagiarle su carta assorbente per eliminare il burro in eccesso e servirle subito.

Risotto alla zucca.

Ingredienti x 4 persone:

  • 100 g di zucchero. 
  • 1 cipolla. 
  • Burro q.b. 
  • 200 g di riso. 
  • Mezzo bicchiere di Marsala. 
  • Brodo vegetale q.b. 
  • Sale q.b. 
  • Parmigiano grattugiato q.b.

Preparazione:

In un tegame fare imbiondire in una noce di burro, una cipolla tritata. 

Aggiungere 300 g di zucca a dadini e farla ammorbidire a fuoco lento con il coperchio. 

Versare 100 g di riso e farlo tostare per un paio di minuti. 

Aggiungere mezzo bicchiere di Marsala secco e iniziare la cottura, aggiungendo di volta in volta un po’ di brodo vegetale. 

Passati 15 minuti circa, spegnere il fuoco, salare, aggiungere una noce di burro, il parmigiano grattugiato e servire.